Eventi Napoli e Campania: Agenda del Weekend 25 – 27 gennaio

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Festa Di Sant’Antonio Abate 2019 – Caserta

Da venerdì 25 a domenica 27 gennaio

Torna da venerdì 25 Gennaio, a partire dalle ore 15:00, a domenica 27 Gennaio, fino alle ore 00:00
“Carri, Cippi e Pastellessa” la tradizionale festa di Festa di Sant’Antonio Abate a Portico di Caserta.
Come ogni anno O RION E SANT’ANTUONO vi invita alla festa padronale con le battuglie, ovvero carri di Sant’Antonio, che sfileranno per le vie del paese mostrando le loro fantasie e facendo sentire i loro ritmi.
La festa di Sant’Antonio Abate si fonda sulla sincronia di diversi aspetti: religioso, tradizionale e socio-culturale. Sant’Antonio Abate (Sant’Antuono in parlata dialettale) viene celebrato, secondo la liturgia, il 17 gennaio e il 16 gennaio avviene la benedizione del fuoco e degli animali. I festeggiamenti iniziano nei giorni antecedenti alla festività e sono caratterizzati dalla sfilata delle “Battuglie di Pastellessa”, ovvero dei “Carri di Sant’Antuono”. I carri sono dai “Bottari”, ovvero i percussionisti, i quali, utilizzando strumenti musicali composti da botti, tini e falci, ripropongono l’antica sonorità maceratese della “Pastellessa”.Quest’ultima è una pietanza locale preparata con pasta e castagne lesse e cucinata, proprio, durante quest’occasione.

La festa è accompagnata da altre attività: vendita all’asta dei prodotti raccolti durante la processione del Santo oppure offerti dai fedeli, degustazioni di pastellessa, giochi tradizionali e fuochi pirotecnici.
La tradizione vuole che la “Pastellessa” sia nata come rituale per “scacciare il male”: si racconta, infatti, che i contadini fossero soliti percuotere con forza botti, tini e falci per allontanare gli spiriti maligni e che, ripetendo questa cerimonia all’aperto, si tramutasse in inno propiziatorio per un cospicuo raccolto. La tradizione sarebbe, poi, confluita nella festa religiosa in onore di Sant’Antonio Abate, patrono degli animali e protettore delle avversità del fuoco. La musica dei “bottari” e i carri, dunque, non posseggono un vero valore pagano, bensì un alto valore simbolico.

PROGRAMMA:
– VENERDI’ SFILATA DEI CARRI PARTENZA PREVISTA PER LE ORE 16:00;
– SABATO MATTINA SFILATA CARRI PARTENZA ORE 10:30 , NEL POMERIGGIO SFILERANNO DI NUOVO FRA LE STRADE DEL PAESE VERSO LE ORE 16:00. IN QUESTA GIORNATA E’ PREVISTA LA DEGUSTAZIONE DEL TIPICO PIATTO CASARECCIO “PAST E LESS”;
– DOMENICA MATTINA ALLE ORE 12:30 CI SARA’ LA PROCESSIONE DEL SANTO E LA RELATIVA BENEDIZIONE DEGLI ANIMALI, SI POTRA’ AMMIRARE LO SPETTACOLO DEI FUOCHI PIROTECNICI QUALI, LA SIGNORA DI FUOCO, IL CIUCCIO DI FUOCO E LA SCALA INFUOCATA. INFINE CI SARA’ LA SFILATA DEI CARRI.
– DOMENICA POMERIGGIO, SFILATA DEI CARRI ALLE ORE 17:30. CONCLUSIONE DELLA SERATA CON I FUOCHI PIROTECNICI.

L'immagine può contenere: una o più persone e testo

Il fantastico mondo di Mary Poppins a Palazzo Fondi

Da venerdì 25 a domenica 27 gennaio

Mamme, papà, zie, zii, nonni e nonne …siete pronti a lasciarvi andare, a dimenticare per qualche ora problemi, ansie e preoccupazioni e ritornare ad essere bambini spensierati?

Siete pronti a far conoscere ai vostri figli, ai vostri nipoti colei che è stato un mito per almeno quattro generazioni?

Siete pronti a giocare, ballare e cantare sulle note di canzoni immortali? Se non lo siete ancora, allora preparatevi perché a Napoli il vento sta per cambiare sta per arrivare la tata più famosa di tutti i tempi MARY POPPINS.
Venerdì 25, sabato 26 e domenica 27 gennaio 2019 Ars Mania vi regalerà un momento di festa fatto di emozioni, ricordi, profumi e sapori della vostra infanzia, grazie alla preziosa collaborazione della Fire Works che con i suoi allestimenti e i suoi bravissimi animatori ricreerà quel mondo magico e fantastico che tanto ci affascinò quando eravamo piccoli.
E’ un’iniziativa per tutta la famiglia, dal più piccolo al più grande, è a numero chiuso e la prenotazione è obbligatoria chiamando al 347/0094457 – 327/7306533 o inviando agli stessi numeri un messaggio whatsapp.
La quota di partecipazione è unica per tutti: € 10 a persona.

Luogo: Palazzo FONDI – Via Medina 24, 80133 Napoli

L'immagine può contenere: una o più persone e persone in piedi

Tableaux Vivants da Caravaggio e Le Sette Opere di Misericordia

Venerdì 25 gennaio

Dopo il grande successo di fine anno, tornano in scena i “Tableaux Vivants da Caravaggio” con la rappresentazione del dipinto “Le sette opere di Misericordia”
Venerdì 25 Gennaio 2019 spettacolo serale, ore 19:00 e 20:30.
Biglietti a partire da € 10,00 acquistabili anche online sul sito del Museo
Dopo lo spettacolo sarà possibile visitare l’intero Complesso Monumentale Donnaregina
Per info e contatti
:
info@museodiocesanonapoli.it
0815571365

Anche Le Capere vi propongono questo tour alla scoperta del Museo Diocesano.
La visita guidata si svolgerà all’interno del Complesso Monumentale di Donnaregina, che rappresenta un unicum nel panorama del centro storico napoletano con la chiesa che ospita le sale del Museo.
Nello splendido scenario della chiesa di Donnaregina Nuova, i visitatori avranno la possibilità di assistere al suggestivo spettacolo Tableaux Vivants da Caravaggio: sotto gli occhi degli spettatori si compongono le tele di Caravaggio realizzate con i corpi degli attori e l’ausilio di oggetti di uso comune e stoffe drappeggiate.
Un solo taglio di luce illumina la scena come riquadrata in una immaginaria cornice, i cambi sono tutti a vista, ritmicamente scanditi dalle musiche di Mozart, Bach, Vivaldi, Sibellius.
Dopo lo spettacolo si continuerà con una Capera alla scoperta della splendida Chiesa barocca, del suo Museo, un tesoro di incredibile bellezza, sconosciuto ai più!
Appuntamento: Ingresso Museo Diocesano – Largo Donnaregina ore 20.00
Inizio ore 20.15
Durata: 2 ore e 30 circa.
Contributo: 18 euro comprensivo biglietto di ingresso presso il Museo Diocesano, visita guidata con guida abilitata Regione Campania e spettacolo di Tableaux Vivants.
Fino 18 anni 12 euro.
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
– Prenotazione sul sito www.lecaperetour.it
– Email: lecaperenapoli@gmail.com
– Cell. 3289705049 – 3274910331
(dalle 9.00 alle 19.00)

L'immagine può contenere: notte

Concerto al buio di piano e violino

Venerdì 25 gennaio

Venerdì alle ore 21:00, nella suggestiva cornice della Galleria Borbonica, dopo oltre un anno e mezzo di concerti che hanno sempre registrato un grandissimo successo di pubblico, si terrà nuovamente il “Concerto al Buio” ad opera del violinista di fama internazionale Edo Notarloberti, componente del gruppo Ashram, e della pianista Martina Mollo.

Una morbida luce accoglierà i visitatori per una breve visita guidata che accompagnerà gli spettatori in sala; poi le luci caleranno fino a raggiungere il buio più totale. La capacità comunicativa della musica, uniti al viaggio sensoriale dentro il buio assoluto, fanno di questo concerto un evento unico. Ascoltare in questo modo la musica porta a stravolgere l’uso comune dei sensi; la perdita dei nostri abituali punti di riferimento ci consentirà di scoprire altre sensazioni e sperimentare nuove condizioni di ascolto.
Disponibili solo 100 posti!
Biglietti disponibili solo tramite prenotazione attraverso il portale Local Emotions.
Ingresso: Via Domenico Morelli 61 (parcheggio Morelli area pedonale). Si consigliano scarpe comode e un giubbino.

L'immagine può contenere: 1 persona, con sorriso, testo e acqua

Night Experience alle Terme di Agnano

Venerdì 25 gennaio

Venerdì lasciati coccolare in una serata senza precedenti nell’incanto delle Terme di Agnano: bagno sotto le stelle nelle acque termali e aperitivo con musica live! Una notte emozionante ed insolita dedicata e al benessere per rilassarsi e divertirsi in una location straordinaria!
L’esperienza
La serata inizierà con un bagno nelle piscine delle Terme e da un gustoso aperitivo in accappatoio accompagnato da musica live. Gli ospiti si cambieranno e in costume ed accappatoio potranno passeggiare nel parco ed immergersi nelle piscine interne e per i più temerari anche esterne, per un bagno termale di notte accompagnato dalle morbide ed avvolgenti melodie live di BassMark che è l’aka del progetto di un noto contrabbassista napoletano, Marco Amoroso, che prestato al DJing fonde sonorità jazz in ambito della Music Building. Coadiuvato da colleghi musicisti di fama, nello specifico ha costruito appositamente per la serata un set “Lounge Termál”.
Ad accrescere il benessere fisico durante la serata sarà servito un gustoso aperitivo.
Le Terme di Agnano
Il Complesso Archeologico delle Terme Romane di Agnano sorge sulle pendici del Monte Spina, lungo l’antica strada che collegava Neapolis (Napoli) a Puteoli (Pozzuoli).Il prosciugamento del lago d’Agnano, fra la fine dell’800 e gli inizi del ‘900, fece riemergere circa settanta fonti d’acqua termale oltre che le strutture delle terme d’età romana
(117-138 d.C.)
Oggi vi sorge un Parco del Benessere, vera e propria oasi naturale di oltre 44 ettari di sorgenti termali e sbuffi sulfurei, alberi secolari e prati verdi, con 7 piscine tra indoor e outdoor, sale massaggio, solarium, sauna, area relax. Le acque che alimentano le piscine e le vasche idromassaggio termali sgorgano a 84 gradi centigradi e sono di tipo sulfureo-salso-bicarbonato-alcalino-terrose: un toccasana per la bellezza della pelle, ideali per contrastare le patologie infiammatorie e le contratture muscolari, perfette per allentare stress e tensioni.
Dettagli dell’evento
Bagno alle terme + aperitivo

Dove: Via Agnano Agli Astroni, 24 Napoli
Orario ingresso: dalle 19.00
Musica Live: alle 21.30
Durata: dalle 19.00 alle 00.00
Costo:
30€ + prevendita: Bagno nelle acque termali + gustoso aperitivo ( a scelta tra 1 calice di vino bianco o rosso, prosecco, spritz o analcolico) include kit accappatoio e telo, l’accesso alle due piscine termali esterne e alle quattro piscine idro termali interne, alla sauna finlandese e ad un’area relax sia esterna che al chiuso con una zona tisaneria e una piccola libreria.
22€ + prevendita: solo ingresso con accesso ai servizi termali (escluso aperitivo)
N.b. Ingresso non consentito ai bambini al di sotto dei 14 anni, coloro che superano l’età devo essere comunque accompagnati da un genitore pagando il prezzo per intero.
Informazioni
Telefono: 334 11 19 8 19 Claudia (dalle 10.30 alle 13.30 e dalle 15.30 alle 21.30)
E-mail: prenotazioni@viverenapoli.com
Informazioni aggiuntive
Di cosa munirsi: cuffia obbligatoria (acquistabile in loco 2€); infradito (acquistabile in loco 3€): costume da bagno (non acquistabile).
È possibile effettuare massaggi su prenotazione
La struttura è dotata di parcheggio.

L'immagine può contenere: 1 persona, con sorriso, testo

Isa Danieli – Raccontami una passeggiata devota – Benevento

Venerdì 25 gennaio

Questo venerdì alle ore 19.00, presso la chiesa di Santa Sofia di Benevento, si terrà il monologo di Isa Danieli.
Gli autori di teatro che hanno accompagnato il viaggio di Isa Danieli quale donna e attrice, da Eduardo alla drammaturgia contemporanea: “Parole avute in dono o solamente in prestito, per farle rimbalzare nel cuore e nella testa di chi ci ascolta. Dove fiorisce il ricordo prezioso di facce, suoni, lacrime e risate di una stagione amata in cui potersi riconoscere per sempre”
INGRESSO GRATUITO

L'immagine può contenere: una o più persone

Viaggiando – pianoforte e voce nei 180 anni della Napoli-Portici

Venerdì 25 gennaio

Una suggestiva performance con le note al pianoforte del M° Ivana D’Addona, la musica del violino di Ciro Formisano e la voce recitante di Leda Conti.
BIGLIETTI
Prenotazioni dei biglietti tramite email: museopietrarsa@fondazionefs.it
INFORMAZIONI
Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa
museopietrarsa@fondazionefs.it
081.472003

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Operina Elettro-Meccanica – Salerno

Venerdì 25 gennaio

Il primo appuntamento di Scenari pagani – 22° edizione!

Detti, s(u)onati e interagiti con
Marco Di Palo e Massimiliano Sacchi
Testi, musiche e video di Enzo Mirone
Automazioni Marco Di Palo
Operina elettro_meccanica” è una sorta di poemetto realizzato attraverso diversi linguaggi scarnificati nell’uso e intenzionalmente ridotti al loro stadio più elementare.
Un’installazione composta da piccole sculture mobili che, azionate, fanno da tessuto ritmico a macchine sonore autocostruite e sulle quali vengono proiettati frammenti video e di video. Una serie di piccole composizioni musicali suonate da giocattoli parlanti, strumenti musicali giocattolo e non, vecchi registratori a bobine, mangiacassette, megafoni, carillon e altri congegni sonori automatizzati attraverso interventi di ingegneria elettronica e meccanica. Occasionalmente detti, stralci da un quaderno di lavoro elaborato durante la gestazione del progetto ed il suo allestimento.
“Operina elettro_meccanica” è, soprattutto, il racconto di una vita interiore, catturata in un flusso ininterrotto di suoni/rumori, voci/parole, interferenze, distorsioni, azioni/gesti e che ricompone ricordi e sensazioni lontane nel tempo e le mette sulle tracce di qualcosa che di esse ancora sopravvive.
Orario spettacoli: ore 21:00
Aperispettacolo: ore 20:00
Costo

Biglietti € 13,00
Biglietti Studenti Under 26 € 10,00
Abbonamenti € 80,00
Abbonamenti Studenti Under 26 € 65,00
Acquista il biglietto online > http://bit.ly/2RjG6na
Info sullo spettacolo > http://bit.ly/2CbSTh7

Luogo: Teatro del Centro Sociale di Pagani

 

Squacqualacchiun e la Sagra delle Tomacelle – Avellino

Sabato 26 gennaioL'immagine può contenere: una o più persone

 

Torna a Teora, in provincia di Avellino, l’appuntamento per festeggiare la maschera tipica Teorese e per degustare la famosa Tomacella.

I tradizionali “Squacqualacchiun” sono le maschere che girano per il paese con dei bastoni causando un rumore cupo di campanacci disturbando i passanti con lazzi e gesti un po’ “spinti”, rumoreggiando per i rioni del paese e scomparendo nei vicoli dello stesso. Una tradizione che da avvio al carnevale, infatti, il termine “Squacqualacchiun” potrebbe derivare dalla voce dialettale “squacquarat” che significa ‘trasandato’.

Nel bel mezzo del paese, gli “Squacqualacchiun” improvvisano una danza intorno a “lu pagliar”, il falò, ed intorno alla fontana principale, compiendo il loro rito magico.
In occasione della festa è organizzata anche la sagra delle Tomacelle, pietanza tipica locale simili a polpette con base di frattaglie di maiale, rafano, un erba essenziale dal sapore simile a quello della senape, e formaggio grattugiato. La tomacella può essere fatta alla griglia o bollita accompagnata da patate e peperoni e l’immancabile bicchiere di vino.
Dalle ore 17.00 seguirà l’accensione falò, l’apertura stand gastronomici con spettacoli, gruppi musicali ed il volo dello squacqualacchion infuocato.

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Reggia di Caserta: visita al crepuscolo

Sabato 26 gennaio

Questo sabato alle ore 17 vi invitiamo alla nostra visita guidata degli appartamenti della Reggia di Caserta, immersa nella magia della sera, e visiteremo anche il suo presepe da poco restaurato!
La visita NON include il parco, chiuso a quell’ora.
APPUNTAMENTO: Ore 17 fuori l’arcata laterale della facciata della Reggia, quella della biglietteria, avremo un cartello blu;
COSTO:
10 euro per gli adulti, comprensivi di biglietti di ingresso e radioline silenziatrici obbligatorie ;
7 euro per i ragazzi dagli 11 ai 18 anni non compiuti;
GRATIS per i bambini fino ai 10 anni (radiolina non inclusa, se i bambini la desiderano, verrà pagata a parte, 2€/radio)
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA scrivendo via whatsapp/ SMS numero di adulti e bambini e un cognome di riferimento, o chiamando al 3774844488 (Titti) o al 3206844817 (Giusy)
Ps: La visita si svolgerà al raggiungimento di un numero minimo di 15 partecipanti.

L'immagine può contenere: testo

Periodica 2.0 – La Canzone Napoletana nel 2019

Sabato 26 gennaio

Concerto di Canzone Napoletana 1880 – 1960 all’interno della sala NAPULITANATA (non in piazza).
Conosci Napulitanata, la prima sala da concerto della musica napoletana?
Una location unica, dove vivere un’esperienza autenticamente napoletana
Voci, musica e tammorre ci aiutano a trasmettere i valori culturali, artistici e sociali alla base del patrimonio musicale napoletano e campano. Non usiamo i microfoni né artefizi per aiutare voce e strumenti, gli unici due ingredienti della nostra ricetta sono l’anima e la grande passione che ci lega alla cultura della nostra terra.
Si esibiranno:
Manuela Renno – voce
Pasquale Cirillo – pianoforte
Mimmo Matania – fisarmonica
Repertorio: Canzone Napoletana 1880 – 1960
Dove: SALA DA CONCERTO Napulitanata, Piazza Museo 10 (porticato Galleria Principe)
Garage convenzionato: Garage Cavour, Piazza Cavour, 34
L’EVENTO SI SVOLGE ALL’INTERNO DELLO SPAZIO NAPULITANATA (non in piazza, non all’aperto).
Prenotazione obbligatoria – POSTI LIMITATI
Info e prenotazioni: 348 998 3871 / info@napulitanata.com

L'immagine può contenere: uccello

Dite trentatré, e il Monastero si aprirà!

Sabato 26 gennaio ore 10
«Qualsiasi donna ricca o povera, patrizia o pleblea, indigena o straniera, purché incinta, bussi e le sarà aperto» (Maria Lorenza Longo, fondatrice dell’Ordine delle Monache Clarisse Cappuccine)
Nel cuore del centro storico di Napoli sorge una delle strutture più interessanti e affascinanti dell’attività monastica del Seicento, nata grazie alla generosità e alla solidarietà della badessa Maria Lorenza Longo: il il Monastero di Santa Maria di Gerusalemme, detto “delle Trentatrè”.
Perché si chiama così? E perché si trova proprio accanto all’Ospedale degli Incurabili, uno dei più antichi della città?
Scopriremo questo e tanto altro durante la straordinaria visita guidata al complesso religioso, che avrà le seguenti tappe:
• Ex Refettorio
• Convento
• La cantine delle Monache
• Chiesa
DOVE: Largo Regina Coeli, di fronte al bar Carbone
COSTO: contributo organizzativo €10,00 a persona (parte del contributo verrà destinato al restauro delle opere d’arte presenti nel Monastero)
INFORMAZIONE DI SERVIZIO: a seconda del numero di partecipanti, potrebbero essere adoperate radio whisper per un migliore ascolto.
PRENOTAZIONI:
3298489445 oppure il 3281317095
felicia.paragliola81@libero.it
lunadisetavisiteguidate@gmail.com

L'immagine può contenere: 1 persona, con sorriso, cibo e testo

Open officina del panino: “il panino del territorio” – Agropoli (SA)

Domenica 27 gennaio

Domenica ad Agropoli (Sa) partirà una nuova avventura nel mondo del panino con lo chef Franco Marino che, direttamente dalla Prova del cuoco, ci farà leccare i baffi con la sua cucine e le sue ricette innovative personalizzate per noi.

Alle ore 19,00, infatti, lo chef Franco Marino inaugurerà ad Agropoli, presso il “New Blue Angel” un progetto sul panino gourmet del territorio, ovvero con prodotti esclusivamente campani e con sapori di una volta come: il panino con polpetta al sugo, oppure il panino con parmigiana di melanzana.
Non mancherà, inoltre, una selezione di panini dedicati agli intolleranti al glutine e a chi segue una dieta vegana/vegetariana.

Luogo: New Blue Angel – via Belvedere 135, località Trentova, 84043 Agropoli

L'immagine può contenere: una o più persone e spazio al chiuso

Alla Corte di Zeus, a pranzo con Venere

Domenica 27 gennaio

Dopo 26 anni torna dal “Getty Museum” la straordinaria statua di “ZEUS IN TRONO” al Museo Archeologico dei Campi Flegrei. A quella di Zeus, si aggiungono altre 12 sculture mai esposte in Italia.
All’interno della fortezza cinquecentesca, visiteremo alcune sezioni dedicate alla storia di Cuma, Puteoli, Baiae, Misenum e Liternum.
La visita guidata proseguirà all’interno del Castello tra merli, torri, ponti levatoi, la piazza d’Armi ed il cortile della mezza Luna e si potranno ammirare, per la prima volta, le nuove scoperte del litorale domitio nella apposita “Sala Liternum”.
SEGUIRA’ PRANZO IN RISTORANTE LOCALE

Per info inviate un messaggio al 391 4600973. Sarete contattati quanto prima.

Luogo: Castello Aragonese di Baia – Via Castello 39, 80070 Bacoli

L'immagine può contenere: pianta e spazio all'aperto

Cinquecentotre gradini. Le scale del Petraio

Domenica 27 gennaio ore 10:30
Cinquecentotre sono i gradini che compongono il Petraio, tra scorci di panorama mozzafiato, “vasci”, fiori colorati e stile liberty.
Il termine Petraio deriva da un luogo dove le piogge alluvionali depositano i ciottoli; il tracciato della salita ricalca il tracciato di uno dei tanti alvei alluvionali del Vomero, dove successivamente venne realizzato un borgo.
Parleremo della storia dei bassi e dell’evoluzione urbanistica di Napoli; raggiungeremo il Corso Vittorio Emanuele; passeggeremo verso Monte di Dio fino ad arrivare sul Ponte di Chiaia per parlare di Eleonora Pimentel Fonseca.
Si consigliano scarpe comode.
Appuntamento alle ore 10,00 al Vomero all’esterno della funicolare di Montesanto, stazione di Via Morghen.

La passeggiata inizierà alle 10:30
Contributo associativo a persona:
intero – 8 € a persona (nuovi associati, ovvero chi partecipa per la prima volta ad un nostro tour e non è in possesso di tessera. La tessera soci Curiosity Tour ha validità di un anno)
ridotto – soci Curiosity con tessera 2019 – 7 € a persona
junior (da 8 a 12 anni ) – 4€ (fino a 7 anni gratis)
Prenotazione obbligatoria
3292885442 – 3711300813
***E’ POSSIBILE PRENOTARE DAL LUNEDì AL SABATO DALLE 10.00 ALLE 19.00
In altre fasce orarie inviateci un sms e sarete ricontattati.
Per qualsiasi altra informazione:
curiositytour@gmail.com
www.curiositytournapoli.it
**l’evento si terrà se si formerà un gruppo di almeno 15 persone**

 

Inoltre, si segnalano i seguenti eventi:

VOCI PER LA LA LIBERTÀ: AL VIA I PREMI AMNESTY 2019 PER LE MIGLIORI CANZONI SUI DIRITTI UMANI

SANREMO 2019: “PRIMAFESTIVAL” SU RAI1 DAL 25 GENNAIO Conducono Simone Montedoro e Anna Ferzetti

Venerdì 25 GENNAIO – AstraDoc Viaggio nel Cinema del Reale THE EYES OF ORSON WELLES

Dal 24 gennaio al 23 maggio 2019 – Napoli, Roma e Milano Strane Coppie – Undicesima edizione – “Costellazioni”

Da giovedì 24 gennaio 2019, Teatro La giostra di Napoli AdEst – La trilogia della guerra

“Cortili e portoni” un percorso nel centro storico a cura di Econote

“Finestre su Napoli” in programma da gennaio a maggio 2019

Nino D’Angelo e Gigi D’Alessio insieme per tre eventi unici nel loro genere 21, 22 e 23 giugno.

Napoli Esoterica: un viaggio di oltre tre millenni fino al 24 febbraio

GHOST TOUR: viaggio ai confini dell’oltretomba fino al 23 febbraio

Angeli e Demoni: tour nelle tre chiese più misteriose di Napoli fino al 23 febbraio

We Will Rock You dei Queen; The show must go on a Napoli il 5 marzo

Festival Barocco Napoletano: prosegue la terza edizione di concerti gratuiti al MANNfino al 6 maggio

Circo di Moira Orfei fino al 27 gennaio

Klimt Experience fino al 3 febbraio

Incontri di archeologia: riparte il ciclo di conferenze al MANN fino al 29 maggio

Napoli nel Cinema – 7 appuntamenti nell’Auditorium del Museo di Capodimonte fino al 28 marzo

“I De Filippo, il mestiere va in scena”al Castel dell’Ovo fino al 24 marzo 2019

“White Rabbit Red Rabbit diffuso” un nuovo progetto a Napoli fino al 18 aprile 2019

DEPOSITI DI CAPODIMONTE Storie ancora da scrivere 20 dicembre 2018-15 maggio 2019

Teatro Augusteo, Serena Autieri sarà in scena con lo spettacolo “#laSciantosa – La prima influencer” fino al 30 gennaio

Please follow and like us:
fb-share-icon

Biografia Marilena Matteoni

Laureata, tra sogni e passioni, sono alla ricerca della mia strada. Innamorata della mia città, un vulcano di contraddizioni da “odi et amo”, mi tuffo alla sua scoperta!

Check Also

Venerdi 21 gennaio Moni Ovadia torna in scena a Napoli

“Dante: il coraggio di assumere il proprio destino” Lectura Dantis – canto XXVI dell’Inferno di e con MONI …