giovedì , 21 Marzo 2019

Eventi Napoli e Campania: Agenda del Weekend 15 – 17 marzo

L'immagine può contenere: spazio all'aperto, spazio al chiuso e testo

Visita serale al Borgo dei Vergini – Napoli

Venerdì 15 marzo

Visita serale straordinaria nel Borgo dei Vergini, tra architettura, archeologia e arte contemporanea.
Continua la nostra attività di valorizzazione di questa eccezionale area urbana, un percorso culturale tra due siti recuperati e resi visitabili attraverso il lavoro e la cura di associazioni che operano nel territorio.
La Chiesa della Misericordiella è parte del più ampio complesso comprendente l’ex ospedale e l’oratorio di Santa Maria della Misericordia, nella zona d’ingresso al Borgo. Al di sotto della chiesa è presente un ambiente ipogeo di pari dimensioni, dall’impianto decorativo settecentesco e con funzione di “terrasanta”, molto probabilmente sito al livello della chiesa originaria, successivamente interrata dai ben noti fenomeni alluvionali che nel corso dei secoli hanno caratterizzato l’area dei Vergini.
L’Associazione Culturale SMMAVE Centro per l’Arte Contemporanea, cura le attività di recupero e valorizzazione di questo bene, trasformato in un luogo di ricerca, didattica e produzione artistica. http://smmave.it/
L’Acquedotto Augusteo del Serino è un’infrastruttura di epoca romana risalente al 10 d.C., tra le più imponenti del mondo antico, che si sviluppa per oltre 100 km. Nei sotterranei del Palazzo Peschici Maresca in via Arena Sanità, sono stati scoperti due tratti affiancati dell’antico acquedotto, una suggestiva successione di pilastri ed archi in laterizi e tufo.
L’ Associazione VerginiSanità ha avviato un programma integrato di valorizzazione e promozione del sito archeologico, denominato AquaAugusta, che mira ad ampliare l’offerta di fruizione, sperimentando nuove modalità di lettura e differenti interpretazioni del patrimonio culturale. http://www.verginisanita.it/
Sarà ancora possibile visitare la mostra del programma Underneath The Arches http://www.verginisanita.it/aquaugusta/2018/10/30/hera-buyuktasciyan/
Al termine della visita è prevista la degustazione dei prodotti gastronomici di eccellenza di Isabella De Cham Pizza Fritta, una presenza ormai consolidata nel quartiere; un progetto tutto al femminile che ha trasformato un piatto della tradizione in un gourmet, appassionando pubblico ed esperti del settore.
Info e prenotazioni
sms/whatsapp 340 7031630
email associazioneverginisanita@gmail.com
sconto card OpenMANN
Appuntamento ore 19.30 presso la Chiesa di S.Maria della Misericordia ai Vergini – Via Fuori Porta San Gennaro, 14 Napoli
Scarica la mappa del Borgo dei Vergini
http://www.verginisanita.it/wp-content/uploads/2017/11/MAPPA-BORGOVERGINI-FRONTE.jpg

L'immagine può contenere: spazio al chiuso

Alla scoperta di San Domenico Maggiore

Sabato 16 marzo

Il 16 marzo 2019 Timeline Napoli inaugura il primo di una serie di itinerari che, con il nome di “La Napoli delle 500 cupole”, vi guideranno alla scoperta del mondo, ancora abbastanza sconosciuto, delle chiese e delle cupole napoletane.
La prima tappa di questo viaggio alla scoperta della bellezza e del valore storico delle chiese della nostra città sarà il Complesso monumentale di San Domenico Maggiore, ubicato tra il decumano inferiore e quello maggiore, nella zona in cui, in epoca greca, le mura segnavano il confine occidentale della città.
L’appuntamento è dalle ore 10:00 fino alle ore 16:30, con visite guidate ogni ora, davanti all’ingresso secondario del complesso, sito in vico San Domenico.
Il costo della visita è di 12 euro a persona, 9 euro per gli under 18 e gratuita per i bambini al di sotto dei 10 anni.
Alle 17:00 è prevista una visita guidata speciale con spettacolo finale di musica e balli popolari all’interno della sala della biblioteca a cura del noto gruppo di artisti I Guarracini. La visita con spettacolo ha il costo di 18 euro a persona 15 per gli under 18 e gratuita per i bambini al di sotto dei 10 anni. La prenotazione è obbligatoria.
La visita avrà inizio all’interno del Cortile delle Statue, dove gli esperti di Timeline Napoli illustreranno la storia del complesso, dalla sua nascita fino a tempi più recenti, illustrando anche il ruolo fondamentale che il convento e i suoi sotterranei hanno giocato durante il secondo conflitto mondiale.
Il percorso proseguirà all’interno della Basilica di San Domenico, accedendo dalla facciata nord della stessa. Gli esperti di Timeline condurranno alla scoperta delle varie cappelle, raccontando la storia delle più importanti famiglie della nobiltà napoletana, a cui le stesse sono dedicate. Una particolare attenzione verrà data alla figura di San Tommaso d’Aquino ed alla sua permanenza a Napoli.
Il percorso proseguirà, infine, con la visita alle arche aragonesi, in collaborazione con DOMA: circa 40 feretri altamente decorati che raccolgono quasi l’intera casata di Aragona. Si continuerà poi all’interno della Sala degli Arredi Sacri o del Tesoro, dove sono esposti paramenti e oggetti sacri di raro valore storico, artistico e culturale, nonché i preziosi abiti dei sovrani e dei nobili napoletani rinvenuti nelle tombe.
INFO
Quando: sabato 16 marzo 2019, dalle 10:00 alle 17:00
Dove: Complesso Monumentale di San Domenico Maggiore
Ingresso: sito in Vico San Domenico Maggiore
Durata: 75 minuti circa
Prenotazione: obbligatoria. Acquista i biglietti online https://goo.gl/xsM6qd

L'immagine può contenere: spazio al chiuso

Tour notturno alla Neapolis Sotterrata

Sabato 16 marzo

Sabato vi aspetta un appuntamento da non perdere: la visita notturna con apertura straordinaria agli scavi di San Lorenzo Maggiore.
Nella magica cornice della struttura, illuminata nella notte, prenderà vita una suggestiva visita guidata che partirà dal Chiostro Settecentesco dove ammireremo parte del macellum, il mercato romano, databile alla seconda metà del I secolo d.C.
Ci inoltreremo poi nel sottosuolo e visiteremo i celebri scavi che racchiudono i resti dell’antico Foro di Neapolis, la più importante area archeologica del centro storico di Napoli.
Estesa fra via dei Tribunali e via San Gregorio Armeno, la Neapolis Sotterrata rappresenta un notevole esempio della stratificazione edilizia avvenuta nel corso dei secoli e si distingue dalle altre aree archeologiche partenopee sia per il suo alto valore monumentale sia per il fatto di essere situata all’interno del complesso angioino di San Lorenzo Maggiore.
Ci troveremo improvvisamente immersi in un sito di rara bellezza che si estende fino a 10 metri di profondità sotto la chiesa di San Lorenzo Maggiore. Un viaggio tra arte storia e cultura che vi lascerà senza fiato!
Al tradizionale percorso è stato aggiunto negli ultimi anni un nuovo settore dove è collocata, all’interno di un vasto ambiente, una monumentale opera idraulica risalente ad epoca tardo-ellenistica che serviva ad incanalare il flusso delle acque sfruttando le pendenze naturali del suolo.
Dove: Piazza San Gaetano (appuntamento biglietteria Scavi di San Lorenzo, 15 minuti prima dell’inizio della visita)
Unico turno: ore 19.30
Durata: 1 ora e mezza
Costo: 15€
Prenotazione obbligatoria fino ad esaurimento posti
Informazioni
Telefono: 334.11.19.819 Claudia
E-mail: prenotazioni@viverenapoli.com
Informazioni aggiuntive
Garage a pagamento: Garage Simpatia 16, Via San Paolo, Napoli
Parcheggio in strada: Via Duomo

L'immagine può contenere: una o più persone e spazio all'aperto

Street art tour al centro storico di Napoli con aperitivo!

Sabato 16 marzo

Sabato Le Capere ti accompagnano in un particolarissimo tour alla scoperta della street art del Centro Storico di Napoli. Tra vicoli e piazze, tra chiese e palazzi antichi, passeggeremo per i decumani e cardini partendo da piazza dei Girolamini dove ci darà il benvenuto la Madonna con la pistola di Bansky.
Da qualche anno Napoli è una città dove la Street Art, l’arte di strada, è di casa, e dove un po’ ovunque si possono trovare veri e propri capolavori.
Proseguiremo verso Via Duomo per ammirare il potente San Gennaro di Jorit e lungo il percorso ammireremo le opere di tanti altri street artists, nazionali e non, che hanno scelto di rendere ancora più speciale il nostro centro storico.
Una passeggiata inedita che terminerà con un aperitivo nel cuore del centro storico!
Appuntamento: Piazza dei Girolamini ore 18.00.
Inizio visita ore 18.15.
Durata: 2 ore
Contributo a persona: 15 euro comprensivi di visita guidata da guida abilitata e aperitivo
Bambini fino a 12 anni gratis.
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
– Website: www.lecaperetour.it
– Email: lecaperenapoli@gmail.com
– Cell. 3289705049 – 3274910331
(dalle 9.00 alle 19.00)

L'immagine può contenere: 4 persone, persone che sorridono, persone in piedi e testo

Cena Spettacolo “Le Stelle del Cafè Chantant”

Sabato 16 marzo

Sabato alle 20.30 non perdere la divertentissima Cena Spettacolo “Le Stelle del Cafè Chantant” col Maestro Luciano Capurro che si esibirà con la sua Compagnia nella storica cornice del Risto-Teatro Gran Salone Margherita.
Divertimento assicurato tra ottimo cibo, comicità, canzoni, balli e virtuosismi ispirati alle memorie di quel mondo di piume, ventagli, cilindri e paillettes che resero indimenticabile la Belle Epoque nella città di Napoli.
L’Associazione Napolincanto presenta un’entusiasmante cena sulle note di uno show-revival che vi trascinerà nel magico mondo dei primi anni del Novecento quando nacquero i primi Cafè Chantant.
La serata sarà un omaggio ad un genere che fece nascere la canzone classica napoletana, vide muovere i primi passi della “Sciantosa” e divertì platee entusiaste con “la macchietta”, con uno spaccato dedicato al magico all’Operetta.
Durante lo spettacolo verrà servita la cena nella grand sallè del Risto-teatro Gran Salone Margherita che tra cristalli, soffitti a stucco e rivestimenti a foglia oro e argento, conserva la struttura architettonica originale dell’epoca. Il palcoscenico affacciato sui tavoli renderà ancora più magica l’atmosfera teatrale.
Il Menù prevede un antipasto di frittura all’ italiana con bruschetta, casarecce con cozze e pomodorini del piennolo, filetto di orata in crosta di patate con patate al forno, tiramisù, acqua e una bottiglia di vino ogni 4 persone
La compagnia, composta da 2 cantanti attori, un comico e un corpo di ballo dispone di oltre 100 costumi di scena. Le musiche saranno eseguite con strumenti professionali, coadiuvati da attrezzature di ottimo livello.
Luogo: Risto – Teatro Gran Salone Margherita, Via S.Brigida 65, Napoli
Orario: 20.30
Costo: 36 euro a persona
Per questo evento la prenotazione e il prepagamento sono obbligatori.
Informazioni
Telefono: 334 11 19 8 19 Claudia (dalle 10.30 alle 13-30 e dalle 15.30 alle 21.30)
E-mail: prenotazioni@viverenapoli.com
Informazioni aggiuntive
Garage a pagamento: Garage Augusteo, Vico Conte di Mola, 102, Napoli.

L'immagine può contenere: 1 persona, con sorriso, in piedi

Notturno a Pietrarsa: Spettacolo itinerante al Museo di Pietrarsa

Domenica 17 marzo ore 19.30

ACCOMPAGNATI DA UNA VIAGGIATRICE CHE VI FARÀ DA TRAGHETTATRICE FRA I PADIGLIONI, RIVIVRETE CON GLI ATTORI, I MOMENTI PIU’ BELLI DELLA STORIA DI PIETRARSA: DALLA NAPOLI-PORTICI, ALLA LITTORINA FASCISTA, DA RE FERDINANDO AL DRAMMATICO ECCIDIO DI PIETRARSA.
KARMA, in collaborazione con il Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa e la fondazione FS, è lieta di presentarvi “NOTTURNO A PIETRARSA”: spettacolo itinerante fra i padiglioni del Museo in apertura straordinaria.
Visiterete i padiglioni accompagnati da una dama che farà da trait d’union fra tutto quello che accadrà lungo il percorso.
Sarete condotti in un viaggio fra la storia e i ricordi.
Conoscerete Re Ferdinando II che vi parlerà del meraviglioso progetto della prima ferrovia; rivivrete gli attimi concitati di uno degli episodi più cruenti della storia: L’eccidio di Pietrarsa, con un corto teatrale fra le locomotive storiche.
Passeggerete fra attori e figuranti che animeranno il vostro cammino.
E ancora…Scoprirete una storia di amicizia fra un mendicante e un carabiniere fra i vagoni della littorina fascista; conoscerete i primi treni divisi per classe, e tanto altro fra storie, aneddoti, teatro, interazione.
Contributo di partecipazione Euro 15,00 (compreso biglietto d’ingresso al museo)
ridotto 6-10 anni: Euro 10,00
gratuito 1-5 anni
Parcheggio convenzionato a 30 mt dal Museo.
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA – Metodi di prenotazione:
1) Inviare un sms o whatsapp al 3427329719
2) Inviare una mail a spettacoli@karmacultura.it

L'immagine può contenere: spazio all'aperto

Mercato della Terra del Sannio Slow Food – Benevento in treno storico

Domenica 17 marzo

Domenica il “Mercato della Terra del Sannio” Slow Food festeggia un anno di attività in piazza Risorgimento a Benevento.
Un appuntamento importante che ricade proprio in occasione del passaggio del treno storico “Sannio Express” di Fondazione FS Italiane in partenza da Napoli con fermate intermedie ad Aversa, Caserta e Telese Terme con arrivo previsto a Benevento alle 10.50. Ad attendere i passeggeri del treno storico ci saranno le navette messe a disposizione dal “Consorzio Sale della Terra” che condurranno i turisti al Mercato della Terra del Sannio dove potranno scoprire e degustare il meglio della gastronomia sannita ed acquistare il meglio dei prodotti della filiera corta del Sannio, rigorosamente tutelati dal disciplinare Slow Food Italia.
Possibilità di degustazione di prodotti tipici (Salsiccia Rossa di Castelpoto, Caciocavallo del Miscano, Pane Saragolla) su prenotazione ENTRO E NON OLTRE VENERDI’ 15 MARZO ALLE ORE 13.00.

AREA MERCATALE COPERTA
ORE 9:00 Apertura delle vendite
#GuardaChiediAscoltaCompra
Gli AGRICOLTORI saranno presenti al banco di vendita e potrai direttamente acquistare da loro, conoscerli e fare domande. Utilizzano tutti criteri di AGRICOLTURA BIOLOGICA E SOSTENIBILE, nel rispetto dell’ambiente e seguendo la stagionalità dei prodotti.
Tanti i piccoli agricoltori e artigiani del gusto, fedeli ai principi del Buono, Pulito e Giusto, che arrivano un po’ da tutta la Campania con i loro prodotti. Il mercato offre l’occasione unica di conoscerli direttamente e di acquistare da loro i prodotti storici e tipici del territorio dal quale provengono.
AREA MERCATO ARTIGIANALE
ORE 9:00 Apertura delle vendite
Area dedicata agli artigiani del nostro territorio, maestri ceramisti, maestri della lavorazione della pietra, maestri della lavorazione del ferro, impagliatori e fioristi.
AREA CASA SLOW FOOD
– ORE 09:30 ” Spremuta day” tutta la giornata degustazione gratuita di spremuta di arance siciliane di Ribera degli amici di Contadini per Passione
– ORE 11,30 Laboratorio del gusto
“Spremuta d’arancia: poche calorie ma tanti benefici!”
Le calorie contenute in una spremuta d’arancia sono veramente poche, ma i suoi benefici sono tanti, in questo percorso di degustazione con le arance di Ribera, gentilmente offerte dagli amici di Contadini per Passione, https://youtu.be/orYbdioC8cY, scopriremo gli effetti benevoli legati al consumo di succo d’arancia che, tra le sue qualità, ha anche quella di apportare relativamente poche calorie e tutti da scoprire
https://www.facebook.com/contadiniperpassione.it/
AREA ASSOCIAZIONI e ENTI
Area dedicata al mondo delle Associazioni e gli Enti con cui riconosciamo di avere finalità e modalità operative comuni e compatibili

A seguire visite guidate a Benevento, la “Città delle Streghe” con il suo affascinante patrimonio artistico, storico e culturale tutto da scoprire.
A disposizione dei passeggeri, su prenotazione, sarà possibile scegliere l’itinerario turistico preferito: per conoscere nel dettaglio gli itinerari e prenotarli contattare sannioautentico@cnabenevento.com ENTRO E NON OLTRE VENERDI’ 15 MARZO ALLE ORE 13.00
Le degustazioni sono a cura di Il Mercato della Terra del Sannio
Servizio navetta a cura di Consorzio Sale della Terra Benevento
Le visite guidate sono a cura di
– Areca Onlus
– Mediateur / cultura, turismo e territori
– Proloco di Benevento “Samnium”
– Verehia
Per informazioni, costi e specifiche sugli itinerari turistici, servizio navetta e sulle degustazioni contattare sannioautentico@cnabenevento.com o turismosdt@gmail.com oppure telefonare al 3474839812 dalle 16 alle 18.
TRENO STORICO DA NAPOLI, AVERSA, CASERTA E TELESE TERME
BIGLIETTI E TARIFFE

Viaggio andata e ritorno su carrozze “Centoporte” con locomotiva elettrica d’epoca.
• dalle stazioni tra Napoli e Pietrelcina, andata e ritorno:
€ 18 adulto
€ 9 ragazzo
Possibilità di effettuare la sola corsa di andata o ritorno al 50% delle tariffe indicate; tariffa ragazzo 4-12 anni non compiuti; gratuità 0-4 anni non compiuti, accompagnati da almeno un adulto pagante e senza garanzia di posto a sedere.
MODALITA’ DI ACQUISTO
I biglietti ferroviari sono acquistabili attraverso tutti i canali Trenitalia:
• sito web www.trenitalia.com
• biglietterie e self service in stazione
• agenzie di viaggi abilitate
• a bordo treno senza sovrapprezzo (salvo disponibilità posti)
INFORMAZIONI TRENO STORICO
Fondazione FS
info@fondazionefs.it
Orari e fermate:
ANDATA
Napoli C.le 09:00
Aversa 09:25
Caserta 09:41
Telese 10:25
Benevento 10:50
Pietrelcina 11:36
RITORNO
Pietrelcina 17:30
Benevento 17:57
Telese 18:52
Caserta 19:33
Aversa 19:51
Napoli C.le 20:15

L'immagine può contenere: cielo, montagna, nuvola, albero, spazio all'aperto e natura

La Valle dell’Inferno

Domenica 17 marzo

Una suggestiva escursione attraverso la Valle dell’Inferno, una parte della grande Valle del Gigante che separa il Vesuvio dall’antico vulcano del Somma.
Il sentiero è stato colpito dall’incendio di Luglio, sarà quindi l’occasione per capire cosa è accaduto, cosa sta accadendo e cosa presumibilmente accadrà. Sarà, inoltre, l’occasione per osservare ed imparare ciò che il nostro territorio offre e perché è importante proteggerlo e conoscerlo.
Durante la passeggiata osserveremo bellissime formazioni vulcaniche, miceti, tracce di animali, lave risalenti a diverse eruzioni che hanno interessato i primi del ‘900, fino a giungere alla cosiddetta “lava spaccata”, il crepaccio situato a N-E dell’edificio vulcanico, che frattura letteralmente il blocco lavico risalente al 1929, a ridosso di bellissime formazioni di lave a corda e strati di lapilli e minerali.
Tipologia: media non adatto ai bambini di età inferiore ai 8 anni
Km: circa 5 a/r
Orari sul sentiero: 10-14 con merenda al sacco
Appuntamento: 9:30 biglietteria del Parco, Rifugio Imbò (coord. 40.8291700,14.4301800)
(Le auto si lasciano al parcheggio di quota 800m, poi si sale a piedi o con navetta )
Guida ed info: Tetta 331 2337979
PRENOTAZIONI OBBLIGATORIE solo scrivendo a prenotazioni@vesuvionatura.it indicando data del escursione, nominati e almeno un recapito cellulare.
Contribuzione per la guida: tesseramento per i non soci + contributi per la guida. Info scrivendo a prenotazioni@vesuvionatura.it
Prenotazioni aperte fino a sabato 16/03 ore 17:00
A chiusura prenotazioni se il meteo fosse avverso o non si fosse raggiunto il numero minimo di partecipanti sarete contattati telefonicamente.

L'immagine può contenere: oceano, pianta, cielo, spazio all'aperto, natura e acqua

Sulle Tracce Della Primula E Delle Delizie Di Palinuro – Salerno

Domenica 17 marzo

Un’ escursione tra il blu del mare e il giallo della Primula. Cammineremo su quella parte del Mondo chiamata costa del Mito e ammireremo la bellezza rara delle Primule arrampicate sulle scogliere.
Un’escursione dalle mille sorprese che riempirà tutti i 5 sensi!

Informazioni sull’escursione:

Partendo dalla Ficocella di Palinuro si attraversa il centro abitato fino al porto. Dalla banchina
inizia il sentiero che attraversa il promontorio, passando per Punta Quaglia dove è ubicata Torre
Tauriello, si prosegue per Punta Iacco fino a raggiungere la sommità del faro. Da quest’altura
inizia la discesa verso Cala Fetente e il Fortino di Monte d’Oro e si conclude attraversando la
pineta in direzione porto. Il percorso termina alla Ficocella.

Dati tecnici del sentiero:

  • Percorso ad anello.
    · Difficoltà: E
    · Lunghezza: 8 km,
    · Durata: 5 ore circa.
    · Dislivello: +190 m.

Si consiglia di portare:

  • Necessario: scarpe da trekking o scarponcini comodi, zaino, cappellino, abbigliamento
    leggero a strati.
  • Acqua a sufficienza
  • Macchina fotografica.

L'immagine può contenere: testo, cibo e acqua

Zeppola Day a Nisida – Esposizione ceramiche, zeppole e sentiero

Domenica 17 marzo

Vi aspettiamo sull’ Isola di Nisida , domenica 17 marzo (dalle ore 9), per la seconda edizione dello “Zeppola Day” nato dalla collaborazione tra la Cooperativa sociale Nesis e l’associazione Monelli tra i fornelli
Un’occasione rara per accedere all’isola di Nisida (abitualmente chiusa ai visitatori), per trascorrere una mattinata speciale in uno dei luoghi più belli del mondo.
ESPOSIZIONE MANUFATTI
Nel corso dell’evento è prevista una visita allo showroom di manufatti artistici Nciarmato a Nisida , realizzati nel laboratorio di ceramica dai giovani del penitenziario minorile nell’ambito dei progetti filantropici della Cooperativa sociale Nesis. Sarà possibile visionare ed acquistare le opere marchiate Nciarmato a Nisida per sostenere le attività in favore delle ragazze e dei ragazzi. Saranno in esposizione speciali manufatti, perfetti come regali solidali per i propri amici e parenti.
ZEPPOLE FRITTE AL MOMENTO SULLA TERRAZZA PANORAMICA (Prenotazioni aperte)
Nel corso della giornata i giovani ospiti dell’istituto prepareranno, con la supervisione dell’Associazione Monelli tra i fornelli, per gli ospiti presenti, zeppole fritte al momento che potranno anche essere acquistate per la festa di San Giuseppe e di tutti i papà.
VISITA GUIDATA AL SENTIERO (Prenotazioni aperte – Posti limitati)
Compatibilmente con le condizioni climatiche e la disponibilità dell’organizzazione, nel corso della mattinata sarà possibile percorrere il sentiero di Porto Paone (Sentiero di Omero) con la visita guidata di Maria Franco o di Yari Siporso che illustreranno agli ospiti la storia e la letteratura legata ai luoghi che si percorreranno.
Sarà inoltre possibile godere dell’isola e percorrere la bellissima strada che si inerpica in una vegetazione preservata dall’intervento dell’uomo, raggiungere i punti più alti da cui ammirare gli splendidi panorami che si affacciano da un lato su capo Miseno, Procida e Ischia e dall’altro sulla piana di Bagnoli, sormontata dal costone di Coroglio con le splendide vedute di Trentaremi e della Gaiola.
ISCRIZIONE, REGOLAMENTO E MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE
Per aderire (e per accedere all’isola) è necessario inviare richiesta alla pagina Facebook Nesis o inviare una mail all’indirizzo nesisnisida@gmail.com e attendere conferma della registrazione.
Unico orario di partenza ancora disponibile: 9.00 (l’accesso sull’isola – qualora vi sia disponibilità – dovrà avvenire 30 minuti prima).
Per maggiori info consultare il link: https://www.facebook.com/events/2356563031245009/
INDICAZIONI PRATICHE
·ACCESSO – E’ disponibile ampio parcheggio gratuito a Nisida. Dopo aver fornito il proprio nominativo (e documento d’identità) all’ingresso a livello mare, percorrere tutta la strada che porta in cima all’isolotto per circa 1,4 km e troverete le indicazioni del parcheggio.
· PUNTO DI RACCOLTA – Dopo aver parcheggiato la propria vettura è necessario registrare il proprio arrivo presso lo showroom della Cooperativa Nesis (immediatamente dopo il parcheggio sulla destra).
· RACCOMANDAZIONI IMPORTANTI – E’ suggerito un abbigliamento comodo: trattandosi di un percorso in terreno (a tratti sconnesso, con leggere salite e discese) è vivamente consigliato l’utilizzo di scarpe da ginnastica.
L’evento, come detto, è gratuito. Un modo per sostenere queste iniziative è quello di acquistare i manufatti in ceramica firmati Nciarmato a Nisida della Cooperativa Sociale Nesis – ONLUS per contribuire ai progetti filantropici in favore dei giovani detenuti nell’Istituto Penale Minorile dell’Isola.
Le richieste saranno accolte in rigoroso ordine temporale di presentazione, fino ad esaurimento dei posti.

L'immagine può contenere: montagna, cielo, spazio all'aperto e natura

Tesori di Agerola. Sentiero per il Castrum Pini

Domenica 17 marzo

Percorso ad anello per il Castrum Pini recentemente restaurato. il percorso inizialmente è previsto su una strada sterrata che conduce ad alcune case rurali e al Castrum, Santuario. Il ritorno su antiche mulattiere e strade di campagna. Questi sentieri ci permetteranno di entrare nel meraviglioso luogo fatto di grandi Castagneti e Boschi misti, tanti ruscelli stagionali, cascate che in questo periodo risultano particolarmente suggestive.
Inoltre, incontreremo torrette di avvistamento medioevali, antiche cisterne, case rurali in pietra viva… dalle zone più esposte si gode di un ampio panorama sul Faito, i tre Pizzi, Vesuvio particolarmente suggestivo.
Raduno Bar del Traforo Agerola ore 10
Prenotarsi al numero 3312659420
Percorso: facile dislivello + 200 m tempi previsti di camminata escluse le pause 3 h
Indossare scarpe da Trekking portare con se almeno un litro di acqua
Consigliato : merenda, spirito di adattamento, stare allenati e in buona salute.
L’escursione sarà condotta da una guida (aigae) che ci illustrerà il territorio.
L’ escursione sarà allietata da caffè, vino di casa, letture.
Contributo euro 10 adulti gratis bambini adolescenti.

Benevento: paesaggio e paesaggi – Mostra documentaria

Fino al 30 aprile

L’Archivio di Stato di Benevento parteciperà alla terza edizione della giornata nazionale del paesaggio promossa dal MIBAC, con la mostra Benevento: paesaggio e paesaggi che sarà visitabile dal 14 marzo al 30 aprile 2019.
L’evento si celebrerà in collaborazione con il Convitto Nazionale “Pietro Giannone” di Benevento. Saranno esposti lavori sul paesaggio realizzati dagli studenti dell’istituzione scolastica unitamente a documenti iconografici e cartografici enucleati dai fondi archivistici e da materiale bibliografico sul tema. In mostra anche riproduzioni fotografiche dell’archivio privato Luigi Intorcia.
La mostra, ad ingresso libero, sarà visitabile fino al 30 aprile 2019 dal lunedì al venerdì dalle 9,00 alle 18,00 e il sabato dalle 9,00 alle 13,00.

L'immagine può contenere: una o più persone e testo

Leonardo da Vinci – il Genio del Rione Sanità

Fino al  30 giugno

L’Esposizione è stata inserita nelle “iniziative di maggior interesse Nazionale” per le celebrazioni del cinquecentenario della Morte di Leonardo da Vinci, dal Comitato per le celebrazioni della morte di Leonardo da Vinci, istituita presso il Ministero dei Beni Culturali del Governo Italiano.
“…perchè grazie alla la sua innovativa formula didattica, in grado di proiettare il visitatore in una efficace realtà rinascimentale, grazie alla illustrazione ad opera di attori in costume d’epoca, che riesce a coinvolgere in maniera totale i visitatori, particolarmente le giovani generazioni”…
Fino al 30 Giugno 2019 la suggestiva Cripta del Complesso Monumentale Vincenziano in Via Vergini 51, nel cuore del Rione Sanità di Napoli ospiterà una mostra interattiva sulla vita, le opere e le macchine del Genio dell’Umanità: Leonardo da Vinci.
In esposizione le macchine, realizzate artigianalmente dalle sapienti mani del Maestro Mario Paolucci, su progetti originali di Leonardo da Vinci, sia in scala sia a grandezza naturale e realmente funzionanti tali da essere usate.
Inoltre saranno esposte riproduzioni dei capolavori e dei codici di Leonardo.
La mostra, dal titolo “Leonardo da Vinci – il Genio del Bene”, patrocinata dall’Amministrazione Comunale di Napoli, consente di ammirare da vicino, e perfettamente funzionanti, diverse macchine inventate dal grande genio di Leonardo da Vinci: ci saranno infatti macchine per il volo, come il predecessore del paracadute, una bicicletta, una sega idraulica e molte altre invenzioni.
Tutte le macchine sono funzionanti e possono essere toccate e provate, “per consentire un’intensa esperienza percettiva e sensoriale attraverso cui attivare meccanismi emotivi e cognitivi.” L’esposizione si pone l’obbiettivo di divulgare l’opera del grande personaggio del rinascimento che svolse ruoli di pittore, architetto, scienziato, inventore, scultore, scenografo, musicista:di cui nel 2019 si celebra il cinquecentenario della Morte.
L’Intero percorso espositivo è reso ancora più emozionante da una suggestiva illuminazione artistica e dalla particolare illustrazione ad opera di attori professionisti in costume d’epoca, che nei panni di Giorgio Vasari o di Andrea del Verrocchio o di Isabella D’Este creano la giusta atmosfera, che permette al visitatore nello stesso tempo, l’apprezzamento del luogo e la spettacolarizzazione ad esso finalizzata, restituendo un atmosfera che diventa fatalmente unica in cui la tendenza turistica del luogo permette di vivere epoche ed esperienze altrimenti perdute.
Un vero e proprio viaggio a ritroso nel tempo con visita guidata ogni 45 minuti.
Fino ad oggi la Mostra è stata allestita a Roma, Firenze, Milano, Matera, Abu Daby, Sidney e Wenzhou in Cina. A Matera, Salerno, e Sorrento
Inoltre per la gioia dei grandi e il divertimento dei più piccoli, alla fine del percorso espositivo c’è la possibilità di ” travestirsi” da Leonardo da Vinci e provare a costruire con le proprie mani alcune delle macchine in esposizione: il ponte girevole, il ponte ad incastro, il paracadute, la camera degli specchi, il crik etc. etc, in modo da vivere una esperienza estremamente divertente, ma altamente intuitiva e valida sotto un profilo didattico e cognitivo.
La visita alla mostra su Leonardo da Vinci al Complesso Monumentale Vincenziano che è situato nel cuore del quartiere più famoso di Napoli, La Sanità, appunto, rappresenta anche un’ottima occasione per vivere e scoprire la magia della Napoli più verace e affascinante dalla casa Natale di Totò, all’Inferno di Dante nel Museo del Sottosuolo, dal Munaciello del Museo del Sottosuolo, al Duomo di Napoli e perché no? approfittare di Leonardo per gustare i famosi Fiocchi di Neve di Poppella, o la mitica pizza di Concettina ai tre santi, con l’ausilio delle nostre espertissime e soprattutto autorizzate. Guide Turistiche.
La Mostra, curata da Domenico Maria Corrado è organizzata con la collaborazione dell’Associazione Getta la Rete e resterà aperta dal Mercoledì alla Domenica dalle 10.00 alle 17.00 e nei giorni Festivi e prefestivi. La visita guidata con gli attori in costume è prevista ogni 45 minuti per max 40 persone alla volta, pertanto per una ottimale fruizione si consiglia vivamente la prenotazione.
Il costo del biglietto è di:
Intero – 8.00 euro per gli adulti
Ridotto – 6.00 per gli Under 12,
per gli over 65 le scolaresche
e per gruppi di almeno 25 persone
Info e prenotazioni: 0818631581 – 3391888611 (anche WhatsApp) –
http://www.tappetovolante.org

Inoltre, si segnalano i seguenti eventi:

Cena spettacolo “Napoli & il Cafè Chantant” sabato 16 marzo ore 21

Sabato 16 marzo 2019, Teatro Nuovo di Napoli Satchmo Gipsy Quartet in concerto

Al Nostos Teatro “Ass’ ‘e Marzo”, spettacolo dedicato a Don Peppe Diana a 25 anni dalla sua morte

Visite guidate per sordi alla Cappella Sansevero fino al 19 luglio

VOCI PER LA LA LIBERTÀ: AL VIA I PREMI AMNESTY 2019 PER LE MIGLIORI CANZONI SUI DIRITTI UMANI

Dal 24 gennaio al 23 maggio 2019 – Napoli, Roma e Milano Strane Coppie – Undicesima edizione – “Costellazioni”

“Cortili e portoni” un percorso nel centro storico a cura di Econote

“Finestre su Napoli” in programma da gennaio a maggio 2019

Nino D’Angelo e Gigi D’Alessio insieme per tre eventi unici nel loro genere 21, 22 e 23 giugno.

Festival Barocco Napoletano: prosegue la terza edizione di concerti gratuiti al MANNfino al 6 maggio

Incontri di archeologia: riparte il ciclo di conferenze al MANN fino al 29 maggio

Napoli nel Cinema – 7 appuntamenti nell’Auditorium del Museo di Capodimonte fino al 28 marzo

“I De Filippo, il mestiere va in scena”al Castel dell’Ovo fino al 24 marzo 2019

“White Rabbit Red Rabbit diffuso” un nuovo progetto a Napoli fino al 18 aprile 2019

DEPOSITI DI CAPODIMONTE Storie ancora da scrivere 20 dicembre 2018-15 maggio 2019

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Biografia Marilena Matteoni

Marilena Matteoni
Laureata, tra sogni e passioni, sono alla ricerca della mia strada. Innamorata della mia città, un vulcano di contraddizioni da “odi et amo”, mi tuffo alla sua scoperta!

Check Also

Dal 27 marzo la XXI edizione dei Concerti di Primavera alla Chiesa Luterana di Napoli

Fino al 1° maggio, sei concerti a ingresso libero ogni mercoledì. Con il San Pietro …