lunedì , 17 Febbraio 2020

I luoghi e i racconti più strani di Napoli, il nuovo libro del giornalista del Mattino di Napoli, Marco Perillo

In libreria da giovedì 14 novembre 2019    

Lo scrittore e giornalista del Mattino di Napoli Marco Perillo venerdì 13 dicembre alle ore 17.00 al Tin (Teatro Instabile Napoli) “Michele Del Grosso” – Vico del Fico Al Purgatorio, 38, nel centro storico di Napoli, assieme allo scrittore Martin Rua e al giornalista Mimmo Caiazza presenta il suo ultimo libro “I luoghi e i racconti più strani di Napoli” (Newton Compton editori).

Questa volta l’autore presenterà il suo testo nell’ambito della rassegna “Incanti narrati”, ideata da Gianni Sallustro e Roberta D’Agostino e prodotta dalla Talentum Production di Marcello Radano e dall’Accademia Vesuviana del Teatro e Cinema.

Marco Perillo, vero e proprio esploratore urbano, grazie al suo ultimo lavoro guida i lettori alla ricerca di luoghi dimenticati o scomparsi, cambiati nel tempo o inaccessibili dell’immensa città partenopea, per scoprirne la bellezza profonda e mai del tutto nota.

I luoghi e i racconti più strani di Napoli

Napoli è una città che non si finisce mai di scoprire. Osservandola oltre le apparenze è possibile imbattersi nella Grecia di Pericle, nella Roma imperiale, nel Medioevo normanno, nella Francia del gotico provenzale, nella Catalogna dei tempi aragonesi, nella Spagna del secolo d’ oro e in quella dei fasti borbonici.

C’è una città pagana e una città sacra, una di sopra e una di sotto, una città occulta ma soprattutto una città infinita, un pozzo senza fondo al quale non ci stanchiamo mai di attingere. Accompagnati da un narratore che è un vero e proprio esploratore urbano, si va alla ricerca di luoghi dimenticati o scomparsi, cambiati nel tempo o inaccessibili dell’immensa città partenopea per scoprirne la bellezza profonda e riflettere sul nostro passato e sul nostro presente, per preparare il futuro. Perché Napoli è una tela di Penelope che si disfa e si rinnova ogni giorno, di tempo in tempo. E a noi oggi, come aedi dei poemi omerici, di bocca in bocca, tocca cantarla, ricordarla, renderla immortale.

Tra i luoghi e le storie più strane da scoprire:

Virgilio e le teste di Porta Nolana

Santa Chiara e la monaca resuscitata

Santa Luciella e il teschio con le orecchie

I segreti esoterici del tempietto del pontano

La conigliera nascosta del “re di mezzocannone”

Vico Bonafficiata Vecchia e i misteri del lotto

Il pozzo magico di via duomo

Una fattucchiera-vampiro alle fontanelle

Il Sansevero tra rivelazioni dall’aldilà e reincarnazioni

Gli enigmi di Leonardo a san Domenico maggiore

Quando a Napoli c’erano le corride

Il presepe napoletano della Grande Mela

Ultimo saluto alla Napoli di Bellavista

 

INFO

Evento Fb: https://www.facebook.com/events/815957282198176/

Quando: venerdì 13 dicembre 2019 alle ore 17.00
Dove: Tin (Teatro Instabile Napoli)
Vico del Fico Al Purgatorio, 38, Napoli.

Prezzo: € 12,90

(Newton Compton Editori). Per info: 081 528 94 61 – 331 35 32 137 – 338 30 15 465

Please follow and like us:
fb-share-icon0

Biografia Redazione

Avatar

Check Also

“28 STORIE PER RIDERE” DI URSULA WöLFEL E JOAO VAZ DE CARVALHO. RECENSIONE UNDER 11

Trama: …Un topo circondato da tante prelibatezze che, non sapendo quale scegliere resta a bocca asciutta; …