Eventi Napoli e Campania: Agenda della settimana dal 13 al 16 maggio 2019

Anteprima del corto “Tonino” al multisala La Fenice di Pagani

lunedì 13 maggio

Pagani

Lunedì 13 maggio dalle 17:30 al Multisala “La Fenice” ci sarà la proiezione in anteprima del cortometraggio “TONINO” dedicato alla memoria di Antonio Esposito Ferraioli, cuoco e sindacalista Cgil ucciso dalla camorra il 30 agosto 1978 a Pagani.

L’anteprima del corto “TONINO” rientra nella due giorni di premio alla memoria dedicata ad Antonio Esposito Ferraioli ed organizzata da Presidio Libera a Pagani

Oltre al cast, al regista, agli autori e alla crew, all’anteprima saranno presenti le istituzioni locali, i delegati CGIL Confederazione Generale Italiana del Lavoro e di Flai Cgil Campania, i vertici della Fondazione Polis, di Libera Contro le Mafie, del Giffoni Film Festival e di tutti gli altri enti partner del progetto.

Martedì 14 maggio, invece, a partire dalle ore 16 al Liceo Scientifico Mons. B. Mangino di Pagani, Italy si terrà l’incontro di don Luigi Ciotti, presidente nazionale di Libera Contro le Mafie con le studentesse e gli studenti delle scuole del territorio.

📍Dove ? Multisala “La Fenice”, Via Marconi 65, 84016 Pagani, Italy
🕐Quando ? 17.30 – 20.30
📞Perché ? 333 223 7732

📧 alpado@hotmail.it

🕸Sito web Tonino

VISITA AL BUIO ALLE GROTTE DI CASTELCIVITA

fino al 31 maggio

Salerno

Dal 15 marzo al 31 maggio, ogni venerdì sabato e domenica alle Grotte di Castelcivita vi aspetta “Visita al Buio: in grotta come un vero esploratore” . Vivi l’avventura delle Grotte da vero esploratore! Ogni venerdì, sabato e domenica alle 15:00 sarà possibile provare l’emozionante avventura della visita al buio in Grotta. A tutti i visitatori sarà consegnato un comodo casco con torcia che permetterà di effettuare la visita in tutta sicurezza.Suggestioni e brividi per grandi e piccini, alla scoperta delle bellezze del nostro territorio.

📍 Dove? Contrada San Filippo, 84020 Castelcivita SA

🕐 Quando? 15.00

☎ Perchè ? 0828.772397

📧info@grottedicastelcivita.com

💶Costo: Ingresso Adulti 13,00 euro (noleggio casco incluso)
Bambini e Ragazzi fino a 12 anni 11,00 euro (noleggio casco incluso)



Il diritto alla felicità. La stagione delle riforme nel Regno di Napoli

fino al 15 maggio

Napoli

Mostra bibliografica e iconografica che illustra il movimento di opinione che si sviluppa, nella seconda metà del Settecento, intorno alla figura di Gaetano Filangieri, ideatore di un progetto politico di trasformazione dello stato moderno, studioso dotato di una visione di ampio respiro della scena geopolitica, e attento alle idee che prendevano forma anche oltreoceano.
Medici come Domenico Cirillo, giuristi come Francesco Mario Pagano, intellettuali di varia formazione e provenienza, saranno protagonisti di una stagione riformatrice che cercherà di avere una realizzazione nella Repubblica Napoletana del 1799, e che lascerà tracce nella storia del Meridione d’Italia.
A cura della Biblioteca Nazionale in collaborazione con la Società Napoletana di Storia Patria

📍Dove ? Biblioteca Nazionale, Sala Esposizioni
🕐Quando ? 9.00 – 18.00
📞Perché ? Info:  081 7819210 / 081 7819231

CHAGALL SOGNO D’AMORE

fino al 30 giugno

Napoli

Dal 15 febbraio al 30 giugno 2019 Chagall. Sogno d’amore rappresenta una straordinaria opportunità per ammirare più di 150 opere di Marc Chagall e ripercorrere la sua produzione artistica caratterizzata da un mondo elegante e utopistico, intriso di stupore e meraviglia. Sarà possibile ammirare opere nelle quali coesistono ricordi d’infanzia, fiabe, poesia, religione e guerra; un universo di sogni dai colori vivaci e di sfumature intense che danno vita a paesaggi popolati da personaggi, reali o immaginari, che si affollano nella fantasia dell’artista. Opere che riproducono un immaginario onirico in cui è difficile discernere il confine tra realtà e sogno.

📍Dove ? LAPIS Museum, Piazzetta Pietrasanta, 80138 Napoli
🕐Quando ? 10.00 – 20.00
📞Perché ?  idealshow.it

Il Museo di Capodimonte: mostra su Caravaggio a Napoli!

da lunedì 6 maggio al 14 luglio

Napoli

Promossa dal Museo e Real Bosco di Capodimonte e dal Pio Monte della Misericordia, con la produzione e organizzazione della casa editrice Electa, la mostra Caravaggio Napoli, curata da Maria Cristina Terzaghi e Sylvain Bellenger (fino al 14 luglio 2019), la mostra approfondisce il periodo napoletano di Caravaggio e l’eredità lasciata nella città partenopea.
Con un rigoroso approccio scientifico, mette a confronto 6 opere del Merisi, provenienti da istituzioni italiane e internazionali, e 22 quadri di artisti napoletani, che ne registrano immediatamente la novità venendone travolti, con soggetti ricorrenti nei dipinti del Maestro.

Al fine di poter garantire a tutti le migliori condizioni di visita è consigliabile la prenotazione.
Prenotazioni e acquisti online

 

Il biglietto della mostra dà diritto ad un ingresso ridotto al Pio Monte della Misericordia e viceversa.
Disponibili navette gratuite tra Capodimonte e Pio Monte della Misericordia (v. allegati) messe a disposizione dal Comune di Napoli e dal Museo.

📍Dove ? Via Miano 2, 80131 Napoli (Italy), 80136 Napoli
🕐Quando ? 09.00
📞Perché ? 848 800 288 dall’estero e da cellulare: + 39 06 399 67 050
🕸www.coopculture.it

💶Costo: biglietto intero 15 euro (mostra + museo) ridotto 14 euro (mostra + museo)

intero 14 euro (solo mostra) ridotto 11 euro (solo mostra)


Canova e l’antico al Mann

fino al 30 giugno

Napoli

Una grande mostra evento su Antonio Canova che porta a Napoli ben sei prestiti eccezionali dal Museo di San Pietroburgo, dove sono conservati il maggior numero dei capolavori in marmo del maestro. L’evento, reso possibile grazie a una serie di collaborazioni avviate nel 2017 con il Museo Statale Ermitage, metterà in relazione, per la prima volta, l’arte sublime dello scultore con l’arte antica e con i modelli che lo seppero ispirare.

Il percorso espositivo – a cura di Giuseppe Pavanello, affiancato da autorevoli studiosi e dalla direzione dei due musei promotori – accompagnerà i visitatori tra marmi e gessi di Canova, bozzetti, disegni e tempere del grande artista, in prestito da musei internazionali, posti accanto a capolavori delle raccolte del Mann.

📍Dove ? Museo Archeologico di Napoli, Piazza Museo Nazionale,19, 80135 Naples, Italy
🕐Quando ? 09.00 – 17.00
📞Perché ? Info: 848 800 288 – +39 06 399 67 050 da cellulari e dall’estero

L’ironia del ‘Sindaco artista’. Disegni di Maurizio Valenzi

lunedì 13 maggio

Napoli

Mostra “L’ironia del Sindaco artista. Disegni di Maurizio Valenzi”
al PAN | Palazzo delle Arti Napoli
dal 1 al 19 maggio 2019

Mercoledì 1 maggio inaugureremo la mostra “L’ironia del Sindaco artista” dalle 17 al PAN – via dei Mille, 60.
Durante l’evento verranno premiati i giovani vincitori del concorso per disegnatori under 35 “I volti della politica del tuo tempo”, i cui lavori saranno esposti in mostra. L’artista Piero Conestabo donerà, inoltre, pubblicamente alla Fondazione alcune sue opere accrescendo la Collezione Valenzi.
Sarà offerto un rinfresco in sponsorship con Pasticceria Mennella e Cantine Pietratorcia nell’antica Libreria Mattera

Qualche informazione in più

La mostra, a cura di Olga Scotto Di Vettimo e organizzata dalla Fondazione Valenzi in collaborazione con il PAN Palazzo delle Arti Napoli, espone 137 disegni del ‘Sindaco artista’, parte di una numerosa serie di appunti visivi a cui Valenzi si dedicò tutta la vita utilizzando carte (anche di fortuna, come quelle con l’intestazione del Comune o della Provincia di Napoli, del Parlamento europeo e Senato della Repubblica) e cartoncini, china e lapis, penna e pennarelli. Instancabile disegnatore, Valenzi pensava per immagini e con queste ha interpretato uomini e realtà.
L’allestimento, a cura di Iolanda de Mari e Francesco Maria Stazio, raggruppa i disegni in nove categorie (La casa del diavolo, come veniva chiamata la prigione di Lambèse in Algeria; Comune di Napoli; Amici e avversari politici; Comunisti; Confronti; Parlamento europeo; Riunioni e assemblee politiche; Dalle prigioni al Parlamento; Satira), consentendo di percorrere, attraverso alcuni dei suoi protagonisti, decenni di storia politica tra Tunisia e Algeria, Napoli, Roma e Strasburgo, dagli anni ‘40 agli anni ‘80 del Novecento.

In mostra sono esposte, inoltre, le opere dei 10 vincitori del concorso per disegnatori under 35 “I volti della politica del tuo tempo”: Giorgia Bonito; Giuseppina Cinotti; Dario Esca; Simone Esposito; Giovanni Guida; Chiara Quaranta; Salvatore Riccio; Mariaflavia Salzano; Mario Schiano; Chiara Tornincasa.

Grazie agli SPONSOR che hanno reso possibile questa mostra:
Cgil NapoliSpi Cgil NazionaleEAV – Ente Autonomo Volturno srlPasticceria MennellaSMS EngineeringCasa AscioneGay OdinCantine Pietratorcia nell’antica Libreria Mattera

La mostra, con il patrocinio morale del Senato Della Repubblica (1°maggio), della Camera dei deputati (1°maggio), della Regione Campania, del Comune di Napoli– Assessorato alla Cultura e al Turismo, si inserisce all’interno delle iniziative promosse dalla Fondazione Valenzi per celebrare il decimo anno dalla sua nascita e tra gli eventi del Maggio dei Monumenti 2019.

📍Dove ? PAN Palazzo delle Arti Napoli, Via dei Mille, 60, 80121 Naples, Italy
🕐Quando ? 09.30
📞Perché ? 335 722 1110

🕸 Fondazione Valenzi


Presentazione “Il dolore del silenzio”

lunedì 13 maggio

Napoli

Il 13 maggio alle ore 17:00 Senza Linea sarà presente presso l’Istituto “Sauro Errico Pascoli” per parlare della violenza di genere con la nostra raccolta “Il dolore del silenzio”.

📍Dove ? ICS Sauro-Errico-Pascoli. Via delle Galassie 2 – NAPOLI
🕐Quando ? 17.00 – 20.00
📞Perché ? 333 223 7732

📧 alpado@hotmail.it

🕸 Edizioni Mea

 


CONCERTO PER IL CENTENARIO DELL’ASSOCIAZIONESCARLATTI

martedì 14 maggio

Napoli

100 anni di musica ininterrotta, nasce per festeggiare i 100 anni dell’Associazione Alessandro Scarlatti. Le iniziative programmate per celebrare il centenario vogliono sintetizzare in una serie di concerti di grande livello artistico alcune linee programmatiche che caratterizzano da sempre l’attività dell’istituzione: la musica da camera, la musica antica e la musica sacra.

📍Dove ? TEATRO MERCADANTE
🕐Quando ? 21.00
📞Perché ? 848 800 288 dall’estero e da cellulare: + 39 06 399 67 050

📧 info@sistemamedcampania.it

🕸Sito Associazione

Ranavuottoli – Le sorellastre

da martedì 4 a domenica 19 maggio

Napoli

Come appare il mondo visto dalla parte dello specchio? E come appare visto dal basso verso l’alto? Certamente la visuale sarà distorta o, quanto meno differente da quella ordinaria. Ranavuottoli, partendo da questa riflessione, decide di capovolgere la celebre fiaba Cenerentola, leggendola non più dalla parte della “vincente” Cinderella ma da quella delle due sconfitte: le Sorellastre.

Nella fiaba, l’allampanata Anastasia e la tarchiata Genoveffa sono la quintessenza di una cattiveria che è pari soltanto alla loro bruttezza: sono brutte dentro e brutte fuori. Ma Roberto Russo e Biagio Musella ci insinuano il dubbio che la causa della loro sgradevolezza non sia meramente cromosomica, ma che sia conseguenza di un brutto vissuto, esibito come forma di protesta nei confronti di un mondo che ci pretende belli e vincenti. Con un registro squisitamente comico, Ranavuottoli si addentra nei meandri della psiche delle sorellastre, scandagliando il loro vissuto e le possibili ragioni del loro “mal di vivere” con ironia e leggerezza, utilizzando un linguaggio originalissimo che è una sorta di helzapoppin, una miscellanea in cui il registro fiabesco si fonde con quello comico grottesco.

📍Dove ? Via Conte di Ruvo, 14 – 80135 Napoli (NA)
🕐Quando ? 21.00
📞Perché ? Tel. Centralino +39 081.5491266
Tel. Botteghino +39 081.5499688
Fax +39 081.5499656

BRAD MEHELDAU Trio

mercoledì 15 maggio

Napoli

Dopo l’indimenticabile esperienza del concerto in piano solo, Brad Mehldau torna al Teatro Bellini con la formazione in trio.

📍Dove ? Via Conte di Ruvo, 14 – 80135 Napoli (NA)
🕐Quando ? 21.00
📞Perché ? Tel. Centralino +39 081.5491266
Tel. Botteghino +39 081.5499688
Fax +39 081.5499656
🕸ACQUISTA http://www.teatrobellini.it/spettacoli/264/brad-mehldau-trio
Cesare Settimo SYNTH

MARCO MENGONI #MengoniLive2019

giovedì 16 maggio

Caserta

Continua il 16 maggio al Pala Decò di Castel Morrone (Caserta) il tour diMarco Mengoni nelle principali città d’Italia: protagoniste le nuove canzoni del nuovo album di inediti “Atlantico“, già certificato disco di platino. Il nuovo singolo Hola (I Say) con Tom Walker, è certificato disco d’oro ed è ai vertici di tutte le classifiche radio e digitali.

📍Dove ?Paladecò – S.S. Sannitica, Loc. Pezza delle Noci, Castel Morrone (Caserta), Italia
🕐Quando ? 21:00 – 23:59

SINFONIE IN SAL MAGGIORE….RELOADED

da giovedì 16 a domenica 19 maggio

Napoli

Scritto da Sal Da Vinci e Ciro Villano
Coreografie Patrick King

Cast
Sal Da Vinci, Gianni Parisi, Floriana De Martino, Ciro Villano, Francesco Da Vinci

Dancer
Patrick KingSarah Grether

Musicisti
Orchestra di 50 elementi diretti dal Maestro Adriano Pennino

Band
Maurizio Bosnia, Gianluca Mirra, Gaetano Diodato, Sasà Dell’Aversano, Antonio Mambelli, Ciro Manna

Disegno luci Francesco Adinolfi
Scene Massimo Comune
Scenotecnica Speedy Scenografie
Ideazione e progettazione costumi Paola Pugliese e Rita Boccarossa
Sartoria Romeo Gigli Plus
Make Up Kriss Barone


C’era un tempo in cui per unire i due mondi, il vecchio e il nuovo continente, esistevano solo due modi, la nave e la fantasia. E Sal da Vinci, in sinfonie in Sal Maggiore, proverà a viaggiare con entrambi i mezzi, partendo dall’Eterna Santa Lucia e approdando ai piedi della statua della Libertà. Su un mare di note riscritte in una sinfonia di ricordi e di ambizioni, la nave di Sal percorre l’oceano delle sensazioni e delle emozioni, senza barriere di tempo o di linguaggio. In questo fantastico cammino rivivono le atmosfere delle grandi orchestre che suonavano pezzi indimenticabili ed eterni: eterni come il mare, come l’oceano. Compagni di viaggio di Sal, oltre ad un’orchestra formata da 50 elementi diretti dal maestro Adriano Pennino e la sua voglia di cantare i suoi cavalli di battaglia e non solo, in un mix ben dosato tra la melodia classica napoletana e brani mai interpretati prima dal cantautore, ci saranno i suoi sogni, i suoi ricordi, la sua voce e un equipaggio sgangherato e comico che renderanno la traversata anche molto divertente. Si realizza, dunque, un sogno per Sal, protagonista in una colossale produzione che ancora una volta vuole scommettere sulla bellezza e sulla qualità, portando in scena uno spettacolo ricchissimo anche da un punto di vista estetico e – se vogliamo anacronistico: in un’epoca in cui il suono della musica viene riprodotto dagli MP3, impiantare un’orchestra di 50 elementi può sembrare una follia… E forse lo è: ma i veri artisti vivono solo di folli sogni. A dirigere i lavori come saggio timoniere, Marco Carniti (che vanta un curriculum eccezionale, avendo curato gli allestimenti di molti lavori da Strehler al teatro lirico e non solo) , visionario regista che proverà ad assemblare i vari reparti, dalla prosa  (scritta dallo stesso Sal e da Ciro Villano in scena con Gianni Parisi e Floriana De Martino), guidando la nave tra le canzoni riarrangiate dal direttore d’orchestra Pennino e i monologhi  che raccontano i ricordi e i sogni del cantautore napoletano, passando per gli sketch che si ispirano ai gran varietà degli anni d’oro del teatro e della televisioni, senza rinunciare al gusto di raccontare temi profondi e scomodi come l’emigrazione di ieri, di oggi e di sempre, visto che i grandi temi, come la bellezza della musica sono sempre attuali. Buon viaggio a tutti. Si SALpa!

Ideato da Sal Da Vinci

Qualche informazione in più

Sinfonie in Sal Maggiore e’ un viaggio.  Un viaggio nella musica. Un viaggio nella storia. Un viaggio come senso di unione  tra  presente passato e futuro.  Un viaggio di ricordi e di emozioni  eterne a  volte anche difficili da affrontare.  Uno di quei viaggi che fanno crescere. Crescere il cuore e l’ anima .  Storie di italiani ,  poeti dell’amore, ma con una ferita al cuore.

Tutti a bordo di una nave popolata da divertenti viaggiatori  diretti da Napoli a New York,    SAL DA VINCI  ci immerge in un mondo di ricordi ripercorrendo  la sua e la nostra  storia di italiani. Ricordi di un passato che  ha permesso alle nuove generazioni di essere quello che sono oggi. Un passato di sforzi  compiuti dai padri nella speranza  di  migliorare la condizione dei  figli. Una lotta per la sopravvivenza delle proprie origini che oggi piu’ che mai continua a coinvolgere   popolazioni intere del nostro  pianeta. Un viaggio nel segno della forza dell’ amore per la vita che lotta . Un seme che curato   restituisce sempre Nuova Vita .

📍Dove ? Via Luca Giordano, 64 – 80127, Napoli
🕐Quando ? 21.00
📞Perché ? 081 5567527 – 081 5784978

📧  diana@teatrodiana.it

🕸Sito Teatro Diana
Please follow and like us:
fb-share-icon

Biografia Redazione

Check Also

Natale 2021 all’Edenladia tra luci, pattinatori sul ghiaccio, parate colorate, scultori di ghiaccio, performer, illusionisti e l’arrivo di babbo natale.

Calendario ricco di appuntamenti quello del mese di dicembre 2021 all’Edenlandia. Tra le  date da …