Cosa succede (in città)? Week end dal 09 al 11 luglio

Estate, tempo di eventi e serate all’aperto. Anche questo fine settimana è ricco di appuntamenti da non perdere con tanti eventi che si svolgeranno sempre nel rispetto delle vigenti norme anti-contagio. Ecco allora qualche consiglio su cosa fare (e vedere) dal 9 all’11 luglio:

Brividi d’Estate al Real Orto Botanico

Un’estate di spettacoli nel parco più bello della città: all’Orto Botanico di Napoli torna “Brividi d’Estate”, la rassegna – che compie vent’anni – promossa da Il Pozzo e Il Pendolo. Questo fine settimana (il 9 e 10 luglio alle ore 21.00) va in scena UNO, NESSUNO E CENTOMILA di Luigi Pirandello, con Paolo Cresta. Per maggiori info basta cliccare qui.

Teatrando sotto le stelle

Prosegue la rassegna estiva di musica e teatro all’Ex Base Nato di Bagnoli promossa da Pino Oliva del Teatro Troisi e Rino Manna del Teatro Palapartenope. Il 9 e 10 luglio in programma lo spettacolo CHE COPPIA NOI TRE! con Stefano De Martino, Biagio Izzo, Francesco Paolantoni e la partecipazione di Mario Porfito. Per maggiori info clicca qui.

Gladiatori al Museo Archeologico di Napoli

Il grande evento della programmazione 2021 del MANN, la mostra che coniuga archeologia e tecnologia per raccontare un mito di tutti i tempi, il progetto scientifico che, senza sacrificare il rigore metodologico, unisce istituzioni italiane e straniere sotto l’egida di un condiviso percorso di conoscenza. Cuore dell’allestimento sono centosessanta reperti che, nel Salone della Meridiana, risultano suggestivi tasselli di un affascinante viaggio di ricerca in sei sezioni: 1) Dal funerale degli eroi al duello per i defunti; 2) Le armi dei Gladiatori; 3) Dalla caccia mitica alle venationes; 4) Vita da Gladiatori; 5) Gli Anfiteatri della Campania; 6) I Gladiatori “da per tutto”. Parte integrante dell’itinerario è la “settima sezione” tecnologicache, intitolata significativamente “Gladiatorimania”e concentrata nel Braccio Nuovo del Museo, costituisce un vero e proprio strumento didattico e divulgativo per rendere accessibili a tutti, adulti e ragazzi, i diversi temi della mostra. Per tutte le info clicca qui.

Storie al Verde: il Teatro nei Giardini di Napoli

Al via la rassegna estiva del TRAM che porta il teatro in tre dei più suggestivi giardini partenopei. Si parte questo fine settimana (9 e 10 luglio ore 19.30 – 20.45 – 22.00) dal “Giardino Segreto” di via Foria, dove andrà in scena “Vino Stories”. Uno spettacolo che coinvolgerà il pubblico in un’esperienza che attiverà non soltanto i cinque sensi, ma anche la memoria e l’immaginazione. Per maggiori info clicca qui.

Stelle di Re, la mostra all’Osservatorio Astronomico di Capodimonte

Nel Salone delle Colonne dell’Osservatorio Astronomico di Capodimonte arriva ‘Stelle di Re’, una mostra iconografica sullo sviluppo dell’astronomia a Napoli durante il regno della dinastia Borbone. La mostra – che resterà in esposizione dal 10 giugno al 22 luglio – evidenzia i ruoli svolti dalla dinastia Borbone, protettrice delle scienze, e da Piazzi, promotore degli studi astronomici nei regni di Napoli e Sicilia sin dagli ultimi decenni del Settecento, e presenta le attività e i successi scientifici ottenuti dagli astronomi di Capodimonte nella prima metà dell’Ottocento. Qui tutte le info.

Pompeii Theatrum Mundi

Nuovo appuntamento con la speciale rassegna estiva al Teatro Grande del Parco Archeologico di Pompei. Dall’8 al 10 luglio il grande palcoscenico del teatro romano accoglierà lo spettacolo Pupo di zucchero. La festa dei morti liberamente ispirato a “Lo cunto de li cunti” di Giambattista Basile con testo e regia di Emma Dante Il Purgatorio.  

Campania Teatro Festival, spettacoli al Real Bosco di Capodimonte

Proseguono gli appuntamenti della rassegna multidisciplinare diretta per il quinto anno consecutivo da Ruggero Cappuccio. Sede principale del festival è il Real Bosco di Capodimonte, che si trasforma in una meravigliosa cittadella del teatro a cielo aperto. Per info e prenotazioni clicca qui.

Claude Monet: the Immersive Experience

Dopo Barcellona, Bruxelles, Milano e Torino, la coloratissima mostra immersiva adatta a tutta la famiglia arricchisce la monumentale Chiesa di San Potito, nel cuore del centro storico di Napoli. Un’esposizione site specific che si fonde con il luogo in cui si trova, rendendo l’esperienza unica. ll restauro della Chiesa sarà terminato proprio grazie all’esposizione.

E alla Mostra d’Oltremare continuano gli appuntamenti dedicati ai più piccoli con Living Dinosaurs – un incredibile viaggio nel tempo alla scoperta dei giganti della terra – e con Open Air, rassegna estiva al Teatro dei Piccoli. Per tutte le info basta cliccare qui.

Please follow and like us:

Biografia Veronica Cardella

Classe 1983, Cancro ascendente Capricorno. Amante della scrittura, dei libri e di tutto quello che fa porre domande. A 9 anni decido di voler fare la giornalista, ma la vita mi ha portato su altri lidi. Non ho abbandonato la passione per la scrittura che provo a coniugare con quella per la lettura e il teatro.

Check Also

Napoli, è nata la Casa Museo Enrico Caruso

Sono passati cento anni, da quando, in una stanza dell’hotel Vesuvio di Napoli, veniva a …