lunedì , 27 Gennaio 2020

Eventi Napoli e Campania: Agenda del Weekend 29 e 30 novembre – 1 dicembre

L'immagine può contenere: 2 persone, barba e testo

Una cena a Napoli

Venerdì 29 Novembre

Ricco di novità la seconda edizione della rassegna A teatro con gusto dell’Associazione Insolitaguida Napoli al Piccolo Teatro dei Lazzari Felici. Ogni sabato sera (e non solo) uno spettacolo differente ma sempre all’insegna della napoletanità e del divertimento.
Venerdì alle ore 21:00 vi aspetta “Una cena a Napoli” di Giorgio Gori e Antonio De Lisi accompagnati dal maestro Mario Messina.
Si tratta di uno spettacolo interattivo tra poesie, canzoni, macchiette, monologhi di teatro nella Napoli della vera arte. La Napoli che passa da Libero Bovio, Taranto, Viviani, Eduardo e Totò. Giorgio Gori reciterà versi di poesie, monologhi e momenti comici della Napoli teatrale. Antonio De Lisi accompagna il pubblico in questo viaggio della Napoli artistica attraverso le canzoni, dal genere classico al genere della macchietta di Taranto e Pisano Cioffi. Non mancheranno momenti di varietà e sketch comici.
Nel corso della serata com’è nostra abitudine sarà offerta una degustazione di cucina tipica napoletana accompagnata a un buon bicchiere di vino, ideale per il tono della serata.
Il Teatro dei Lazzari Felici, al suo secondo anno di attività, è un piccolo ma caratteristico teatro nel cuore del centro storico; si trova infatti in vico Santa Maria dell’Aiuto 17, a due passi da Largo Santa Maria la Nova.
Per prendere parte all’evento a numero chiuso (esclusivamente 45 posti a sedere) è necessario prenotare chiamando lo 081 1925 6964, tramite whatsapp al 338 965 22 88 oppure cliccando sul link acquisto biglietti.

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Semmana IrpiNA

Fino a sabato 30 novembre

Per la prima volta a Napoli, negli spazi de l’Asilo, un’intera settimana di auto-rappresentazione dell’Irpinia e della sua cultura viva.
Concerti, spettacoli, proiezioni, mostre, laboratori, seminari, momenti di condivisione collettiva e naturalmente cucina.
L’apertura è avvenuta il 23 novembre, con una unica giornata interamente dedicata al terremoto, fra un nuovo Fate Presto di arte contemporanea, le poesie che evocano e un cinema che scuote.
Ciò che è conseguito al terremoto ha condizionato fortemente lo spirito irpino, che continua però ad essere vivo e futuribile, come i giorni successivi provano a esplicitare.
Questi i valori fondanti dello spirito irpino: sapienza, accoglienza, generosità, comunità, ostinazione, senso. Il seme buono di quello spirito, da portare avanti, è quello della forza collettiva del Carro di Mirabella; del gioco di un maestro di pittura che parla ai bambini; della verità del legno che preserva la sua consistenza; della resistenza di chi vive in Irpinia e lo racconta in un film; della memoria viva della propria scintilla; dell’orgoglio sacrale di appartenere a una collettività nel tramandarne la Zeza o nell’intonare canti ai pellegrinaggi devozionali. La summa di questa brace viva la vivremo assieme nella festa finale del Festibál napoli balla al centro, a sud, dove l’intero paese di Calitri verrà a vivere insieme a noi le proprie maniere, a dimostrarci quanto sono dense e saporite, salaci e divertenti, e quanto è bello ballarle assieme.
Alla fine della Semmana, l’escursione sul Partenio, associata a una pulizia del verde, sarà una maniera di restituire a quel territorio un briciolo di quanto esso sarà riuscito a lasciarci dentro.

Semmana IrpiNA


PROGRAMMA
Ven 29 SACRA SCATELLA
h.19 “Jetti a Montovergene ‘na vota”, cunti e canti (assieme) dal Museo Etnomusicale di Montemarano
Semmana IrpiNA / Jetti a Montovergine ‘na vota
h.20 Laceno d’oro 44 – Festival Internazionale del Cinema di Avellino e Cinema Sud presentano l’imminente 44° edizione del Festival e il corto di Elvira Notari “Vedi Avellino” (1923, 12’), introdotto da Paolo Speranza
h.20:30 Cucina di specialità irpine
h.22 concerto dei Lumanera
Semmana IrpiNA / Lumanera in concerto

Sab 30 FESTIBÁL CALITRI
h.17 incontri a mani in arte, invito a

ballare i balli da sposalizio: quadriglia, luquaré, ball’in sé
cantare in barberia musicale con Giovanni Sicuranza ‘u velòc
suonare mandolino e fisarmonica con i fratelli Briuolo
cucire a uncinetto e ricamo
fare ceramica
dalle 20 Cucina di specialità calitrane
h.22 concerto di Primo Ballo con La Banda della Posta
Festibál Calitri

Dom 1 dicembre PURO PARTENIO
h.10 escursione sul Partenio (e pulizia dei boschi): da Acqua Fidia al laghetto di Montevergine, a cura di Metadventures
Camminiamo e Puliamo i Boschi del Partenio
Tutti gli eventi a l’Asilo, nonché quello di Metadventures, sono a partecipazione libera e a contributo solo volontario, utile solo a sostenere la realizzabilità dell’iniziativa autoprodotta. Gli eventi in Salumeria Upnea non rientrano nella programmazione de l’Asilo.

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Napoli tra Rinascimento e Barocco: dai Sanseverino agli Zevallos

Sabato 30 novembre

Il percorso ha inizio in Piazza del Gesù, con la visita di Palazzo Sanseverino (attuale chiesa del Gesù Nuovo). A Napoli un palazzo rinascimentale diventa una chiesa barocca, e continua a raccontarci tantissime storie e tradizioni napoletane. Da lì ci spostiamo verso Palazzo Zevallos, appartenuto alla famiglia nobile del diciassettesimo secolo, e ora galleria d’arte.
Contributo per la visita guidata: euro 10,00 a persona (costo del biglietto di ingresso a Palazzo Zevallos escluso)
Biglietto per Palazzo Zevallos: euro 5 (ridotto euro 3)
Si rimanda al seguente link per le riduzioni: https://www.gallerieditalia.com/it/napoli/informazioni/
Appuntamento: sabato 30 novembre alle ore 16:00, in piazza del Gesù, accanto all’ingresso della Chiesa del Gesù Nuovo.
La visita guidata si svolgerà con un minimo di 10 partecipanti.
Per prenotare inviare una mail a erika83e@gmail.com o contattare telefonicamente (anche sms o whatsapp) il numero 3492949722
Fornire cognome e recapito telefonico
Durata della visita: 2 ore circa
Contributo richiesto per la visita guidata: 10 euro
POSTI LIMITATI
L’itinerario è a cura di Erika Chiappinelli, guida abilitata della Regione Campania.

L'immagine può contenere: 1 persona, spazio al chiuso

Tarantella Show al Complesso Monumentale di San Lorenzo

Sabato 30 novembre

Sabato alle ore 18 il Complesso monumentale di San Lorenzo, aprirà eccezionalmente le porte per un’emozionante serata all’insegna della musica, della danza e della poesia partenopea con il travolgente spettacolo del gruppo folk napoletano “I Guarracini”.
Ballerini, attori, musicisti e cantanti si esibiranno in un vero e proprio show che ripercorrerà i momenti più noti della storia di Napoli nella cornice dell’elegante Complesso di San Lorenzo Maggiore, attraverso le espressioni tipiche del repertorio classico e della tradizione popolare, sulle note dei brani classici della musica (villanelle, fronne, canzoni sul tamburo) e della danza nostrane (tarantelle, tammurriate, ‘ndrezzata in costume d’epoca).
Durante lo spettacolo alcune figure del folklore locale (Pulcinella, ‘o Pazzariello, ‘o Ncenzaro, la Zingara) si esibiranno a sorpresa in divertenti momenti recitativi.
Nello splendido Complesso di San Lorenzo Maggiore, I Guarracini allieteranno il pubblico con le emozioni senza tempo di un intenso repertorio per un percorso ideale attraverso i luoghi, le leggende, le tradizioni e il folklore che da sempre animano la nostra cultura.
Luogo: Complesso di San Lorenzo Maggiore, in Piazza San Gaetano 316, Napoli.
Orario: ore 18.00
Durata: 1 ora e 30 minuti.
Costo: 16 euro adulti, bambini fino ad 6 anni gratis, riduzione 10 euro dai 6 ai 12 anni.
Per questo evento la prenotazione e il prepagamento sono obbligatori a causa dei posti limitati.
I Posti a sedere sono liberi.
Prenotazione e prepagamento sono obbligatori.
I posti a sedere sono liberi.
Informazioni e Prenotazioni
WhatsApp e telefonate: 349.64.79.141 (dal LUN al VEN dalle 9.00 alle 17.00)
334.11.19.819 (dal LUN al VEN dalle 17.00 alle 21.30, SAB e DOM)
Email prenotazioni@viverenapoli.com
* Se non riuscite a mettervi in contatto con noi, lasciate un messaggio su whatsapp e sarete ricontattati il prima possibile.
Informazioni aggiuntive
Garage a pagamento: Garage Simpatia 16, Via San Paolo, Napoli
Parcheggio in strada: Via Duomo.

L'immagine può contenere: cielo e spazio all'aperto

Spaccanapoli walking tour

Sabato 30 novembre

Partendo da Piazza Monteoliveto, la prima tappa sarà in Piazza del Gesù Nuovo, dove ammirare uno straordinario obelisco monumentale al centro della piazza, dedicato all’Immacolata Concezione. Quindi, si proseguirà con una visita alla chiesa del Gesù Nuovo, un edificio civile completato nel 1470 trasformato in una splendida basilica barocca dai Gesuiti nel 1601 che nasconde un enigmatico mistero.
Quindi, si esploreranno la chiesa di S. Chiara in maestoso stile gotico e cammineremo attraverso San Domenico Maggiore, una delle piazze più antiche, più grandi e storiche della città, fino a Piazzetta Nilo e largo Corpo di Napoli, dove ammireremo il statua del dio Nilo. L’ultima tappa sarà la cattedrale di Napoli, con all’interno il tesoro della Cappella di S. Gennaro, il santo famoso per il miracolo della liquefazione del sangue.
Possibilità di organizzare un appuntamento privato per minigruppi , gruppi, CRAL, associazione e altre organizzazioni
Prenotazione obbligatoria chiamando lo 081 1925 6964, whatsapp al 338 965 22 88, tramite il sito web www.insolitaguida.it o l’app Insolitaguida Napoli.

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Reggia di Caserta Appartamenti e Mostra

Sabato 30 novembre

La visita comprende, solo ed esclusivamente, gli Appartamenti Storici e la Mostra: “Da Artemisia a Hackert. Storia di un antiquario collezionista alla Reggia”
Voluto da Carlo di Borbone a dimostrazione di un Re sul trono del Regno di Napoli, il maestoso Complesso Monumentale della Reggia di Caserta, rappresenta la storia del Regno di Napoli fin dal 1734.
Per conoscere tutti i dettagli: www.megarideart.com/eventi

L'immagine può contenere: testo

Napoli, città d’arte e d’artigianato, tra mito e capuzzelle

Sabato 30 novembre

Partiamo dalla stazione della metropolitana Università, in piazza Bovio. Il sito è parte del circuito delle stazioni dell’arte, e è stata realizzata secondo il progetto dell’egiziano Karim Rashid, che ha scelto il tema della comunicazione.
Dopo aver visitato brevemente l’atrio della metropolitana, raggiungiamo la fontana di Spinacorona, anche chiamata la fontana delle zizze. E’ l’unico caso in cui possiamo ammirare la sirena Partenope, a Napoli, secondo l’iconografia della mitologia classica: metà donna e metà uccello.
Da lì, raggiungeremo la Chiesa di San Filippo e Giacomo, anche nota come Chiesa della seta, dove la lavorazione di questo prezioso materiale è attestata sin dal 1477, in epoca aragonese.
Dopo la visita della chiesa, proseguiamo per uno dei vicoli “seminascosti” del centro storico, e andiamo dalla capuzzella di Santa Luciella, il famoso teschio con le orecchie, custodito nella chiesa omonima. La chiesa di Santa Luciella, fondata da Bartolomeo Di Capua nel 1327 e successivamente luogo di culto per la Corporazione dei Pipernieri, Fabbricatori e Tagliamonti, è affidata oggi all’associazione Respiriamo Arte, che ha permesso la sua riapertura, dopo un lungo periodo di inagibilità, a causa di problemi con un’infiltrazione d’acqua.
Terminiamo il nostro tour con le peculiarità di questo vicolo, fino ad arrivare a via San Gregorio Armeno, culla del presepe napoletano.
POSTI LIMITATI!
INFO E PRENOTAZIONI:
L’itinerario si svolgerà sabato 30 novembre alle ore 10:00.
La visita si svolgerà con un minimo di 10 partecipanti.
Per prenotare contattare il numero 3492949722 (anche sms o wapp) oppure inviare una mail all’indirizzo erika83e@gmail.com indicando numero di persone e recapito telefonico.
Contributo richiesto per la visita guidata: 8 (escluso biglietto di ingresso alla Chiesa di San Filippo e Giacomo e alla Chiesa di Santa Luciella ai Librai)
Il biglietto integrato per i due ingressi costa 7 euro
Costo totale del tour, biglietti di ingresso inclusi: 15 euro
da 0 a 6 anni: gratis (sia visita, che biglietto di ingresso ai due siti)
da 6 anni a 18 anni: costo della visita 5 euro, costo dei biglietti di ingresso 5 euro, totale 10 euro
La Chiesa dell’Arte della Seta e la Chiesa di Santa Luciella ai librai sono aperte grazie ai volontari dell’associazione Respiriamo Arte, che tutt’oggi le gestiscono.
Appuntamento alle ore 10 alla fermata della metropolitana linea 1 UNIVERSITA’, in Piazza Bovio.
Itinerario e visita guidata a cura della guida turistica abilitata della Regione Campania Erika Chiappinelli.

L'immagine può contenere: testo

Visitiamo il Castello 2019-20 – Salerno

Sabato 30 novembre e domenica 1 dicembre

Sabato il Castello del Parco di Nocera Inferiore (SA), con il patrocinio del Comune stesso, sarà visitabile dalle ore 10:00 alle 13:00 e dalle 14:30 alle 16:00, mentre Domenica 1 Dicembre dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 16:00.
Per entrambe le date è prevista la libera e gratuita fruizione del luogo, ma in più il giorno 1 alcuni volontari della stessa associazione saranno ben lieti di raccontarvi la storia e le leggende dell’intero complesso archeologico, un autentico scrigno.
Tutela e valorizzazione significa anche questo: visitare un luogo che, se interrogato, sa parlare dei secoli più remoti…

L'immagine può contenere: testo

AROLA e i Sapori del Natale 

Sabato 30 novembre e domenica 1 dicembre

Sabato e domenica torna la kermesse che prevede musica dal vivo, artigianato locale e… golose ricette preparate al momento dagli chef
Torna anche quest’anno “Arola e i sapori del Natale”, la consueta iniziativa promossa dalla Parrocchia di Sant’Antonino Abate di Arola che anticipa il Natale con un cartellone ricco di iniziative.
Per il quinto anno di fila, infatti, gli organizzatori offriranno ai fortunati partecipanti un programma denso di spettacoli vari, i consueti mercatini natalizi e… una grande novità: degli chef pronti a preparare gustose ricette, come la cena e la merenda del sabato e il pranzo e lo spuntino della domenica.
L’evento avrà inizio sabato 30 novembre, alle ore 15.00, con una serie di esibizioni dal vivo che cattureranno l’attenzione del pubblico, tra cui la manipolazione di palloncini, l’animazione con personaggi dei cartoni animati, i simpatici trucca-bimbi, i giochi di squadra, spettacoli di bolle di sapone giganti e l’immancabile teatrino gonfiabile.
L’inaugurazione verrà lasciata ad un ospite d’eccezione: l’arrivo di Babbo Natale, che sarà seguito da animazione, spettacoli coinvolgenti e giochi per i più piccoli.
Dopo spazio anche agli amici a 4 zampe, con il suggestivo spettacolo dello zoo didattico delle ore 17.15. Infine, a concludere la prima giornata, ci penserà l’esibizione della scuola di danza “Vivere Danzando” che partirà alle ore 19.45.
Domenica 1 novembre, alle ore 12.00, ci si siederà a tavola con “Pranziamo insieme… alle stelle!”, momento culinario che cederà il posto a spettacoli di giochi e animazione.
Alle ore 17.00 spazio invece agli spettacoli di magia comica con le performance dell’esilarante Mago Pancione. A far scorrere i titoli di coda ci penserà l’esibizione della scuola di danza “Sipario”.
Insomma… ad Arola l’attesa del Natale è essa stessa il Natale.

Mercatino di Natale a San Potito Sannitico – CasertaL'immagine può contenere: testo

Sabato 30 novembre e domenica 1 dicembre

Per tutta la durata della manifestazione, nei vicoli del Centro Storico, nei portoni dei palazzi, decorati da luci natalizie, verranno collocati stands espositivi dei prodotti di eccellenza dell’enogastronomia e dell’artigianato matesino. Si alterneranno inoltre eventi musicali di… vario genere, gruppi folkloristici, saltinbanchi, artisti di strada che allieteranno tutto il percorso del Mercatino di Natale, con spettacoli itineranti. Negli antichi cortili verrà allestita una mostra di presepi della tradizione napoletana.

Sabato
16:00 Inaugurazione mercatino: esibizione gruppo folkloristico San Potito Sannitico
17:00 Frank hall-gruppo musicale
18:00 Giacomo Antonucci e la sua musica
19:00 Wild Irish Way-musica irlandese e celtica
Domenica
10:00 Apertura Stand
10:00 Casper Animazione per bambini
12:15 Spettacolo di Mimo e Clowneria con Julius
16:00 Spettacolo di Giocoleria comica con Pagliaccio Felice
16:30 Street dance Christmas
17:30 Spettacolo di bolle di sapone con Mr Joy
18:00 Giacomo Antonucci e la sua musica
19:00 Farfalle Luminose itineranti
21:00 Spettacolo di Giocoleria con attrezzi infuocati e luminosi con Mario Naps
FIABE D’INVERNO PER GRANDI E PICCINI a cura di Mela Boev + Yu
Chiesa di Sant’Antonio.
*Il programma è suscettibile a variazioni
Ci sarà la possibilità, inoltre, di visite guidate (previa prenotazione) che si concentreranno principalmente nel Centro Storico, con tour dei murales, e nei Palazzi Signorili di San Potito Sannitico.

Nessuna descrizione della foto disponibile.

37^ Sagra del Fagiolo di Controne – Salerno

Sabato 30 novembre e domenica 1 dicembre

La 37^ edizione della Sagra del Fagiolo di Controne si svolgerà  il 30 Novembre ed il 1 Dicembre 2019.
Tantissime attività rivolte ad adulti e bambini
Ampie aree parcheggio
Navette per raggiungere la sagra
Zona per camperisti
Contattaci per ulteriori informazioni allo 0828 772023.

L'immagine può contenere: 2 persone, testo

La strada dei De Filippo, dai vicoli al camerino

Domenica 1 dicembre

Un nuovo insolito tour è nato in casa “Insolitaguida”. Questo nuovo percorso narrato racconterà della vita e degli aneddoti dei De Filippo, Peppino, Titina ed Eduardo, il cui palcoscenico sarà Via Foria.
Ci lasceremo alle spalle il popolare quartiere della Sanità, quello in cui nacque Totò e in cui Eduardo fece vivere tanti suoi personaggi, quei luoghi i cui suoni e colori ispirarono la scrittura di questo grande autore ed attore, per dirigerci verso il teatro San Ferdinando.
Si proseguirá avanti, verso le palme dell’Orto Botanico, fiancheggiando palazzi malandati, i cui cortili celano magnifici giardini segreti semiabbandonati, oltrepassando la mole severa della Caserma Garibaldi.
Punto focale del tour sarà il teatro San Ferdinando. Qui Eduardo aveva aperto il suo teatro, ricostruendolo dalle macerie acquistate subito dopo la guerra per la somma di tre milioni. Era il 25 febbraio del 1948 quando presentò al suo pubblico “Palummella zompa e vola” di Antonio Petito e, in quel momento, fu finalmente il teatro di Eduardo. Il sogno di far rivivere la storia di un teatro glorioso e popolarissimo, sorto nel cuore della sezione Vicaria alla fine del ‘700, divenne realtà.
Visiteremo il teatro, ma soprattutto il camerino dei De Filippo, ricco di storie e curiosità.
Per informazioni e prenotazioni chiama il 338 965 22 88 oppure lo 081 19256964.

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Irpinia Express: Il Treno dell’Arte

Domenica 1 dicembre

Alla scoperta di piccole gemme d’arte tra i colli dei grandi vini irpini: San Mango sul Calore e Lapio sono due borghi storici a guardia dei vigneti della DOCG Fiano di Avellino. Irpinia Express farà un viaggio nell’arte e un tuffo nel passato dei Filangieri.
Per i viaggiatori in partenza da Benevento:
Il treno partirà dalla Stazione di Benevento con fermata a Tufo.
9.00 Raduno Stazione Avellino e check-in partecipanti.
9.30 Partenza per San Mango
10.30 Arrivo alla stazione di Luogosano/San Manco sul C.
Trasferimento in bus alla Chiesa di Sant’Anna e alla Chiesa della
Madonna del Carmine – Visite guidate a cura di ProLoco San Mango
13.00 Trasferimento in bus al borgo di Lapio
13.30 Accoglienza in costumi d’epoca
14.00 Pranzo “d’epoca” a Palazzo Filangieri
15.30 Arte al Palazzo – mostra di dipinti di vari artisti irpini.
16.15 Passeggiata nel borgo – Visita alla Chiesa della
Madonna della Neve, cappella anticamente ad uso esclusivo della
famiglia Filangieri.
Visite guidate a Chiesa del Loreto, Chiesa del Carmine con cripta e presepe ottocentesco, Chiesa di San Giuseppe e visita del presepe, Chiesa di Santa Caterina.
17.30 Trasferimento in bus alla stazione di Lapio
18.00 Partenza per Avellino
19.15 Arrivo ad Avellino
Il treno proseguirà per Tufo e Benevento
COSTO PACCHETTO
Adulti 47,00€
Bambini (0-4 anni) gratis
Bambini (dai 4 ai 12 anni) 25,00€
Per programma, scontistiche e prenotazioni: www.irpiniaexpress.it
Per info: E. info@irpiniaexpress.it
T. 331 1085593 / 3291221625 (orari: LUN-VEN, 10.00-12.00, 16.00-19.00).

L'immagine può contenere: testo

Alla Corte del Gusto – VI Edizione

Fino al 19 dicembre

“Alla Corte del Gusto”: torna a Marigliano l’evento nato per valorizzare il bello e il buono della regione Campania
Dal 1° al 19 dicembre laboratori, concerti ed incontri culturali dedicati alle eccellenze regionali presso il Convento Santuario di San Vito, la Chiesa del SS. Sacramento e Piazza Municipio.
Torna “Alla Corte del Gusto”, kermesse giunta alla sua sesta edizione, il cui scopo è porre in risalto tutto il buono il bello che la regione Campania ha da offrire raccontando l’eccellenza dei vari campi che la contraddistinguono, dall’eno-gastronomia alla musica. L’evento, promosso dal Comune di Marigliano, nato da un’idea dell’Associazione Culturale Terre di Campania, e co-finanziato dalla Regione Campania nell’ambito del POC Campania 2014/2020 – Linea Strategica 2.4 “Rigenerazione urbana, politiche per il turismo e cultura”, si terrà dal 1° al 19 dicembre 2019 in alcune prestigiose location del comune di Marigliano.

Luoghi, persone, mestieri, forme d’arte e musica sono gli elementi di un’imperdibile programma articolato in laboratori di degustazione, workshop, concerti, incontri-dibattito, che daranno vita ad un lungo evento rivolto a tutte le età. Si comincia domenica 1 e giovedì 5 dicembre, alle ore 19.00, presso la Chiesa del SS. Sacramento in via Montevergine a Marigliano, con i laboratori del gusto dedicati al vino e all’olio, per proseguire, venerdì 6 dicembre, alle ore 9,30, con la Piazza Internazionale del Gusto, un incontro tra gli allievi delle locali scuole superiori e aziende campane di successo internazionali. L’incontro si terrà presso il Convento Santuario della Madonna della Speranza di San Vito e verterà sulla presentazione agli studenti di case history di successo delle aziende selezionate. Sabato 7 dicembre, alle ore 10.30, si terrà “Alla corte del Gusto Junior”, laboratorio di degustazione dedicato ai più piccoli, mentre alle ore 19.00 avrà luogo il terzo ed ultimo Laboratorio di degustazione, dedicato al pane, sempre presso la Chiesa del SS. Sacramento. Domenica 8 dicembre, alle ore 20.30, la Piazza Municipio di Marigliano si scalderà con la straordinaria voce di Lina Sastri in concerto che proporrà il suo spettacolo “Appunti di Viaggio”. Giovedì 19 dicembre, alle ore 20.30, il Concerto Donna d’Incanto chiuderà la sesta edizione de “Alla Corte del Gusto” con il coro gospel “Gospel Voices” che si esibirà nella Collegiata Chiesa S. Maria delle Grazie. A latere di queste iniziative si terrà, partire da mercoledì 18 dicembre, il workshop di formazione turistica dedicato alla conoscenza del territorio mariglianese e ricolto sempre agli allievi dei locali istituti scolatici. Musica, sapori, prodotti e strategie, eccellenze campane: tutto questo e molto altro sarà l’anima de “Alla corte del gusto”, un evento da non perdere per contribuire alla scoperta e alla valorizzazione del buono e del bello che la nostra regione ha da offrire.
Per informazioni: www.allacortedelgusto.it
PROGRAMMA
Domenica 1 dicembre 2019 – ore 19,00
Laboratorio di degustazione – Chiesa del SS. Sacramento, Via Montevergine
Martedì 3 dicembre 2019 – ore 10,30
Workshop di formazione turistica – Sala Consiliare del Comune di Marigliano
Giovedì 5 dicembre 2019 – ore 19,00
Laboratorio di degustazione – Chiesa del SS. Sacramento, Via Montevergine
Venerdì 6 dicembre 2019 – ore 9,30
Piazza Internazionale del Gusto(incontro tra scuole e aziende campane internazionai, seminari, dibattiti) – Santuario Madonna della Speranza, Convento francescano di San Vito
Premio Terre di Campania – Santuario Madonna della Speranza, Convento francescano di San Vito
Sabato 7 dicembre 2019
Ore 10,30
Alla corte del Gusto Junior – Oratorio Collegiata S. Maria delle Grazie
Ore 19,00
Laboratorio di degustazione – Chiesa del SS. Sacramento, Via Montevergine
Domenica 8 dicembre 2019 – ore 20,30
“Musica e arte. Natale a Marigliano” – Concerto con Lina Sastri in “Appunti di Viaggio” – Piazza Municipio
Mercoledì 11 dicembre 2019 – ore 9,30
Incontro “Il Sud che vince” – Santuario Madonna della Speranza, Convento francescano di San Vito
Giovedì 19 dicembre 2019 – ore 20,30
Concerto Donna d’Incanto con il coro gospel “Gospel Voices” – Collegiata Chiesa Santa Maria delle Grazie
Per informazioni: www.allacortedelgusto.it

L'immagine può contenere: testo

Mercatini di Natale Apice Vecchia -Borgo Fantasma – Benevento

Fino al 22 dicembre
“I primi Mercatini Multitematici in Campania”
Lo spettacolo nello spettacolo
Fino al 22 Dicembre il suggestivo Borgo di apice Vecchia (il borgo fantasma) ospiterà un favoloso evento natalizio.
PROGRAMMA
30 NOVEMBRE – 1 DICEMBRE

ORE 16:30 percorso Apice nella storia con spettacoli di danza nelle diverse ambientazioni del borgo che si ripeteranno ogni ora a cura della scuola di Danza ASD DANCE STYLE di Marcella Ievolo.
Durante la giornata animeranno il borgo figuranti, trampolieri, animazione presepe vivente. Rievocazione delle scene della Natività a cura dell’associazione culturale Presepe Vivente.
Dalle ore 20.30 Gruppo di Zampogne itinerante per le strade ed i locali commerciali del borgo.
7 DICEMBRE – 8 DICEMBRE – 14 DICEMBRE
ORE 16:30 percorso Apice nella storia con spettacoli di danza nelle diverse ambientazioni del borgo che si ripeteranno ogni ora a cura della scuola di Danza ASD DANCE STYLE di Marcella Ievolo.
Durante la giornata animeranno il borgo figuranti, trampolieri, animazione presepe vivente. Rievocazione delle scene della Natività a cura dell’associazione culturale Presepe Vivente
Dalle ore 20.30 Gruppo di Zampogne itinerante per le strade ed i locali commerciali del borgo.
15 DICEMBRE
ORE 17.00 percorso “la Città fantasma” a cura del Teatro Magnifico Visbaal con ambientazioni e rappresentazioni teatrali. Gli spettacoli saranno riprodotti ogni ora.
ORE 16:30 percorso Apice nella storia con spettacoli di danza nelle diverse ambientazioni del borgo che si ripeteranno ogni ora a cura della scuola di Danza ASD DANCE STYLE di Marcella Ievolo.
Durante la giornata animeranno il borgo figuranti, trampolieri, animazione presepe vivente. Rievocazione delle scene della Natività a cura dell’associazione culturale Presepe Vivente
Dalle ore 20.30 Gruppo di Zampogne itinerante per le strade ed i locali commerciali del borgo.
21 DICEMBRE – 22 DICEMBRE
ORE 17.00 percorso “la Città fantasma” a cura del Teatro Magnifico Visbaal con ambientazioni e rappresentazioni teatrali. Gli spettacoli saranno riprodotti ogni ora.
ORE 16:30 percorso Apice nella storia con spettacoli di danza nelle diverse ambientazioni del borgo che si ripeteranno ogni ora a cura della scuola di Danza ASD DANCE STYLE di Marcella Ievolo.
Durante la giornata animeranno il borgo figuranti, trampolieri, animazione presepe vivente. Rievocazione delle scene della Natività a cura dell’associazione culturale Presepe Vivente
Dalle ore 20.30 Gruppo di Zampogne itinerante per le strade ed i locali commerciali del borgo.

L'immagine può contenere: testo

Inaugurazione Mercatini di Natale Napoli

Fino a gennaio

Dopo il successo della passata edizione che ha registrato migliaia di presenze, il Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa torna ad accogliere i “Mercatini di Natale Napoli”.
La seconda edizione si svolgerà dal 30 novembre 2019 al 6 gennaio 2020. Nella splendida cornice del Museo, gli ampi spazi del sito museale faranno da scenario alle tipiche casette di legno, decorate e illuminate a festa, ricolme di addobbi ed oggetti di ogni genere: decorazioni fatte a mano per impreziosire l’albero di Natale ed abbellire la casa, idee regalo creative, artigianato artistico di qualità e prodotti tipici, proposti da oltre 60 artigiani.
L’atmosfera magica e vivace dell’ iniziativa farà vivere a grandi e piccini un’esperienza unica, in uno luogo incantevole, offrendo l’opportunità di trascorrere una giornata diversa in un mix di festa, cultura e tradizione.
VISITA MUSEO DI PIETRARSA
Chi entrerà ai Mercatini potrà liberamente accedere e visitare il Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa costituito da 7 padiglioni per un’estensione complessiva di circa 36.000 metri quadrati. Al loro interno è possibile visitare locomotive a vapore, locomotive elettriche trifase, locomotive a corrente continua, locomotori diesel, elettromotrici, automotrici e carrozze passeggeri.
AREA FOOD
Gli ospiti oltre a passeggiare tra le casette di legno, potranno assaporare prodotti locali sfruttando un’area Food appositamente allestita con più di 10 realtà, gustando a pieno la magia del Natale.
GIORNI DI APERTURA
Lunedì – chiuso
Martedì – 10:00 – 23:00 (ultimo ingresso ore 22:00)
Mercoledì – 10:00 – 23:00 (ultimo ingresso ore 22:00)
Giovedì – 10:00 – 23:00 (ultimo ingresso ore 22:00)
Venerdì – 10:00 – 01:00 (ultimo ingresso ore 24:00)
Sabato – 10:00 – 01:00 (ultimo ingresso ore 24:00)**
Domenica – 10:00 – 23:00 (ultimo ingresso ore 22:00)
* apertura straordinaria il 23, 30 dicembre e 6 gennaio
* chiusura dei mercatini anche nei giorni 24, 25, 31 dicembre e 1 gennaio
** sabato 14 dicembre chiusura anticipata alle ore 16:00
Nei giorni 12-18-19-20-21 dicembre il Padiglione delle Locomotive a Vapore non sarà visitabile dalle ore 17:00
BIGLIETTI E TARIFFE
Dal martedì al venerdì
Adulto: 5,00€
Bambini dai 4 ai 12 anni: 4,00€
Bambini sotto i 4 anni: GRATUITO
Sabato e Domenica
Adulto: 8,00€
Bambini dai 4 ai 12 anni: 5,00€
Bambini sotto i 4 anni: GRATUITO
Il giovedì, in concomitanza con gli spettacoli, dalle ore 19:00 il biglietto sarà:
Adulto: 8€
Bambini dai 4 ai 12 anni: 5€
PROGRAMMAZIONE DEL GIOVEDI’
5 Dicembre ore 21.00 Simone Schettino
12 Dicembre ore 21.00 Paolo Caiazzo
19 Dicembre ore 21.00 Peppe Laurato & Rosaria Miele
26 Dicembre ore 21.00 Peppe Iodice
2 Gennaio ore 21.00 Ciro Giustiniani
PROGRAMMAZIONE DEL VENERDI’
6 Dicembre ore 21.00 Area Medina cover band Pino Daniele
13 Dicembre ore 21.00 The Blue Gospel Singers
20 Dicembre ore 21.00 Ren & The Holograms
27 Dicembre ore 21.00 The Blue Gospel Singers
PROGRAMMA ANIMAZIONE BAMBINI
Visita l’Ufficio postale e scrivi la tua letterina a Santa Claus
Presentazione delle locomotive che hanno trainato il Polar
Express di Babbo Natale
Il Treno dei Racconti
Scuola guida del Treno Artico e consegna del diploma di “Capotreno”
Incontro speciale con Babbo Natale
Caccia al Tesoro “Sulle Tracce del Grinch”
Spettacolo “L’Elfo che sfidò il Natale”
INTRATTENIMENTO PER TUTTE LE ETÀ
Bolle di Sapone
Mago
Farfalle Danzanti
Danze Popolari
Baracca dei Buffoni
Info: museopietrarsa@fondazionefs.it | 081472003
Luogo: Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa, Traversa Pietrarsa – Portici, Napoli

Inoltre, si segnalano i seguenti eventi:

Visita guidata gratuita al Castel Sant’Elmo

“Giuseppe Moscati, un uomo tra fede e scienza” Itinerario teatralizzato

Al via la seconda parte del Festival Del Cinema dei Diritti Umani di Napoli 2019

Notte Bianca a Caserta 2019, programma ufficiale: artisti d’eccezione 7 dicembre

Concerto Tibetano al Museo del Sottosuolo Venerdì 29 novembre 2019 Ore 21

Il periodo più scintillante dell’anno è all’Edenlandia con: Magic Christmas 2019.

Tradizionale Concerto dell’Immacolata a Napoli Sant’Anna dei Lombardi 8 dicembre 2019

QUARTIERI DI VITA 2019/2020 LA QUARTA EDIZIONE DAL 22 NOVEMBRE AL 6 MARZO

Luci D’artista Salerno

27 dicembre NINO D’ANGELO e GIGI D’ALESSIO “FIGLI DI UN RE MINORE”: A GRANDE RICHIESTA SI AGGIUNGE UNA NUOVA DATA A NAPOLI

Branding Dalí. La costruzione di un mito A cura di Alice Devecchi Napoli – Palazzo Fondi 25 ottobre 2019 – 2 febbraio 2020

Liu Ruowang torna in Italia con la monumentale installazione “Wolves Coming” 14 novembre- 31 marzo

SCAMPIA STORYTELLING RITORNA E ARRIVA ANCHE IN LOMBARDIA Un progetto di ICWA (Italian Children’s Writer Association) Associazione Italiana Scrittori per Ragazzi Venerdì 29 NOVEMBRE 2019

Napoli: dal 14 novembre 2019 all’11 giugno 2020 “Un Totò al giorno” alla Libreria Mondadori Rione Alto

Please follow and like us:

Biografia Marilena Matteoni

Marilena Matteoni
Laureata, tra sogni e passioni, sono alla ricerca della mia strada. Innamorata della mia città, un vulcano di contraddizioni da “odi et amo”, mi tuffo alla sua scoperta!

Check Also

Lunedì 27 gennaio, Cinema Teatro Sofia di Pozzuoli: la terza edizione della manifestazione “Ricordare per non ripetere”

Ricordare per non ripetere Giornata della Memoria 2020 – III edizione “Lo sterminio del popolo …