Fabio Rovazzi-“faccio quello che voglio” tra cronaca e tormentone

Da una decina di giorni a questa parte,in seguito all uscita del nuovo singolo ‘ faccio quello che voglio’,Fabio Rovazzi è nuovamente in cima ad ogni classifica italiana.
Stavolta,però,l artista coglie l occasione per poter far confluire,in un in unico prodotto,anni di collaborazioni produttive duramente lavorate.
Oltre ad un motivetto ipnotici ed accattivante- già solo dopo il primo ascolto- il nuovo singolo di Rovazzi è caratterizzati dalla presenza di tutti i più grandi artisti es influencer del momento in Italia.
Liberato,Emma,Nek,Albano,Eros Ramazzotti,sono solo alcuni dei nomi che spiccano tra la vasta gamma di collaboratoricpresenti.
Forse non tutti sanno che,però, il costo di realizzazione di video ed audio, s’è limitato alla produzione stessa. Ognuno degli artisti,infatti,ha prestato la propria immagine e la propria voce semplicemente perché “volevano farlo”. Dopotutto, ognuno,qui in Italia, fa un po’quello che vuole.
A prescindere dai gusti, il nuovo prodotto di Rovazzi trova un ottimo terreno fertile per attecchire e riscuotere successo in un momento dell’ anno in balìa dei tormentoni estivi.
Rovazzi, pungente ed ironico quanto basta, riesce nuovamente a parlare di tematiche importanti adoperando un linguaggio semplice e diretto. Le cose in Italia non vanno bene e,l’unico modo-talvota inefficace- di far comprendere ciò agli italiani, è di metterli davanti a loro stessi.

Please follow and like us:

Biografia Bruno Mandolese

Bruno Mandolese
Appassionato di letteratura,musica e pop-culture fin dalla tenera età, inseguo i miei interessi adattandoli alla visione che ho del mondo . Nel 2017 dopo aver conseguito il diploma classico senza mai smettere di scrivere,leggere e suonare, ho iniziato gli studi di lettere moderne all'università Federico II con l'obiettivo di dare spazio e voce ai miei progetti.

Check Also

“Scena Unita”: un’iniziativa per gli operatori della musica

Circa un mese fa, scorrendo le storie di Instagram, mi sono imbattuta nel profilo di …