mercoledì , 1 Aprile 2020

Come ottenere il massimo della salute sul posto di lavoro

La creazione di un ambiente di lavoro sano è oggigiorno un obiettivo comune, sia per le imprese che per i dipendenti che vi lavorano. Per raggiungerlo, entrambi devono essere consapevoli dei grandi e piccoli passi che possono contribuire a migliorare la salute delle persone. È fondamentale infatti pensare alla salute sul posto di lavoro, dato il numero di ore trascorse in uffici prefabbricati ogni settimana. Tutti devono conoscere quali sono le azioni preventive per mantenere e migliorare la propria salute sul posto di lavoro, oltre che sapere come metterle in pratica.

Sicuramente molte aziende permettono ai propri dipendenti di stipulare assicurazioni sanitarie con le quali è possibile effettuare screening preventivi, ma questo non è tutto. Vediamo quindi quali sono 5 metodi per ottenere il massimo dalla tua salute sul posto di lavoro:

1) Se possibile, recarsi sul posto di lavoro a piedi o in bicicletta. Per chi non può fare a meno dei mezzi pubblici o di usare l’auto, una soluzione è di scendere una fermata prima o parcheggiare non esattamente a ridosso dell’azienda.

2) Fare stretching regolarmente. Iniziare dal collo e dalle spalle e mantenere l’allungamento per almeno 30 secondi per averne dei benefici.

3) Camminare per parlare. Invece che inviare una mail o telefonare al collega che si trova nell’ufficio a fianco, perchè non alzarsi, camminare e parlare a quattr’occhi? Oppure, se si ha un lavoro nel quale spesso si è al telefono, una soluzione è di utilizzare degli auricolari e, mentre si telefona, alzarsi e mantenersi in movimento. Ciò incentiva la circolazione del sangue e permette anche di essere più svegli e concentrati.

4) Chiedere al datore di lavoro di investire in scrivanie che possono essere abbassate o alzate per poter lavorare anche in piedi. Inoltre, le costose sedie da ufficio, possono essere sostituite da salutari theraball che beneficiano il lavoro addominale.

5) Durante la pausa pranzo non c’è tempo per tornare a casa o andare in palestra? Questo non significa che non sia possibile andare all’aria aperta per fare una passeggiata. Anche 15 minuti sono sempre meglio che rimanere seduti ad una scrivania.

Per le imprese è importante sapere e tenere in conto che la salute dei dipendenti significa aumentare la produttività, ridurre l’assenteismo e ridurre i costi dell’assistenza sanitaria. Il datore di lavoro può impegnarsi con piccoli step che, nel quadro generale, contribuiscono rilevantamente alla salute, come ad esempio:

  • Eliminare le bevande zuccherate solitamente disponibili nelle macchinette
  • Incentivare l’iscrizione in palestra attraverso convenzioni
  • Organizzare dei corsi di yoga e meditazione sul posto di lavoro

In generale, sommando tutti questi piccoli step, si può rendere la giornata lavorativa molto più sana di quello che si potrebbe pensare. Alla fine di tutto, sono le piccole cose che contan

Please follow and like us:
fb-share-icon0

Biografia Redazione

Avatar

Check Also

CORONAVIRUS: PERCHE’ IN ITALIA SI MUORE DI PIU’?

I dati della mortalità in Italia riguardanti il Coronavirus sono veramente scoraggianti, dalle ultime rilevazioni …