Grazie a StarComics sbarca in Italia “Darling in the Franxx”

Darling in the Franxx , ufficialmente abbreviato in DarliFra , è una serie televisiva anime coprodotta da Trigger e A-1 Pictures e trasmessa in Giappone dal 13 gennaio al 7 luglio 2018.

Annunciato ufficialmente il 2 luglio 2017 all‘Anime Expo, il progetto anime originale, è stato diretto da Atsushi Nishigori con l’assistenza alla regia di Toshifumi Akai ed è andato in onda dal 13 gennaio al 7 luglio 2018. La composizione della serie è a cura dello stesso Nishigori e di Naotaka Hayashi, mentre la supervisione delle scene d’azione è stata affidata a Hiroyuki Imaishi. Gli episodi sono stati trasmessi in streaming in simulcast, con i sottotitoli in lingua italiana da Crunchyroll. Il 28 aprile 2018 (dopo l’episodio 16) e il 2 giugno 2018 (dopo l’episodio 19), al posto di un episodio regolare della serie è andato in onda un episodio speciale  della durata di 24 minuti, con interviste ai doppiatori originali dei protagonisti, a Kentarō Yabuki, autore e disegnatore del manga, a Atsushi Nishigori, il regista dell’anime e a Naotaka Hayashi, il compositore della serie e della sceneggiatura.

Dal 14 gennaio 2018 al 26 gennaio 2020, sulla rivista digitale Shōnen Jump+, è stato pubblicato il manga omonimo tratto dall’anime, scritto e disegnato da Kentarō Yabuki con il soggetto originale del misterioso autore Code:000.

Kentarō Yabuki, classe 1980, nato a Kōchi, capoluogo dell’omonima Prefettura, è un fumettista giapponese che ha avuto come maestro Takeshi Obata, l’autore di Death Note. Yabuki è  conosciuto per la serie Black Cat pubblicata  in Italia da StarComics. L’autore attualmente si sta dedicando alla serie Ayakashi Triangle.

La trama parla di un futuro prossimo dove l’umanità vive in grandi fortezze mobili chiamate Plantation, sparse in un mondo divenuto ormai una grande landa deserta. Puntualmente le Plantation sono attaccate dagli Stridiosauri, strane creature classificate in base alle loro dimensioni: per difendersi gli Adulti si sono dotati di robot giganti chiamati FranXX pilotabili contemporaneamente da un ragazzo e da una ragazza.

Hiro è un membro della squadra a difesa della Plantation 13, che a differenza dei suoi compagni non riesce a pilotare un FranXX assieme alla sua compagna Naomi; un giorno, nei pressi del lago all’interno della voliera, incontra una ragazza chiamata Zero Two che lo colpisce profondamente…

Sebbene la serie abbia avuto un buon successo di pubblico e di critica c’è da notare che gli autori abbiano attinto pesantemente da opere preesistenti. Le Plantation ricordano le colonie presenti negli universi di Gundam, i FrannXX ricordano tantissimo i mecha di altre serie del passato tra cui Eureka 7, Aquarion, Tekkaman Blade e Cross Ange. Per non parlare della trama in generale fin troppo simile a quella del film Pacific Rim.

Rimane peró una serie gradevole con alcuni personaggi riuscitissimi, tra cui la bellissima Zero Two.

Per tutte le info cliccare QUI.

Please follow and like us:
fb-share-icon

Biografia Danilo Battista

Appassionato sin da piccolo della cultura giapponese, è stato rapito tanti anni fa da Goldrake e portato su Vega. Tornato sulla Terra la sua viscerale passione per l'universo nipponico l'ha portato nel corso degli anni a conoscere ed amare ogni sfumatura della cultura del Sol Levante. Su Senzalinea ha cominciato a scrivere di tecnologia e di cosplay. Da diverso tempo gestisce la sezione "Nerdangolo" ma ha promesso che un giorno, neanche tanto lontano, tornerà su Vega...

Check Also

UN DICEMBRE RICCO DI FESTEGGIAMENTI CON BUON ANNIVERSARIO, AMELIA!

Si celebrano i 60 anni dalla prima apparizione della strega più amata con una storia …