IL CAMPUS DI PADEL AI COLLI AMINEI

Continua a salire la febbre del Padel.

La Padel mania sboccia sempre più fra appassionati sportivi e amatoriali, che cercano di occupare il loro tempo libero divertendosi sui campi e sperimentando le novità di questo sport sempre più in voga.

Uno sport che si fa sempre più trasversale e che, nonostante i suoi tecnicismi e le modalità strategiche alla base, sta incantando tutti, uomini e donne, adulti e bambini, esperti e esordienti, atletici e pantofolai con la conseguenza che cercare un campo diviene sempre più opera titanica con prenotazioni necessarie, a volte, a lungo termine.

Nelle varie occasioni di incontro di queste settimane, risulta sempre più forte questo entusiasmo e persino l’abbigliamento e il look ne sta risentendo con una diffusa scelta anche delle formule e divise più avvincenti, comode e attrattive, offerte dalla grande distribuzione.

Diverte vedere tanto crescente interesse per un’attività sportiva che è aperta a tutti e che diviene una vera e propria occasione di fare sport all’aria aperta, ritrovarsi con amici e appassionati e divertirsi buttando un po’ alle spalle le difficoltà e le privazioni della pandemia, anche in termini di socialità e sport.

Emerge da un primo sguardo generale che ormai i campi rettangolari fatti di vetro e grate spuntano come funghi non solo nelle grandi città, come Napoli, ma in tutta la Campania.

Questa volta siamo stati invitati all’open day della A.S.D. Campus Padel Napoli dei fratelli Alessandro e Roberto Mercogliano e di Daniele Sepe.

I tre campi di padel si trovano ai Colli Aminei nel centro sportivo Campi Calcetto Aminei a Cupa Orefici allo Scudillo 2.

E’ molto facile da raggiungere vista la doppia opportunità, con l’uscita della tangenziale o con la metro a meno di 200 mt, dotato di ampio parcheggio esterno e con tutti i comfort che si addicono ad una struttura sportiva di alto livello.

Adiacenti ai campi di padel troverete due campi di calcetto, una palestra ben attrezzata che offre la consulenza di un esperto personal trainer, Salvatore Moriello, con corsi di cross training , uno sport bar ed un punto vendita Huracan ufficiale con le migliori pale presenti anche nei circuiti internazionali.

La struttura che accoglie gli appassionati di padel sorge su un vecchio campo di calcetto; il fondo è stato perfezionato a dovere ed ampliato per erigere ben tre campi regolamentari.

Poco dopo l’inaugurazione nel febbraio 2020 grazie alle distanze di sicurezza che si possono rispettare nonostante la pandemia, i tesserati hanno invaso il Campus Padel Napoli nel rispetto delle normative vigenti.

L’ A.S.D. di Sepe e Mercogliano sta per avviare corsi collettivi per bambini il mercoledì ed il venerdì dalle 17:00 alle 18:00 con ben cinque maestri, oltre ai già citati Daniele Sepe ed i fratelli Mercogliano, ci sono Giuseppe Festa e Andrea Canale.

Il Circolo punta molto sull’attività agonistica. Infatti, ha partecipato ai campionati a squadre indetti dalla F.i.t. sia a livello regionale che nazionale, con due squadre alla serie D mista e con quattro squadre alla Coppa Italia arrivando fino alle fasi nazionali a Roma.

La rappresentativa femminile è arrivata alle semifinali regionali.

L’A.S.D. Campus Padel Napoli, infine, si è classificata tra le prime 16  squadre in Italia, mentre nei titoli di coppia il duo, composto dal maestro Daniele Sepe e Salvatore Caserta ha vinto il master Regionale T.P.R.A. accedendo ai campionati italiani che si terranno a Siracusa dal 30 al 31 ottobre.

Tutto questo per sottolineare la grande qualità tecnico-agonistica che potrete trovare nel plurititolato Circolo ASD Campus Padel Napoli.

Il nostro team di specialisti di @nuovopadel ha apprezzato il manto in monofilamento di ultima generazione; i vetri con un’ottima elasticità conferiscono ai colpi un perfetto ritorno di palla; esternamente ai campi c’è un’area coperta che consente agli spettatori una comoda visione.

Tra i progetti in cantiere, la previsione di un Nutrizionista in esclusiva, che può rappresentare un ulteriore valore aggiunto per una struttura già ben equipaggiata, organizzata e strutturalmente funzionale.

Per di più, a breve saranno realizzati ben tre murales,  in funzione dei tre colori diversi dei tre campi di Padel: il Verde avrà alle spalle una rappresentazione grafica tipica di Wimbledon\Londra; il Rosso avrà come tema Roma\Foro Italico e l’Azzurro si ispirerà a New York\ Flushing Meadows.

Please follow and like us:
fb-share-icon

Biografia Gianluca Musca

Gianluca Musca alias Gianluca Muscariell illustratore e vignettista (finalista al festival internazionale dell’umorismo di Bordighera) prof di matematica e di Padel…il resto è silenzio.

Check Also

PORTATO A SCUOLA IL MAESTRO SARRI, PER IL NAPOLI CAPOLISTA C’E’ IL SASSUOLO AMMAZZAGRANDI

La notte perfetta: dopo il commovente omaggio a Maradona, il Napoli strapazza la Lazio con …