Ultime Notizie

“LA LADRE DI FRAGOLE” DI JOANNE HARRIS. RECENSIONE

 

Trama: Vianne Rocher ha finalmente imparato a chiamare casa il tranquillo villaggio di Lansquenet-sous-Tannes. Da quando è riuscita a vincere la diffidenza del curato Reynaud e degli altri abitanti con le dolci creazioni della sua cioccolateria, che spera un giorno di affidare alla figlia Rosette, si sente parte integrante della comunità. Finché, in un freddo venerdì di marzo, il vento che l’ha portata lì riprende a soffiare. E Vianne sa di non poterlo ignorare: è il segno che qualcosa sta per cambiare. Ben presto, la quiete di Lansquenet viene sconvolta dalla morte dello storico fiorista Narcisse, che lascia in eredità un terreno di cui Rosette è l’insolita beneficiaria. Si tratta di un dono inatteso e inspiegabile che riaccende antichi sospetti nei confronti della donna solare e un po’ eccentrica che resta pur sempre una voce fuori dal coro. Ma questo non è l’unico problema a cui Vianne deve far fronte. Poco dopo la morte di Narcisse, nel suo negozio rimasto vuoto, apre una nuova attività che sembra esercitare sugli abitanti di Lansquenet lo stesso fascino con cui un tempo «La Celeste Praline» di Vianne li aveva ammaliati. E lei non può permettere che una sconosciuta le metta i bastoni tra le ruote. Non le resta che affidarsi alle doti magiche sue e della piccola Rosette che, come lei, sembra avere la capacità straordinaria di leggere nel cuore delle persone e di indovinarne i desideri nascosti. Solo così potrà scoprire chi si nasconde dietro il nuovo negozio e fare chiarezza sul misterioso lascito di Narcisse.
Dopo il grandioso successo di Chocolat, diventato un bestseller internazionale nonché un celebre film con Juliette Binoche e Johnny Depp, Joanne Harris riporta i suoi lettori nel cuore dell’amato villaggio di Lansquenet per ritrovare Vianne. E con lei l’arte di trasformare il cioccolato con ingredienti unici, diversi per ognuno di noi, ma capaci in egual modo di riportare la felicità anche quando si crede che niente possa tornare come prima.

Garzanti Editore

 

Recensione: Vianne Rocher è tornata. Con La ladra di fragole, si apre il quarto capitolo di una saga che con Chocolat ha stregato i lettori. Si ritrovano vecchie conoscenze anche se il romanzo ha come perno Rosette, la figlia minore di Vianne, una ragazza speciale che sarà impossibile non amare. La storia gira intorno alla confessione che il fioraio Narcisse lascia a Reynaud, una confessione pesante, sono vergate parole non facili da dire, sono narrati episodi che porteranno il curato a vacillare. Si aggiungerà un nuovo personaggio, Morgane che come Vianne riesce ad ammaliare i paesanotti, misteriosa, con il suo negozio invitante. Inutile dire che Vianne vedrà la donna come potenzialmente pericolosa, come una rivale, ha timore che voglia portarle via la giovane Rosette tanto da allearsi con il curato per cercare di metterla in cattiva luce.

Personalmente, non ho mai provato una simpatia fortissima per Vianne, ammetto che sia un personaggio affascinante, carismatico, magico, ma il suo essere “prima donna” mi ha sempre un po’ infastidita ed in questo libro tale caratteristica è predominante. Mi rendo conto anche che il suo modo di fare è strettamente legato alla paura di perdere la sua piccola Rosette verso la quale ha un senso di protezione estremo: una ragazza non uguale alle altre che in paese viene vista come una “povera disabile”, mentre reca con se una forza ed una sensibilità oltre natura.

Una storia che ho amato dalle primissime pagine: la Harris è riuscita ancora una volta a costruire un romanzo intenso e ricco di colpi di scena, ammaliante e seducente che tocca più volte il cuore.

Il vento ha ripreso a soffiare e porta con sè i timori di una madre, la paura di perdere un figlio, di non riuscire a poterlo trattenere; porta rancore, rabbia e superstizione, ma soprattutto il profumo del cioccolato.

Assaggiami. Provami. Gustami. Da leggere assolutamente se avete amato le precedenti avventure.

 

 

Joanne Harris, di padre inglese e madre francese, vive nello Yorkshire. Si è laureata al St Catherine’s College di Cambridge, dove ha studiato francese e tedesco medievale e moderno.
I suoi libri sono tutti editi in Italia da Garzanti.

Please follow and like us:

Biografia Cristiana Abbate

Cristiana Abbate
Veterinaria pentita e mamma convinta.Si ritiene propositiva e per nulla diplomatica .Grande appassionata di viaggi e divoratrice di libri. Malata di shopping e con il conto in banca fisso sul rosso.

Check Also

ONE PIECE NOVEL A n. 1: IL PRIMO ROMANZO SPIN-OFF DELLA SERIE

È in arrivo il primo dei romanzi spin-off ufficiali che raccontano le vicende di Ace, fratello …