RANDOM CLOCKWORK “Wires” Disponibile l’album di esordio della misteriosa band

Anticipato dai due singoli “The Hopscotch” e “Memento” è disponibile da oggi – venerdì 29 Novembre – su tutti gli store digitali, “Wires” l’album d’esordio autoprodotto dei Random clockwork. Dopo un’intensa lavorazione di oltre due anni la band produce un disco con un electro-sound solido e granitico di stampo internazionale.

Wires è “un tiro alla fune fra la Terra e le stelle” come recita la title track, e si snoda attraverso la biologia per parlare di paure (Amigdala), attitudini (Felina), memorie perdute (Memento) e viaggi nell’Io più profondo (Macula); mette in risalto facoltà fisiche che sono tanto scontate per noi quanto straordinarie di per sé (Faster Transmission); in altri episodi abbandona i confini terrestri ed abbraccia la cosmologia per narrare di attrazioni fisiche (Magneto) e di punti di non ritorno (Event Horizon), e sfocia nel misticismo guardando alla vita come un gioco cabalistico (The Hopscotch) e alla natura come una divinità meravigliosa e potente (Inanna).

Tracklist

  1. Macula
  2. Felina
  3. Wires
  4. Magneto
  5. Faster Transmission
  6. Amigdala
  7. Event Horizon
  8. Memento
  9. The Hopscotch
  10. Inanna

Link
Facebook
Instagram
YouTube

Please follow and like us:

Biografia Redazione

Check Also

Buds Immersion, i nuovi auricolari true wireless di Wiko che spengono il rumore

Wiko lancia i nuovi auricolari true wireless Buds Immersion. Autonomia di 20 ore, suono cristallino e cancellazione del …