9 aprile 1998: compie 20 anni Ruputer, il flop “wearable” di Seiko

Oggi compie 20 anni l’antenato dei moderni  smartwatch. Il suo nome era Ruputer e fu presentato dalla giapponese Seiko proprio il 9 aprile 1998. Pensato per uomini d’affari con la passione per l’hi-tech, non ebbe il successo sperato, ma la sua intuizione ha preso forma nelle attuali produzioni “hi-tech” da polso” (tecnicamente wristwatch computer)

Il computer da polso di Seiko aveva l’aspetto di un grande orologio elettronico e fu sviluppato in due anni.  Montava un processore 16 con una frequenza di 3.6 MHz. Una memoria “non volatile” da  2 MB e 128 KB di RAM. Il display monocromatico LCD aveva una risoluzione di 102×64 pixel. Era munito di una croce direzionale a 8 direzioni e 6 pulsanti “funzione”. Era munito di una porta seriale a raggi infrarossi per comunicare con altre periferiche ed era compatibile con Windows ’95.

Il Ruputer, lanciato inizialmente in Giappone all’equivalente di 300$, fu un grosso insuccesso commerciale: era difficile scrivere, lo schermo era troppo piccolo e la tecnologia troppo rudimentale.

Please follow and like us:

Biografia Danilo Battista

Danilo Battista
Appassionato sin da piccolo della cultura giapponese, è stato rapito tanti anni fa da Goldrake e portato su Vega. Tornato sulla Terra la sua viscerale passione per l'universo nipponico l'ha portato nel corso degli anni a conoscere ed amare ogni sfumatura della cultura del Sol Levante. Su Senzalinea ha cominciato a scrivere di tecnologia e di cosplay. Da diverso tempo gestisce la sezione "Nerdangolo" ma ha promesso che un giorno, neanche tanto lontano, tornerà su Vega...

Check Also

LE TRIBÙ STRANIERE OFFRIRANNO NUOVE POSSIBILITÀ STRATEGICHE IN ROMANCE OF THE THREE KINGDOMS XIV: DIPLOMACY AND STRATEGY EXPANSION PACK

KOEI TECMO Europe e il famoso sviluppatore Kou Shibusawa hanno oggi condiviso nuove informazioni su Romance of the …