“Conversazione con Tiresia” al cinema in edizione speciale dal 5 al 7 Novembre.

La “Conversazione con Tiresia” di Andrea Camilleri, spettacolo teatrale ispirato all’omonimo libro, verrà riprodotto al cinema in edizione speciale dal 5 al 7 Novembre.

 

Lo scrittore siciliano, padre di Montalbano, ha debuttato come attore questa estate, calcando il palco del Teatro Greco di Siracusa, e portando in scena il personaggio di Tiresia raccontandone la storia e sottolineando le somiglianze con lo stesso scrittore: il quale ha affermato “Da quando non vedo più, vedo meglio”.

Il Teatro Greco di Siracusa è oggi il monumento più famoso della città ed è stato sin dall’antichità l’edificio per spettacoli più importante del mondo greco-occidentale, altissimo esempio di architettura civile. Fu anche luogo di culto e di grandi assemblee popolari, sede di processi pubblici e, in epoca romana, fu pure adattato a esibizioni circensi e di varietà. Quasi dimenticato nel Medioevo, nei secoli successivi il teatro è stato oggetto di trasformazioni, spoliazioni, danneggiamenti e asportazioni che oggi lasciano visibile solo la sua gigantesca impronta ricavata nella roccia che ha affascinato viaggiatori e artisti dal 1700 alla metà del 1800. Ancora oggi richiama ogni anno centinaia di migliaia di visitatori che ne vogliono ammirare la maestosità o che vogliono assistere alle rappresentazioni teatrali classiche che vi si svolgono tra la primavera e l’estate.

«Chiamatemi Tiresia!» è l’incipit dello spettacolo scritto e interpretato da Andrea Camilleri, prodotto da Carlo degli Esposti per Palomar e andato in scena l’11 giugno 2018 di fronte a quattromila spettatori il quale dal 5 al 7 Novembre verrà distribuito in esclusiva nei cinema italiani dalla Nexo Digital in collaborazione con RadioDeejay, MyMovies e Sellerio editore.

La figura di Tiresia, mitico indovino cieco, presente in tutta la storia della letteratura, ha per molti anni incuriosito ed affascinato Camilleri il quale nella conversazione, in cui impersona lo stesso Tiresia, dialoga con Omero, Sofocle, Seneca, Dante, T.S. Eliot, Apollinaire, Virginia Woolf, Borges, Pound, Pavese, Primo Levi, così come con Woody Allen, che fa apparire Tiresia ne “La dea dell’amore”, con il Pasolini dell’Edipo Re.

Lo spettacolo a Napoli sarà nelle sale del Modernismo Maxicinema, per gli spettacoli delle 16:30, 18:30, 20:30, del Martos Metropolitan, alle 16:30 e alle 18:30 e del UCI Cinemas Casoria, alle 18:00 e alle 21:10.

Please follow and like us:

Biografia Marialaura Padula

Marialaura Padula
Due facce della stessa medaglia tra le "sudate carte" dei suoi studi in giurisprudenza e la meraviglia derivante da un paesaggio, una storia o un'opera d'arte. Nasce nel 1994 a Napoli, dove terminati i suoi studi umanistici al liceo classico Umberto I, inizia il percorso universitario mossa dal suo sentirsi "polites" in quanto parte di una comunità alla ricerca e riscoperta della tradizione e cultura della sua terra natia.

Check Also

Eventi Napoli e Campania: Agenda del Weekend 30 ottobre – 1 novembre

Si ricorda che, a seguito dell’Ordinanza n. 83 del 22 ottobre 2020 della Regione Campania, …