Un errore di un dipendente costerà a Google 10 milioni di dollari!

Un errore di un dipendente costerà a Google milioni di dollari. Martedì scorso, per tre quarti d’ora su migliaia di siti statunitensi e australiani, ha fatto comparire,  mentre stava partecipando a un corso per aiutare i clienti a imparare come usare la piattaforma pubblicitaria, un rettangolo giallo al posto dei classici banner pubblicitari.

Il dipendente ha fatto un ordine per diffondere la sua finta pubblicità, offrendo a chi la ospitava, sempre per errore, un lauto guadagno: 25 dollari ogni mille visualizzazioni, contro un prezzo di mercato di 2 dollari.

Google ha dichiarato che pagherà i siti che hanno ospitato il finto banner pubblicitario. Il danno, come ammesso da un portavoce dell’azienda al Financial Times, è stato stimato dieci milioni di dollari.

Please follow and like us:

Biografia Danilo Battista

Appassionato sin da piccolo della cultura giapponese, è stato rapito tanti anni fa da Goldrake e portato su Vega. Tornato sulla Terra la sua viscerale passione per l'universo nipponico l'ha portato nel corso degli anni a conoscere ed amare ogni sfumatura della cultura del Sol Levante. Su Senzalinea ha cominciato a scrivere di tecnologia e di cosplay. Da diverso tempo gestisce la sezione "Nerdangolo" ma ha promesso che un giorno, neanche tanto lontano, tornerà su Vega...

Check Also

GTA Online: settimana dedicata ai motociclisti con GTA$ doppi e tripli

https://www.rockstargames.com/it/newswire/article/89ok48739a318a/bikers-of-all-stripes-come-out-ahead-this-week    Questa settimana è dedicata a tutti i motociclisti GTA$ doppi in alcune vendite degli …