domenica , 22 Settembre 2019

Quando la passione per il cosplay è al di sopra di tutto: M.r OJTBlooper

La parola cosplay deriva dall’unione delle parole costume e play: giocare con i costumi. Negli anni il mondo cosplay è mutato in maniera considerevole, ci sono veri e propri “professionisti” del cosplay e chi prende la sua passione molto seriamente, ma c’è chi, come Antonio si diverte a giocare con i “costumi”. Questa piccola intervista è dedicata ai ragazzi che vivono la propria passione con leggerezza. Iniziamo quindi l’intervista:

Iniziamo con le presentazioni

Mi chiamo Antonio Masciantonio e ho 23 anni, in arte preferisco farmi chiamate M.r OJTBlooper, sono illustratore e fumettista auto didatta (la tv e i cartoni animati mi hanno insegnato a disegnare) faccio teatro praticamente da una vita, ho suonato la tromba e manco a farlo a posta studio le arti (frequento il DAMS).

Quando e perchè hai deciso di fare cosplay

Ho deciso di iniziare con il cosplay nel 2016 perchè alla fine lo vedo come il teatro, recito la parte di un personaggio immaginario alla fin fine e il mio primo personaggio è stato D.r Mario, il nostro caro Super Mario in veste di tutt’altro mestiere.

 

I social hanno contribuito a farti conoscere?

I social mi hanno aiutato a farmi conoscere più sul lato del disegno più tosto che del cosplay ma sto iniziando a introdurre questo lato performativo…

Malgrado la tua giovane età  sei molto legato al personaggio di Dr Mario, un gioco degli anni ’90?

Conosco D.r Mario perché un tempo ero veramente in fissa con super Mario a tal punto da conoscerne vita, morte, miracoli e spin-offs come si suol dire, e il D.r Mario mi è piaciuto per vari aspetti, tra cui la soundtrack!

Hai intenzione di realizzarne altri?

Certo che ho intenzione di farne altri, mi servirà per migliorare!

 

Hai partecipato a qualche evento o qualche fiera?

Di recente ho portato al Teramo comix 2019 il villain di Crash Bandicoot: Il D.r Neo cortex, insomma finisco sempre per fare il dottore, ma mio padre è farmacista per questo ho accesso ai suoi camici e strumenti hihi!

Anche a qualche gara?

Ho partecipato due volte alla Mecca del cosplay italiano ovvero al Lucca Comics È poi una volta al Romics e tre volte al Teramo comix. La mia prima gara cosplay è stato al Teramo comix 2018 con D.r Mario, ho elaborato una gag in 5 minuti dietro le quinte, insomma un’ improvvisata, poi ho partecipato quest’anno sempre a Teramo con Neo Cortex.

Com’è andata?

Non ho vinto nessuna delle due però è stata quella di potermi esibire la mia personale vittoria……..e le foto che mi hanno chiesto un po qui e un po la….

Perchè hai scelto come nickname M.r OJTBlooper?

Perchè questo nome? Tanto per cominciare il nome esteso è: M.r Ottavio J. Tony Blooper, in inglese Blooper vuol dire papera o gaffe televisiva quindi il nome è tutto un programma, Tony e un riferimento al mio vero nome, J sta per junior così per dare l’idea di una chi sa quale grande dinastia Ha ha! Sai come è per risaltare, è Ottavio……non so mi piaceva il nome.

Please follow and like us:

Biografia Danilo Battista

Danilo Battista
Appassionato sin da piccolo della cultura giapponese, è stato rapito tanti anni fa da Goldrake e portato su Vega , tornato sulla terra la sua viscerale passione per l'universo nipponico l'ha portato nel corso degli anni a conoscere ed amare ogni sfumatura della cultura del Sol Levante. Nell' ultimo anno scrive su Senzalinea di tecnologia e soprattuto di Cosplay. Ha promesso che un giorno, neanche tanto lontano, tornerà su Vega..

Check Also

CEMETERY BEACH: il nuovo graphic novel di Warren Ellis e Jason Howard esce il 10 ottobre

Immaginate due persone – un uomo e una donna – impegnate in un’adrenalinica evasione da …