Dragonball Full Color 2 & 3: La fine della saga dei Cyborg e l’arrivo del terribile Cell!

Come abbiamo precedentemente scritto, la pubblicazione in Giappone  di DragonBall Full Colour non è stata cronologicamente “ortodossa” dato che non è stata pubblicata in ordine sequenziale: si iniziò con la Saga dei Saiyan seguita poi dalla Saga di Freezer, dalla Saga dei Cyborg e quella di Majin Bu. Successivamente la messa in onda di DragonBall Kai, la versione rimasterizzata di Dragonball Z, nel 2016 furono proposte le due saghe  iniziali, ossia la Saga del Giovane Goku (che comprende la Saga di Pilaf, del 21° Torneo Tenkaichi, del Red Ribbon e del 22° Torneo Tenkaichi) e la Saga del Gran Demone Piccolo (che comprende la Saga del Gran Demone Piccolo e quella del 23° Torneo Tenkaichi).  Per questo motivo il secondo e il terzo tankōbon di DragonBall Z Full Color della Saga dei Cyborg e di Cell che nella pubblicazione originale coprono i capitoli dal 345 al 372 in questa edizione si parla dei capitoli che vanno da 16 al 45.

+++ ATTENZIONE SPOILER+++

Ma dove eravamo rimasti? Con grande meraviglia del Trunks del futuro C-19 e C-20 non sono i cyborg che hanno devastato la sua epoca.  C-20, che si rivela essere  Dottor Gelo,  il creatore dei cyborg  scappa verso il luogo dove ha nascosto C17 e C18, e riesce ad attivarli, i due però si mostrano ribelli e  lo uccidono  attivando un terzo cyborg, C-16. Nonostante gli avvertimenti di Trunks, Vegeta decide di sfidare da solo i tre androidi, la sola C-18 però  si dimostra troppo forte anche per un Super Sayan.

Anche Trunks, Tensinhan e Piccolo vengono battuti facilmente dagli androidi  programmati per uccidere Goku, i tre decidono di divertirsi e dopo aver rubato un furgone si dirigono verso una città vicina per provocare  caos e distruzione. Il Dio della Terra avvertendo la nuova minaccia propone a Piccolo di fondersi per aumentare la sua forza, Il super guerriero , che mantiene il nome di Piccolo, si dirige in un luogo in cui sono scomparse migliaia di persone e trova un essere chiamato Cell creato dal computer del dottor Gelo.  Il suo corpo è formato dalle  cellule di tutti i più forti combattenti raccolti  da piccoli robot insetti inviati dal Dottor Gelo. Cell che arriva  da un secondo futuro alternativo, per ottenere la  forma perfetta ha bisogno di assorbire C-17 e C-18, non  presenti nella sua linea temporale. Piccolo  decide di combattere contro Cell che riesce però a fuggire, Goku nel frattempo guarito dalla malattia cardiaca  informa Vegeta dell’esistenza della Stanza dello spirito e del tempo, nella quale un giorno terrestre corrisponde a un anno nella stanza. I primi ad allenarsi sono sono Vegeta e Trunks, seguiti il giorno successivo da Goku e Gohan. Intanto Piccolo rintraccia i cyborg  e inizia a combattere contro C-17, sopraggiunge però Cell che sconfigge rapidamente Piccolo. Il cyborg C-16, fino a quel momento indifferente, combatte alla pari contro Cell che riesce però ad eliminarlo una volta assorbito C17,  a questo punto, per raggiungere la forma perfetta resta da assorbire solo C18, la fine del mondo è quindi vicina?

Please follow and like us:

Biografia Danilo Battista

Appassionato sin da piccolo della cultura giapponese, è stato rapito tanti anni fa da Goldrake e portato su Vega. Tornato sulla Terra la sua viscerale passione per l'universo nipponico l'ha portato nel corso degli anni a conoscere ed amare ogni sfumatura della cultura del Sol Levante. Su Senzalinea ha cominciato a scrivere di tecnologia e di cosplay. Da diverso tempo gestisce la sezione "Nerdangolo" ma ha promesso che un giorno, neanche tanto lontano, tornerà su Vega...

Check Also

Kaspersky: scoperta una campagna di cyberspionaggio attiva da 6 anni nel Medio Oriente

I ricercatori di Kaspersky hanno scoperto una campagna di cyber-spionaggio condotta da anni ai danni …