I cento anni di Gucci e la sua “Aria” di rinnovamento

L’intramontabile Gucci , marchio storico fondato nel 1921 da Guccio Gucci quest’anno compie 100 anni . Per questa occasione Alessandro Michele , designer della griffe , ha presentato la fall-winter 21-22 in un evento lontano dalle scorse date della fashion week milanese . L’evento è stato unico e indipendente , un progetto che il designer desiderava da tempo e che in occasione delle restrizioni covid e del centenario ha messo in atto . Il video della sfilata è stato prodotto dallo stilista e dalla poliedrica artista e videografa Floria Sigismondi.  Una sfilata virtuale come da un’anno a questa parte la pandemia ha costretto , modelli e modelle che sfilano su una lunghissima passerella luminosa piena di flesh che illuminano tutto  accompagnando i  passi . L’invito della sfilata , mandato virtualmente agli ospiti vip , era una simpatica e geniale settimana enigmistica vintage , il “Gucciquiz” .

 

La collezione è piena di messaggi simbolici dedicati all’amore , alla libertà , per se stessi e verso il prossimo . Anche il titolo , Aria,  rappresenta un senso di libertà assoluta ,  “Aria ” di libertà , creatività e amore , simbolo chiave dell’evento la  clutch a forma  di cuori strapiena di brillantini che una modella a fine sfilata lancia in aria ,il gesto simboleggia appunto una liberazione in tutto , in amore , nella vita , nella moda. Spogliarsi delle convenzioni sociali ed essere se stessi.

Ma oltre alla sua visione creativa   Alessandro Michele   ha rielaborato dall’archivio Gucci i capi più iconici del brand reinterpretandoli in una nuova chiave ,   tra cui gli accessori , cinture , fibbie , i classici morsetti  di stile equestre li vediamo applicati sulle giacche , sugli abiti . Piume , tailleur , abiti in pizzo e fantasie con logo delle due GG .  Anche  il famosissimo tailleur rosso creato da Tom Ford diventa il capo iconico con il  quale inizia la sfilata .

 

Nella collezione Aria una novità importante è stata progettata da Alessandro Michele ,  il sodalizio tra due grandi maison ,  la creatività di Demna Gvasalia sui capi Gucci , i due loghi che si incontrano e si fondono per una creatività unica , ed è così che la maison presenta una giacca con il logo Balenciaga , proprio come se fosse un “Hackeraggio”  come lo chiama lo stilista  . L’unione del lusso in chiave contemporanea e artistica.

In concomitanza con i 100 anni di Gucci  Napoli inaugura una nuova boutique della maison , lo storico negozio di via Calabritto cambia indirizzo e si sposta nella lussuosa via De Mille . Tre piani e 1000 metri quadri ospiteranno le nuove creazioni , abbigliamento , accessori , calzature e arredi di design .

Please follow and like us:

Biografia Alessandra Rubino

CLASSE 1982 , nata a Napoli il 28 agosto disegna vestiti da quando ha 5 anni con il sogno di diventare stilista. Nel 2006 lo diventa ed inizia anche la prima esperienza di lavoro. Ama le librerie , gli oggetti antichi da scavare nei mercatini tipici . Semplice , impulsiva , romantica , sognatrice con un 'anima vintage

Check Also

Le regole del tickling: così il solletico diventa sensuale

La vita di coppia non è una cosa semplice, bisogna prestare attenzione a ogni piccola …