domenica , 16 Giugno 2019

Applausi per il Macbettu di Alessandro Serra al Teatro Bellini

La sfida di riproporre uno dei più grandi capolavori di Shakespeare in lingua sarda, funziona e funziona anche bene, la prova è negli applausi sinceri del pubblico al termine della rappresentazione al Teatro Bellini di ieri. Vincitore del Premio Ubu 2017, come “migliore spettacolo dell’anno”, lo spettacolo approda a Napoli, egregiamente supportato dalla regia di Alessandro Serra. Ci vuole coraggio per osare, coraggio per proporre una rivisitazione dell’arte del bardo, trasportando le scene in Barbagia, terra che ben si presta alle scene. Un Macbeth tradotto e volontariamente tradito, ma che colpisce lo spettatore, lo affascina, lo ammalia, lo appassiona all’opera rigenerata. Il regista con la compagnia Teatropersona, portano in scena, con i classici canoni elisabettiani, uno spettacolo composto solo da uomini, in un paesaggio che trasporta il pubblico in quello che si può definire un abisso, dove immagini e suoni, si fondono in un mix perfetto di arte e cultura.

Il Teatro Bellini, anche quest’anno, sta dimostrando di potere offrire al pubblico una vasta scelta di spettacoli, un ventaglio di proposte tutte molte interessanti. Se dovessimo consigliare questo spettacolo, lo faremmo senza nessun problema, uno spettacolo diverso, ricco di spunti, che vi trascinerà in un luogo misterioso e sconosciuto, con luci, costumi e suoni tipici di quella terra sarda che tanto si apprezza ma poco si conosce. Un applauso ad Alessandro Serra e alla compagnia Teatropersona, che è riuscito alla perfezione a creare un piccolo gioiellino nel difficile e saturo panorama teatrale.

 

Macbettu di Alessandro Serra
tratto dal Macbeth di William Shakespeare

con Fulvio Accogli, Andrea Bartolomeo, Leonardo Capuano, Andrea Carroni, Giovanni Carroni, Maurizio Giordo, Stefano Mereu, Felice Montervino

traduzione in sardo e consulenza linguistica  Giovanni Carroni
collaborazione ai movimenti di scena Chiara Michelini

musiche pietre sonore Pinuccio Sciola
composizioni pietre sonore Marcellino Garau

regia, scene, luci, costumi Alessandro Serra

produzione Sardegna Teatro e Compagnia Teatropersona

Al Teatro Bellini di Napoli dal 12 al 17 Febbraio

 

Print Friendly, PDF & Email

Biografia Redazione

Avatar

Check Also

Presentazione Stagione Teatrale 2019/2020 Teatro Bellini

Una nuova stagione che segna la continuità e la gioia di aprire le nostre porte …