I migliori 5 videogiochi ispirati a film!

Come tutti i videogiocatori, purtroppo, sapranno, il rapporto tra i videogiochi e i film non è dei migliori. Non nel senso che non si cerchi di produrre film ispirati a videogiochi; e nemmeno che non si sfrutti l’esito di una buona pellicola per pubblicare videogiochi ispirati alla suddetta. In realtà la “collaborazione” tra il mondo cinematografico quello videoludico è molto forte. Il problema è che, nella maggior parte dei casi, queste collaborazioni si sono rivelate fallimentari: fatta eccezione per qualche prodotto (i Tomb Raider con Angelina Jolie) la maggioranza dei film ispirati ai viedogiochi rappresentano dei quasi totali fallimenti. Io, però, non sono di certo un critico cinematografico; io mi occupo di videogiochi. E quindi sono oggi qui per analizzare l’altra faccia della medaglia, ossia i videogiochi basati su film, ispirato dall’uscita di “Marvel’s Spiderman”. Tramite questa TOP 5 vorrei non tanto analizzare tecnicamente i giochi in questione, quanto, semplicemente, in che quantità mi abbiano fatto divertire e mi siano piaciuto. È quindi una classifica del tutto soggettiva:

5)Star Wars Battlefront 2:

Quando nel 2015 uscì Star Wars Battlefront tutti si aspettavano il miglior gioco della saga creata da George Lucas mai uscito. Non è stato per nulla così, ma il suo sequel di due anni più tardi (uscito circa un mese prima di Star Wars: Gli Ultimi Jedi) ha dato ai fan della serie un videogioco quantomeno completo. E in verità, nonostante non sia uno dei migliori giochi di sempre, è uno sparatutto in prima persona che mi ha senza dubbio divertito, sia per quanto riguarda le varie modalità multiplayer (tra cui la modalità eroe, simbolo della serie Battlefront) sia per la campagna, grande assente del suo predecessore;

4)Mad Max:

Il videogioco tratto dal terzo episodio della saga, uscito nel 2015, a trent’anni di distanza dal secondo, è, a mio parere, uno dei migliori giochi in circolazione tratti da saghe puramente cinematografiche: un open world in cui impersoniamo l’iconico Max che deve girare in questo deserto post-apocalittico alla ricerca di risorse e di avamposti nemici da ripulire. Come ogni open world ben fatto, anche Mad Max intrattiene per parecchio tempo, visto anche il sistema di combattimento ispirato a quello di Batman Arkham. Insomma, non un’idea originale, ma sicuramente estremamamente divertente;

3)La Terra di Mezzo: L’Ombra di Mordor:

Come in qualche modo ho anticipato nella precedente posizione, al terzo posto c’è un gioco legato sì al mondo cinematografico, ma che trae origine dalle opere di uno dei più grandi autori del ‘900. Lo scrittore è J. R. R. Tolkien e l’opera nello specifico è “Il Signore degli Anelli”, di cui, ovviamente, è stata fatta una trilogia cinematografica di grande successo. La saga de “La Terra di Mezzo” (che conta di due episodi, di cui “L’Ombra di Mordor” è il primo) rappresenta, con ogni probabilità, il miglior esempio di videogioco tratto dagli scritti di Tolkien. Anche questo open world e anche questo che prende a piene mani dal combat system della saga di Arkham. È di un posto più in alto rispetto a Mad Max perché, dal punto di vista della trama e della storia, L’Ombra di Mordor è di sicuro più completo;

2)Spiderman 2:

Secondo posto per il più “anziano” dei titoli in gara; anche perché il nuovissimo Marvel’s Spiderman dovrà sfidare questo capolavoro non sempre apprezzato come dovrebbe, per conquistare il posto di miglio videogioco dedicato all’arrampicamuri. Il videogioco Spiderman 2 è uscito in contemporanea con l’omonimo film, secondo episodio della saga diretta da Sam Raimi, con Tobey Maguire come Peter Parker. Il gioco è una riproposizione del film, con al stessa trama e lo stesso villain, Doctor Octopus. Sicuramente uno dei giochi sui supereroi più brillanti della generazione Playstation 2; vi consiglio vivamente di recuperarlo nel caso non lo aveste giocato;

1)Batman: Arkham City:

Ed eccoci al videogioco che ha come protagonista lo stesso di un film, a mio parere, migliore. A dirla tutta, l’intera serie di Arkham meriterebbe questo primo posto; scelgo Arkham City perché è quello che ho giocato di più ed è quello che ho apprezzato di più. Ad ogni modo, il primo gioco di questa serie, Arkham Asylum, è uscito nel 2009, un anno dopo il capolavoro diretto da Cristopher Nolan “Il Cavaliere Oscuro”. Il gioco non è, in realtà, direttamente collegato al film, ma ha contribuito talmente tanto all’evoluzione dell’action in terza persona degli ultimi anni che non potevo non mettere questa serie in testa a questa classifica.

Please follow and like us:

Biografia Gabriele Nappo

Gabriele Nappo
Studente di Scienze della Comunicazione presso l' Università Suor Orsola Benincasa di Napoli. Appassionato di musica da quando ne ho memoria, e , nel corso degli anni, ho affiancato a questa passione numerose altre, come i videogiochi, lo sport (Napoli ed NBA in primis), il cinema ed il teatro. Lavoro come speaker presso la radio del Suor Orsola Benincasa.

Check Also

TOKIMEKI TONIGHT – LO SCRIGNO DEI TESORI DI RANZE ETO: IL TERZO, IRRESISTIBILE SPIN-OFF DELLA SERIE

La nuova edizione di TOKIMEKI TONIGHT – RANSIE LA STREGA giungerà al termine il prossimo gennaio, ma …