Summer Time Rendering: misteriosi loop temporali nell’opera di Yasuki Tanaka!

Yasuki Tanaka è un mangaka giapponese classe 1982, inizia la sua carriera nel 2007 con la pubblicazione del manga Hitomi no Catoblepas sulle pagine di Weekly Shōnen Jump. Negli anni successivi continua a pubblicare  con lo stesso editore . Summer Time Rendering è la sua opera più recente; iniziata nel 2017 è attualmente in corso sulle pagine di   Shōnen Jump + di Shūeisha. Dal 2018 la serie è pubblicata anche in formato tankōbon. In Italia la serie è licenziata da Star Comics, che ne pubblica i volumi a partire dal  2019.

Il 22 luglio, il diciottenne Shinpei Ajiro ritorna dopo due anni a Hitogashima, la sua isola natale; là ritrova numerosi conoscenti,  riuniti per commemorare la morte della sorella adottiva, la diciassettenne Ushio Kofune. Il giorno del funerale avvengono  alcuni strani eventi, che fanno dubitare Shinpei che la  una morte della sorella sia stata accidentale. Poco dopo aver cercato informazioni sulla vicenda insieme a Mio, la sorella minore di Ushio i due vengono uccisi da una misteriosa “copia” della stessa Mio. Il giorno dopo, Shinpei si ritrova però nuovamente a Hitogashima e rivive nuovamente il 22 luglio, per poi incontrare più tardi  la stessa Ushio, in occasione della festa dell’Omiokuri; nella medesima giornata viene però nuovamente assassinato, insieme a numerosi altri abitanti dell’isola.

Il giovane però si ritrova di nuovo  al 22 luglio, e con l’aiuto dell’amico d’infanzia Sou Hishigata e di una misteriosa scrittrice che aveva già incontrato sul traghetto diretto verso l’isola, Ryunosuke Nagano, scopre che dietro agli omicidi si cela un gruppo di esseri sovrannaturali…

L’intera opera è composta da misteriosi loop temporali che vengono pian piano “compresi”  ed  “esplorati”  dai protagonisti del manga; un espediente narrativo piacevole  per un un prodotto godibile e ben congeniato. Ma l’opera possiede altre particolarità: Summer Time Rendering è stato scritto e disegnato da Yasuki Tanaka senza l’ausilio di assistenti ed è un manga in parte autobiografico dato che  diverse località dove si svolgono gli eventi, anche se hanno nomi fittizi, sono riconducibili ai luoghi  dell’infanzia e della maturazione dello stesso Tanaka che in un’intervista  ha dichiarato:

 «sto disegnando questo manga riportando alla mente le salite, il panorama montano, la disposizione delle case e il porto (per realizzare quello dove arriva Shinpei), ma soprattutto l’atmosfera dell’isola»

Questo perchè Hitogashima, l’isola in cui è ambientata l’opera, in realtà non esiste; il luogo è tuttavia basato sulle isole di Tomogashima, nella prefettura di Wakayama, dalla quale l’autore proviene.

Recentemente è stato pubblicato il settimo volume del manga, per tutte le informazioni è possibile consultare la pagina che l’editore Star Comics ha dedicato all’opera.

Please follow and like us:

Biografia Danilo Battista

Danilo Battista
Appassionato sin da piccolo della cultura giapponese, è stato rapito tanti anni fa da Goldrake e portato su Vega. Tornato sulla Terra la sua viscerale passione per l'universo nipponico l'ha portato nel corso degli anni a conoscere ed amare ogni sfumatura della cultura del Sol Levante. Su Senzalinea ha cominciato a scrivere di tecnologia e di cosplay. Da diverso tempo gestisce la sezione "Nerdangolo" ma ha promesso che un giorno, neanche tanto lontano, tornerà su Vega...

Check Also

MONSTER ENERGY SUPERCROSS – THE OFFICIAL VIDEOGAME 4: APERTI I PRE-ORDER DIGITALI

Milestone annuncia oggi che per Monster Energy Supercross – The Official Videogame 4 è possibile effettuare il pre-order …