Eventi Napoli e Campania: Agenda del Weekend 7 – 9 febbraio

bonus

L'immagine può contenere: 1 persona, con sorriso, occhiali_da_sole, cappello, testo e primo piano

Sergio Caputo • Napoli Jazz Winter 2020

Venerdì 7 febbraio

TEATRO ACACIA – Via R. Tarantino n. 10 – 081.5563999
SERGIO CAPUTO Quintet
Sergio Caputo è uno dei musicisti italiani più originali dei nostri tempi. Egli ha sviluppato un inconfondibile stile musicale e letterario che è solamente suo, abbinando la canzone italiana al jazz, con testi ispirati alla poesia moderna. Oggi, dopo la lunga esperienza americana, Sergio Caputo si esibisce in varie formazioni portando il meglio del suo repertorio al pubblico internazionale.
Nel 1983 esce il suo primo album “UN SABATO ITALIANO”.
Questo album lo porta subito al successo ed e’ tutt’ora un classico. La sua musica è un POP- JAZZ che spesso spazia nel latino e con un uso innovativo del linguaggio, i temi predominanti sono il quotidiano, l’amore, e le nevrosi metropolitane.
A “Un sabato italiano” seguono 12 album piu’ varie compilation, Sergio partecipa al Festival di Sanremo tre volte, e negli ultimi anni torna con particolare decisione a sonorita’ jazzistiche e latine.
Di recente Sergio ha celebrato il trentennale di “UN SABATO ITALIANO” con un nuovo album, “UN SABATO ITALIANO 30”, remake in versione più jazz dello storico album, contenente due brani inediti.
Nel marzo 2015 esce il nuovo album di inediti “POP, JAZZ and LOVE”, interamente in inglese tranne per il singolo “A bazzicare il lungomare”. Il suo mix di pop, jazz e poesia torna a riaffermare lo stile che da sempre contraddistingue l’autore.
Nel 2018, fra le molte esibizioni live, pubblica l’album “OGGETTI SMARRITI”, un unplugged con tre inediti, e altri brani “cult” della sua carriera..
Biglietti in vendita presso il botteghino
del Teatro Acacia 081.556.39.99
Prevendite abituali circuito GO2 ;
081.5564726 – 081.7611221 –
081.5568054 – 081.5294939
on line su www.go2.it –
Poltrona Gold numerata €. 23,00 + prev.
Poltrona Numerata €. 18,00 + prev.
Galleria non numerata €. 15,00 + prev.

L'immagine può contenere: 1 persona

BALLO A CORTE una favola reale a Palazzo Reale

Venerdì 7 febbraio

Per il CARNEVALE 2020 torna il tradizionale appuntamento al Palazzo Reale di Napoli con il Re Ferdinando di Borbone e la Regina Maria Carolina per il gran BALLO A CORTE. Una visita guidata con spettacolo da vivere fra sontuosi arredi ed eleganti costumi d’epoca insieme grandi e piccini (dai 3 anni)!!!
A febbraio 2020 per il tempo libero:
> sabato 22, lunedì 24, martedì 25 ore 15 e 17;
> domenica 23 ore 10, 12, 15, 17.
Per la scuola da lunedì 3 febbraio a venerdì 13 marzo, tutti i giorni ad eccezione del mercoledì alle ore 9.30 e alle ore 11.30.
Che emozione essere invitati ad un gran ballo a palazzo! Il pubblico si troverà faccia a faccia con il Re Ferdinando di Borbone (interpretato da Gaetano Nocerino) intento a divorare la sua colazione e pronto a scappare per un’allettante battuta di caccia che preferisce di gran lunga alle grandi e sontuose feste che ogni volta cerca di evitarsi inventando le più improbabili scuse. Riuscirà la Regina Maria Carolina (interpretata da Rosanna Gagliotti) a convincerlo ad indossare l’alta divisa e a partecipare al GRAN BALLO nel Salone d’Ercole?!
In occasione del Carnevale tutti i partecipanti potranno partecipare in maschera, così come nei giorni feriali le scuole.
INFO
>per il tempo libero: € 8 (per adulti anche ingresso a Palazzo Reale) solo in prevendita a Le Nuvole o su www.etes.it e relativi punti vendita;
>per la scuola: € 175 a gruppo (di max 25 studenti) per max 4 gruppi per fascia oraria.
Informazioni e prenotazioni
info@lenuvole.com | arte@lenuvole.com
0812395653 feriali 9.00_17.00

L'immagine può contenere: testo e spazio all'aperto

Il mare (non) bagna Napoli: Borgo Orefici e zona Mercato

Sabato 8 febbraio

“(…) La sezione Mercato? Ah, già: quella storica, dove Masaniello ha fatto la rivoluzione, dove hanno tagliato il capo a Corradino di Svevia; sì, sì, ne hanno parlato drammaturghi e poeti. Se ne traversa un lembo, venendo in carrozza, dalla Ferrovia, ma si esce subito alla Marina. Al diavolo la poesia e il dramma! In sezione Mercato, niuna strada è pulita; pare che da anni non ci passi mai lo spazzino; ed è forse la sporcizia di un giorno. (…)” (Matilde Serao, “Il ventre di Napoli”)
Vi porteremo nel borgo Orefici e nel quartiere Mercato, con un percorso a doppia voce: guida di Erika Chiappinelli, letture di brani e poesie da parte di Gianni Caputo.
Sapete che proprio qui si trova la chiesa più antica di Napoli? San Giovanni a Mare, perché, all’epoca della sua costruzione, il mare ne lambiva quasi le mura. E oggi?
Napoli è bagnata dal mare, ma la sua linea di costa ne ha sofferto il progressivo distacco, dovuto spesso alle scelte urbanistiche.
Scopriremo i segreti dell’orologio della chiesa di Sant’Eligio, del crocifisso della Basilica di Santa Maria del Carmine Maggiore, e le opere dei maestri orafi della zona.
Ci addentreremo nei vicoletti del Lavinaio, sventrato completamente nel periodo del Risanamento.
Parteciperà all’evento l’attore Gianni Caputo, che ci accompagnerà nel percorso con la lettura e l’interpretazione di alcuni brani letterari e poesie degli autori che nel corso dei secoli hanno voluto rendere omaggio a questi luoghi.
L’itinerario si svolgerà sabato 8 febbraio alle ore 10, prenotazione obbligatoria entro venerdì 31 gennaio alle ore 23; i posti sono limitati.
La visita si svolgerà con un minimo di 10 partecipanti.
Per prenotare contattare il numero 3492949722 tramite sms o wapp, oppure inviare e-mail all’indirizzo erika83e@gmail.com e indicare numero di persone e recapito telefonico.
Contributo richiesto per la visita guidata: 10 euro a persona
Appuntamento sabato 8 febbraio alle ore 10:00 in piazza Nicola Amore
Durata dell’evento: 2 ore e 30
Itinerario a cura della guida turistica abilitata della Regione Campania Erika Chiappinelli.
L'immagine può contenere: cibo

Focarone di San Sabino – Avellino

Sabato 8 febbraio

Torna il focarone di San Sabino, organizzato dall’ Associazione Pro Loco Atripaldese, in Piazza Di Donato in Atripalda (Avellino), la sera di Sabato 8 febbraio 2020. Come ogni anno per tradizione l’ amministrazione comunale di Atripalda farà allestire in Piazza Umberto I° il focarone principale in devozione di San Sabino, il Santo Patrono e Protettore della città di Atripalda, invece il comitato festa di San. Sabino, farà allestire il focarone nella Piazzetta di San Sabino a Capo La Torre, altri focaroni saranno accesi in varie zone di Atripalda.
Intorno ad alcuni di questi focaroni saranno somministrate vivande e si potrà ballare con la musica di gruppetti spontanei di suonatori.

L'immagine può contenere: testo

Aperivisita serale alle catacombe di san Gennaro

Sabato 8 febbraio

L’aperivisita nasce dal desiderio di dedicare una serata ai napoletani, per scoprire le meraviglie della città ancora inesplorate.
La visita guidata serale permette di concludere la giornata e inaugurare il weekend immergendosi nella bellezza e nel mistero. Il fascino sotterraneo delle catacombe, il sacro e il profano che si incontrano, sono anticipati da un aperitivo per esplorare i sapori della tradizione.
Una discesa nella bellezza del mistero, arricchita da un momento gourmet offerto da Birra KBirr, produttori della birra artigianale napoletana dedicata a San Gennaro e dalle eccellenze del Rione Sanità.
Due turni: inizio ore 20 e ore 21
Durata 1h
Biglietto intero € 13 a persona – gratuito fino a 12 anni.
Posti limitati disponibili su prenotazione: scrivici a prenotazioni@catacombedinapoli.it
Buona visita!
Ps: l’evento è in programma tutti i sabati su prenotazione, è possibile parcheggiare gratuitamente sul piazzale della basilica del Buon Consiglio a Capodimonte.Una serata pensata per te che come noi hai a cuore la città. E le sue meraviglie.
Ti aspettiamo. Che aspetti a prenotare?
Ingresso da Via Capodimonte, 13 – 80136 Napoli / adiacente Basilica Incoronata Madre del Buon Consiglio, possibilità di parcheggio.

L'immagine può contenere: spazio al chiuso

Visita Guidata al Palazzo Reale di Napoli – Residenze Reali

Sabato 8 febbraio

L’ Associazione Respiriamo Arte, in vari appuntamenti, vi condurrà alla scoperta delle Residenze Reali del Regno di Napoli. La storia di ogni Regno che si rispetti può essere compresa attraverso lo studio delle dimore in cui Re e Regine ne hanno deciso le sorti. Il nostro primo viaggio, che si terrà sabato 8 febbraio, sarà nell’imponente Palazzo Reale di Napoli, ubicato nella piazza più rappresentativa della nostra città:piazza Plebiscito.
Alla fine del ‘500 la possibile visita del Re Filippo III a Napoli creò una certa agitazione. La capitale del Viceregno non aveva, infatti, un luogo adatto per poter ospitare uno degli uomini più potenti; dopo innumerevoli ripensamenti il vicerè don Fernando commissiona nel 1600 a Domenico Fontana, “ingegnere maggiore” del vicereame, un nuovo Palazzo Reale per l’illustre ospite.
Respiriamo Arte vi accompagnerà sala per sala, mostrando i dettagli dei quadri, delle stoffe e degli arredi di uno dei palazzi più ricchi di Napoli: ammireremo il maestoso teatrino di corte, gli appartamenti reali e la splendida Sala del Trono. Il tour si concluderà nella Cappella palatina che custodisce il prezioso altare di Dionisio Lazzari: un’esplosione di lapislazzuli, agate, ametiste e diaspri.
Appuntamento: sabato 8 FEBBRAIO- ore 10.30
Dove: ingresso principale Palazzo Reale di Napoli (Piazza del Plebiscito)
Durata: 1 ora e 30 circa (inizio visita ore 10.45)
Contributo: 10,00 € a persona (incluso biglietto d’ingresso e visita guidata con guida abilitata)
5,00 € per ragazzi dagli 11 ai 18 anni
Gratis per bambini fino ai 10 anni
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
respiriamoarte@gmail.com – 3314209045

L'immagine può contenere: testo

Tammurriata a Napule – Oralità e Canzoni Napoletane

Sabato 8 febbraio

Concerto di Canzone Napoletana (fine ‘800/metà ‘900) e Musica Popolare Campana
all’interno della SALA da concerto NAPULITANATA
Napulitanata è la prima sala stabile della Canzone Napoletana a Napoli dal 2017, sul modello dei Tablao spagnoli e delle Case de Fados portoghesi. Nei nostri spettacoli, diamo particolare risalto alla Canzone Napoletana Classica, alla Musica Popolare Campana e alle nostre danze tipiche, come Tarantella e Tammurriata. A partire da quest’immenso patrimonio musicale, lo spettacolo vuole essere un’esperienza in cui il visitatore viene catapultato in un contesto autenticamente “napoletano”, con i suoi suoni, la sua lingua, i suoi modi di fare, la sua ospitalità, i suoi sapori. Musicisti, cantanti, attori e ballerini si alternano giorno dopo giorno per trasmettere i valori culturali, artistici e sociali alla base del fenomeno Canzone Napoletana Classica. Non usiamo microfoni né artefizi per aiutare voce e strumenti, gli unici due ingredienti della nostra ricetta sono l’anima e la grande passione che ci lega alla cultura della nostra terra.
Si esibiranno:
Alessandro Colmaier – voce, e tammorra
Pasquale Cirillo – pianoforte
Mimmo Matania – fisarmonica
Repertorio: musica popolare campana e classici napoletani
Dove: locali di Napulitanata, Piazza Museo 10 (porticato Galleria Principe)
Garage convenzionato: Garage Cavour, Piazza Cavour, 34
ISCRIZIONE e PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA su www.napulitanata.com
Ingresso: 10€
Info: 348 998 3871 / info@napulitanata.com / www.napulitanata.com

L'immagine può contenere: cielo e spazio all'aperto

Trekking a Partenope

Sabato 8 febbraio

Sabato 8 febbraio alle ore 10.30 è previsto l’appuntamento per l’evento “Trekking a Partenope”, con partenza e ritorno a Piazza Plebiscito. Andremo alla ricerca di Partenope, salendo e scendendo per le scale di Santa Lucia e per Pizzofalcone. Si passerà per luoghi molto suggestivi ma oggi abbandonati.
Il trekking è organizzato da Cittadinanzattva Napoli Centro e da I Colori del Mediterraneo, aderenti al Coordinamento Scale di Napoli, per il Corso Informatori Turistici. La visita guidata è a cura delle guide turistiche abilitate Maria Settembre e Alessia Paolisso.
Contributo 5€. La passeggiata rientra nel pacchetto di visite del Corso Informatori Turistici. 1 euro di sconto per gli aderenti delle associazioni proponenti l’evento di valorizzazione culturale.
Info e prenotazioni: 3294310601.

L'immagine può contenere: cielo, spazio all'aperto e natura, il seguente testo "le capere"

Un pomeriggio alla Reggia di Caserta

Sabato 8 febbraio

Le Capere vi propone un itinerario affascinante alla scoperta della più bella residenza reale italiana, proclamata nel 1997 Patrimonio dell’umanità dall’UNESCO.
La Reggia, voluta da Carlo di Borbone e frutto del genio di Luigi Vanvitelli, doveva reggere il confronto con quella di Versailles, allora ritenuta il maggiore esempio di dimora regale. Capolavoro vanvitelliano è la veduta prospettica delle fontane e sculture che, dalla facciata principale, si estende per oltre 3 km fino alle pendici dei Monti Tifatini. Il progetto si inseriva nel più ampio piano politico di Re Carlo, che andò a dilatare gli spazi urbani della città di Napoli e spostò alcune strutture amministrative dello Stato nella nuova Reggia, collegandola alla capitale Napoli con un vialone monumentale.
Una guida-capera vi invita a scoprire i segreti della famiglia Borbone, attraverso la visita delle sale di rappresentanza, della cappella Palatina e degli appartamenti con ambienti Settecenteschi e del decennio francese che costudiscono storie e inciuci tutti da svelare.
APPUNTAMENTO
SABATO 9 MAGGIO
Ingresso biglietteria cancello centrale ore 17.00
Inizio visita ore 17.15
DURATA
1 ora e 30 min.
CONTRIBUTO
Adulti: 12 euro a persona comprensivo di visita guidata, biglietto di ingresso e supporto audio per ascoltare la guida.
Bambini: fino a 6 anni gratis
Da 7 a 18 anni 5 euro.
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
www.lecaperetour.it
lecaperetour@gmail.com
3289705049 | 3274910331
(Numeri attivi dalle 9.00 alle 19.00)
N.B. In fase di prenotazione si prega di specificare: nome, numero di persone ed un recapito telefonico attivo.

L'immagine può contenere: montagna, cielo, spazio all'aperto e natura

Pausilypon e Grotta di Seiano

Sabato 8 e domenica 9 febbraio

Un tour alla scoperta della Pausilypon imperiale, in uno dei luoghi più suggestivi della città di Napoli.
Si parte dall’ingresso della Grotta di Seiano in via Coroglio. Lungo i suoi 770m di percorso, ne sarà spiegata la storia, le tecniche di scavo e le varie vicissitudini che ne hanno caratterizzato l’esistenza attraverso i secoli. Superata la grotta si giungerà al Parco Archeologico del Pausilypon dove si potrà ammirare ciò che resta della lussuosa villa di Pollione che si estende dal promontorio che domina la splendida baia di Trentaremi fino a mare. Dopo aver visitato l’area del Teatro e dell’Odeion, attraverso un sentiero, fiancheggiato dalla tipica vegetazione mediterranea si giungerà ad un belvedere da cui di potrà ammirare il paesaggio dominato dagli Isolotti della Gaiola e dallo Scoglio di Virgilio. Le guide accompagneranno il visitatore alla scoperta dei luoghi fornendo lungo il cammino informazioni storico-archeologiche, geologico-vulcanologiche e floro-faunistiche sull’area.
TOUR:
Martedì > Venerdì ore 12.00
Sabato, domenica e festivi ore 10.00-12.00
INGRESSO: Grotta di Seiano, Discesa Coroglio 36
CONTRIBUTO: adulti € 6/p ; bambini € 3,50/p
PRENOTAZIONI: 0812403235 – 3285947790 – info@gaiola.org
INFO: https://www.gaiola.org/parco-pausilypon
SALVAGUARDIA DEL PATRIMONIO: Partecipando ai tour del CSI Gaiola onlus si contribuisce attivamente a garantire la tutela, salvaguardia e fruizione del patrimonio culturale e ambientale di questi luoghi. Il ricavato infatti viene reinvestito per la manutenzione ordinaria e straordinaria dell’area oltre che per pagare i servizi essenziali per garantire l’apertura del sito.
Nota Bene: Le visite guidate al Parco Archeologico Ambientale del Pausilypon si svolgono tutto l’anno dal Martedì alla Domenica.

L'immagine può contenere: testo

Carnevale Palmese

Da sabato 8 febbraio

Il Carnevale Palmese è una festa ultracentenaria che trae le sue origini nel 1700.
Nato come manifestazione popolare, negli anni è diventato uno spettacolo ricco di musica e teatralità.
Riconosciuto tra i Carnevali Storici d’Italia, ha saputo mantenere una forte tradizione senza trascurare l’ innovazione. Le Quadriglie sono il suo cuore pulsante: condotte da abili Maestri, Musicisti e Musicanti ,eseguono canzoni uniche e inconfondibili. Gli strumenti artigianali tipici, scetavajasse, putipù e triccaballacche, riescono da sempre a coinvolgere tutti e a rallegrare il percorso storico del paese.
Per celebrare la nostra unicità, abbiamo dato vita ad una nuova festa: La Festa delle Quadriglie.
Musica ,Divertimento e Sfilata sono i nostri Comandamenti.
Il Carnevale Palmese ha inizio questo sabato con un programma di eventi che lo vedrà protagonista fino al 26 febbraio.
Per maggiori info: http://www.carnevalepalmeseofficial.it/

L'immagine può contenere: auto e spazio all'aperto

Tunnel Borbonico, signori … si scende!

Domenica 9 febbraio

BeTime è lieta di invitare i propri Soci, domenica 9 febbraio ore 11,00 in una indimenticabile visita guidata personalizzata nelle profondità del sottosuolo di NAPOLI.
Il Tunnel Borbonico, anche chiamato Galleria Borbonica, è il più affascinante percorso del circuito della Napoli sotterranea e rappresenta il vanto dell’ingegneria civile borbonica in sotterraneo.
All’interno del Tunnel sono stati rinvenuti numerosi veicoli e motoveicoli degli anni ’40, ’50 e ’60 nonchè statue e residuati della Seconda Guerra Mondiale che sono visibili durante le visite guidate.
Dettaglio della visita PERCORSO STANDARD PERSONALIZZATO
Ritrovo domenica 9 febbraio ore 10.30 all’ingresso del tunnel Borbonico per visitare: LA NAPOLI “DI SOTTO”.
La visita è classificata come PERCORSO STANDARD PERSONALIZZATO con le seguenti caratteristiche:
– Durata: un’ora e un quarto
– Bambini: SI
– Clastrofobici: SI
– Disabili: SI
– Fotografie: NO
– Vietato fumare
La visita personalizzata prevede la guida dedicata solo al nostro gruppo BeTime ed in orario differito di almeno 15 minuti da quelli regolari.
Costi
L’evento prevede il seguente contributo:
– adulto: 10€
– ridotto: 5€ fino a 13 anni
– gratis fino a 10 anni
Il costo prevede la visita guidata abilitata PERSONALIZZATA.
L’evento si effettua al raggiungimento di almeno 25 partecipanti.
Per partecipare, contattateci ai nostri soliti canali betimeutl@gmail.com oppure cellulare/whatsapp al 370 3564165.

L'immagine può contenere: spazio al chiuso

Monteverginella: storia e misteri del Complesso ritrovato

Domenica 9 febbraio

Dopo un lungo e complesso restauro riapre la Chiesa del convento di Monteverginella.
Il Complesso Monumentale è situato su un’antica insula greca, di cui conserva ancora la forma originale. La chiesa che vediamo oggi è affiancata alla vecchia che sorgeva dove ora vi è il chiostro
A curare i lavori più importanti, dopo il terremoto del 1736, fu Domenico Antonio Vaccaro, che rinnovò tutto l’apparato decorativo.
All’interno sono conservate opere di Luca Giordano.
Oltre al complesso monumentale, visiteremo anche il Chiostro settecentesco nel quale è collocato, in seguito all’esplosione di una nave americana durante la seconda guerra mondiale, un grosso frammento che cadde nel chiostro senza recare danni. L’esplosione, invece, fu così forte da provocare centinaia di morti e migliaia feriti in tutto il centro storico di Napoli.
Non perdere l’occasione di conoscere un luogo riaperto al pubblico da pochi mesi!
I DETTAGLI DELL VISITA
Quando: domenica 9 febbraio 2020, ore 11:00 (appuntamento 15 minuti prima).
Appuntamento: P.tta Nilo (davanti l’edicola- angolo Via Paladino)
Durata: circa 2 h
Biglietto: € 10,00
La quota comprende visita guidata con guida autorizzata dalla Regione Campania e contributo devoluto al Complesso di Monteverginella.
⁎ Prenotazione obbligatoria
INFORMAZIONI
3273967141
3273967141 (anche whatsapp)
info@gresia.it
Importante: Nell’email indicare il numero dei partecipanti e un recapito telefonico.

L'immagine può contenere: 1 persona

Invito a Corte – la Regina Maria Carolina e la Reggia di Caserta

Domenica 9 febbraio

InsolitArt Tour vi invita alla corte della Regina Maria Carolina e alla scoperta della Reggia di Caserta, uno dei Monumenti più lussureggianti e suggestivi del mondo, in grado di rivaleggiare magnificenza e imponenza con quella di Versailles.
La Regina Maria Carolina d’Asburgo è nota, soprattutto per essere stata la moglie di Ferdinando IV di Borbone. Non tutti, sanno, però, che la sovrana possedeva un bel caratterino: incostante e lunatica, rancorosa e fredda;
Era anche una donna licenziosa ed avvezza al tradimento. Per ricevere comodamente i propri amanti, la Regina ricorreva a diversi stratagemmi e luoghi nascosti. Uno di questi era la sua Sala da Bagno: la toilette di Maria Carolina.
La stanza cela al proprio interno mobili preziosi e finemente rifiniti, in perfetto stile Rococò. Tutt’intorno è possibile ammirare specchi e quadri raffiguranti Venere, Diana e le Grazie dipinte su sfondo bianco, azzurri e rosa. Sulla parte superiore delle pareti sono invece disposte dodici testine muliebri, a coronamento dei pilastrini che caratterizzano la sala. L’aspetto curioso di queste figure è che sono tutte bendate. Il motivo? Non turbare l’intimità della regina. Ma il pezzo forte della toilette di Maria Carolina, è senz’altro la vasca di marmo…
Il Tour proseguirà alla scoperta degli splendidi Appartamenti del Settecento e dell’Ottocento e delle meraviglie ospitate all’interno di questo lussureggiante Complesso, voluto da Re Carlo di Borbone.
L’appuntamento è previsto per Sabato 9 febbraio 2020 alle ore 17.00 davanti all’ingresso principale della Reggia di Caserta
Quota di partecipazione:
– 15 € adulti
– 12 € ragazzi dai 18 ai 24 anni
– 8 € dai 6 ai 18 anni
– Fino ai 5 anni gratis
Durata: 2 h circa
La Quota di partecipazione comprende:
– Guida Turistica Autorizzata
– La nostra assistenza
– Ingresso agli Appartamenti Reali della Reggia di Caserta
– Servizio radioguide/whispers (gratis per i bambini fino a 5 anni, che possono effettuare la visita senza l’uso di radioguide).
SI RACCOMANDA LA MASSIMA PUNTUALITA’!
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
telefonando o inviando un whatsapp ai numeri:
349 3090636 Andrea
329 2625153 Alba
scrivendo all’indirizzo mail insolitartour@gmail.com specificando numero di prenotati e rilasciando un recapito telefonico.
In caso abbiate difficoltà a raggiungerci telefonicamente inviateci un sms e sarete ricontattati.
IL TOUR SI TERRA’ AL RAGGIUNGIMENTO DI ALMENO 12 PARTECIPANTI.
N.B. LE NOSTRE SONO GUIDE ABILITATE.

L'immagine può contenere: il seguente testo "POMPEI PER BAMBINI ALLA SCOPERTA DELLA CITTA' SEPOLTA Per piccoli grandi esploratori!!!"

Pompei per bambini: alla scoperta della città sepolta!

Domenica 9 febbraio

Un avvincente percorso guidato, un gioco-tour, un’emozionante avventura nella più famosa città sepolta: Pompei. Accompagnati da due guide d’eccezione e da un noto personaggio della storia, Plinius, vi porteremo alla scoperta di un’antichissima città. Insieme, esploreremo le antiche strade, entreremo nelle case, ci immergeremo per un attimo nella grande arena dell’Anfiteatro e poi ci perderemo tra la folla nella grande piazza: il Foro.
Insomma…tante avventure ci aspettano!!!
L’appuntamento per i vostri piccoli Indiana Jones (e per voi genitori, zii, nonni, amici) è per Domenica 9 febbraio!!!
Ci saranno due turni, il primo alle ore 10 e l’altro alle ore 14.
Per partecipare è obbligatoria la prenotazione.
Per info&prenotazioni: 320 70 36 427 (Annarosa) 327 551 0015 (Alessandra). Potete chiamarci dalle 18 alle 19 oppure scriverci quando volete ai numeri di riferimento.
COSTO DELLA VISITA GUIDATA: 8 euro a persona sia per gli adulti che per il bambini (*A CONFERMA della PRENOTAZIONE è RICHIESTO il pagamento anticipato del contributo guida).
COSTO DEL BIGLIETTO DI INGRESSO: 16 euro per gli adulti, i ragazzi fino ai 18 anni entrano gratis.
LUOGO ED ORARIO DI RITROVO: 9:45 Piazza Anfiteatro (ingresso Scavi vicino Santuario). Partenza per il tour alle 10.
Per il tour delle 14:00, l’appuntamento è alle ore 13:45 a Piazza Anfiteatro.
*Il tour si attiverà al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti.

Inoltre, si segnalano i seguenti eventi:

Apertura e visite guidate delle Terme Romane di via Terracina 15-16 febbraio

Flash Mob di San Valentino 2020. Baciamoci Tutti Domenica 9 febbraio 2020

Ogni Santo Venerdì_dal 7 febbraio nuova rassegna musicale targata Subcava Sonora

Giornata contro il bullismo e Safer Internet Day

Inaugurazione della mostra di Massimiliano Vacca, artista plastico, “Sulle Orme del Mascheraio” 8 febbraio

47° NAUTICSUD: FONDI E PROGETTI DI SVILUPPO NON SOLO IMBARCAZIONI ALL’ESPOSIZIONE DI NAPOLI 8-16 febbraio

Il festival Vo’ on the Folks compie 25 anni

TRA ANGELI E PASSIONI, I VERSI E LE STORIE DI PINO ZECCA- Appuntamento con la poesia alla 5 Municipalità 12 febbraio

Carnevali irpini riuniti, ecco il programma di Princeps: centinaia di figuranti e gruppi folkloristici

“In Nera Luce”, una performance dedicata alle Sette Opere di Misericordia di Caravaggio, a cura di Renato Fiorito e Antonio Raia 7 febbraio.

All’Edenlandia arriva l’ evento “Transformer” con Optimus Prime dal 15 febbraio

7 febbraio: performance dedicata alle Sette Opere di Misericordia di Caravaggio, a cura di Renato Fiorito e Antonio Raia

Carnevale Villa Literno 2020, saranno 5 i giorni di festa in città

QUARTIERI DI VITA 2019/2020 LA QUARTA EDIZIONE DAL 22 NOVEMBRE AL 6 MARZO

Liu Ruowang torna in Italia con la monumentale installazione “Wolves Coming” 14 novembre- 31 marzo

Napoli: dal 14 novembre 2019 all’11 giugno 2020 “Un Totò al giorno” alla Libreria Mondadori Rione Alto

 

Please follow and like us:

Biografia Marilena Matteoni

Marilena Matteoni
Laureata, tra sogni e passioni, sono alla ricerca della mia strada. Innamorata della mia città, un vulcano di contraddizioni da “odi et amo”, mi tuffo alla sua scoperta!

Check Also

Al via la rassegna “Fiabe nel Bosco” all’Oasi ambientale del WWF nel Bosco di San Silvestro

bonus Fiabe nel Bosco A cura di Roberta Sandias e Maurizio Azzurro sabato 20 e 27 giugno 2020 …