Ricetta

Gelato Stracciatella senza uova e senza gelatiera

Gelato Stracciatella: il gusto della semplicità!

Talvolta le cose più buone sono anche le più semplici. Più semplici come quantità di ingredienti da utilizzare, più semplici come modalità di preparazione, più semplici come tipologia di elementi necessari. Fu questa l’intuizione di Enrico Panattoni quando nel 1961, dopo ripetuti esperimenti inventò un gelato dal gusto particolare: la stracciatella.

Una base di cremoso gelato al latte e panna con all’interno irregolari pezzi di cioccolato fondente. A ispirarlo fu uno dei piatti della cucina romana tradizionale: la Stracciatella alla Romana e molto richiesto nel suo ristorante “La Marianna”. Una minestra che si prepara con brodo di carne e uova. Queste ultime vengono precedentemente sbattute con sale, pepe, prezzemolo e parmigiano e poi cotte nel brodo. In questo modo rapprendendosi assumono la forma di straccetti, da qui il nome.

Alla stessa maniera nel gelato stracciatella il cioccolato fuso viene fatto colare nel mantecatore. In questo modo si solidifica e crea pezzetti irregolari che arricchiscono il gelato al latte e panna.

Oggi il gusto stracciatella è famoso in tutto il mondo ed è anche uno dei più apprezzati. Con la ricetta che vi propongo potrete prepararlo anche a casa in maniera semplice e veloce e senza l’utilizzo delle uova in modo che possa essere adatto a tutti.

Gli ingredienti necessari per preparare 6 gelati da 60 ml sono:

  • 250ml di Panna Fresca non Zuccherata;
  • 150ml di Latte Condensato;
  • 30g di Scaglie di Cioccolato Fondente;
  • 100g di Cioccolato Fondente.

Iniziate versando la panna bella fredda in una ciotola. Con le fruste elettriche montatela a neve. Aggiungete il latte condensato e continuate a frullare in modo da amalgamare bene tutto.

Unite le scaglie di cioccolato fondente e mescolate delicatamente fino a che non risultino incorporate bene.

Versate il composto negli stampini per gelato e riponete tutto in freezer per 3 – 4 ore.

Sciogliete a bagnomaria il cioccolato fondente quindi ponetelo in una ciotolina. Quando i gelati saranno pronti estraeteli dalle formine ed intingete la punta nel cioccolato tiepido. Potete servirli subito o adagiarli su un piatto rivestito di carta forno e conservarli in freezer.

Giovanna De Sangro

Please follow and like us:

Biografia Giovanna De Sangro

Food blogger italiana da sempre appassionata di cucina e scienze dell’alimentazione. Diplomata “Economa Dietista” e specializza come “Tecnico Esperto del Settore Agro-Alimentare”, è fondatrice del sito internet e video blog “Cucina per Te”. Un nuovo portale culinario dedicato a tutti gli amanti del “mangiar bene” e rivolto sia a chi è alle prime armi in cucina che agli esperti del settore.

Check Also

Secondo di Carne

Polpette di Vitello e Mortadella: più sapore e più gusto alla ricetta.

Quando a tavola si tratta di accontentare tutti, grandi e piccini, non c’è piatto più …