Il Buono dopo la tempesta Dodicesima Edizione di Cenando sotto un Cielo Diverso

Lunedì 28 settembre si terrà a Villa Alma Plena (Caserta) la dodicesima edizione di “Cenando sotto un Cielo Diverso“, evento di beneficenza en plein air che coinvolgerà ben 140 chef (stellati e non) che cucineranno con il comune obiettivo di raccogliere fondi per la costruzione di un laboratorio ludico – didattico per malati schizofrenici (finalità storica della kermesse) e per l’acquisto di giocattoli da distribuire durante il periodo natalizio ai bambini ricoverati nel reparto dI nefrologia dell’ospedale Santobono Pausilipon. Tale evento sostituirà l’edizione estiva, che si sarebbe dovuta svolgere a giugno e che non si è concretizzata a causa dell’emergenza Covid-19, e quella invernale, che si svolge solitamente a dicembre e che quest’anno, per ovvi motivi temporali, non avrebbe senso proporre. Il claim di questa edizione è “Il Buono dopo la tempesta“; la tempesta è il COVID-19 e tutto quello che ha portato con sè: malattia, isolamento, dolore… “Ci eravamo dimenticati della natura, degli uomini e delle vigne, delle foreste, dei fiumi, della tutela della salute. La libertà negli ultimi tempi si era trasformata in senso di onnipotenza – commenta Alfonsina Longobardi, ideatrice ed organizzatrice della kermesse -. Abbiamo pagato tutto questo  con paura,  rimpianti, lontananza e incertezza. Voglio dedicare questa edizione alla ripartenza e al miglioramento di noi tutti. Il numero di chef partecipanti è lievitato da 100 a 140: il mondo della ristorazione sta passando un momento bruttissimo, è giusto fornire ai ristoratori delle occasioni che permettano loro di riallacciare il contatto con il pubblico”.
Testimonial della kermesse: gli chef stellati Crescenzo ScottiDomenico IavaroneMichele De Leo; il pasticcere del ristorante “Torre del Saracino” (due stelle Michelin) Carmine Di Donna; e il modello e attore Ciro Torlo. Molti i volti noti dello spettacolo che interverranno in qualità di special guest: la cantante Veronica Rubino (componente delle “Lollipop”), il “cuoco stripper” Mirco Di Centa, Il cantautore Michele Selillo, il modello Nicola Coletta,  la show girl Rosanna Romano, l’attore Cosimo Alberti. Attesi altri ospiti a sorpresa.

“Cenando sotto un Cielo diverso” è un evento con una triplice finalità: beneficenza, valorizzazione del territorio e dei suoi prodotti (e, dunque, della buona cucina ad essi direttamente legata). Esso coinvolge – in qualità di protagonisti ai fornelli – cuochi, pizzaioli, pasticceri, produttori del territorio campano e non (tutti di acclarata professionalità), aziende, personaggi del mondo dello spettacolo vicini al concetto di “beneficenza”, e migliaia di persone che intervengono all’iniziativa per far del bene e mangiare bene. Il progetto a monte della kermesse è stato ideato da  Alfonsina Longobardi – psicologa, sommelier ed esperta di food & beverage – che ha voluto coniugare il suo impegno nel sociale alla sue competenze nel mondo del food attraverso l’Associazione “Tra cielo e mare” da lei fondata nel marzo 2013: tale ente opera a sostegno delle persone con disagi psichici e di altra natura; altra finalità del sodalizio è quella di avvicinare le persone cosiddette “normali” a persone che purtroppo vivono situazioni di disagio, abbattendo la barriera della “paura” che è causa dell’incomunicabilità; l’ultimo obiettivo dell’Associazione consiste nella valorizzazione del territorio campano, sia delle sue bellezze che del suo potenziale umano (perciò l’evento si tiene in luoghi di interesse storico – culturale e perciò coinvolge chef e produttori, in primis campani).

A causa delle regole anti – Covid l’evento purtroppo avrà un pubblico limitato, è dunque consigliabile prenotare l’ingresso attraverso la pagina Facebook ad esso dedicata oppure attraverso il sito “Essenze di gusto”: http://essenzedigusto.it/.

Please follow and like us:

Biografia Redazione

Avatar

Check Also

Eventi Napoli e Campania: Agenda del Weekend 23 – 25 ottobre

Si ricorda che, a seguito dell’Ordinanza n. 83 del 22 ottobre 2020 della Regione Campania, …