La Russia vuole creare la propria rete internet: pericolo censura?

La Russia vuole disconnettersi da Internet per creare una rete nazionale  per evitare che i dati dei cittadini e organizzazioni russe siano mandati all’estero. C’è chi teme che si voglia creare un sistema di censura di massa  come quello cinese, che rimuova tutto (o quasi) il traffico proibito. Un test del nuovo sistema verrà effettuato entro il primo aprile.

La Duma, la Camera bassa del Parlamento, ha approvato il disegno di legge presentato lo scorso dicembre  battezzato “Programma nazionale di economia digitale”, il testo richiede cambiamenti tecnici necessari per operare in modo indipendente ed esige che i fornitori di servizi Internet (ISP) della Russia garantiscano di poter continuare a operare nel caso in cui potenze straniere agiscano per isolare il Paese. Le misure comprendono anche la costruzione di una versione russa del sistema degli indirizzi dei domini (Dns) in caso vengano tagliati i link ai server collocati in altri Paesi. Il sistema dovrebbe così filtrare il traffico in modo che i dati inviati tra i russi arrivino a destinazione, mentre quelli destinati a computer esteri vengano scartati.

Please follow and like us:

Biografia Danilo Battista

Danilo Battista
Appassionato sin da piccolo della cultura giapponese, è stato rapito tanti anni fa da Goldrake e portato su Vega. Tornato sulla Terra la sua viscerale passione per l'universo nipponico l'ha portato nel corso degli anni a conoscere ed amare ogni sfumatura della cultura del Sol Levante. Su Senzalinea ha cominciato a scrivere di tecnologia e di cosplay. Da diverso tempo gestisce la sezione "Nerdangolo" ma ha promesso che un giorno, neanche tanto lontano, tornerà su Vega...

Check Also

Guarda il nuovo filmato di Cyberpunk 2077 dall’ultimo Night City Wire

durante il terzo episodio di Night City Wire, CD PROJEKT RED ha presentato in anteprima nuovi …