IL PESO DELLA LETTERATURA NEI LIBRI

“I libri pesano tanto eppure…

… eppure chi se ne ciba e se li mette in corpo vive tra le nuvole (Luigi Pirandello).”

L’odore della carta stampata, la sensazione delle pagine tra le dita, una copertina accattivante da osservare come un quadro. Gli amanti della lettura provano piacere in questi tre elementi che caratterizzano un libro. Ma quando il romanzo supera un tot di pagine, la mole si fa imponente, il peso si sente nelle braccia rendendo complicato leggere in posizione comoda, impossibile portarlo in uno zainetto, figuriamoci in borsa. Ci sono libri che per il loro peso potrebbero essere tranquillamente usati come kettlebell in una palestra di crossfit e per il loro trasporto bisognerebbe adoperare una carriola. La maggior parte di loro fa parte della mitologica lista dei libri da leggere almeno una volta nella vita (anche perché dopo la prima si ha talmente tanto acido lattico nei bicipiti che non si riuscirebbe a sollevare neanche un bugiardino), si tratta di scritti bellissimi, di spessore, classici senza tempo che, per fortuna, catturano fin dalle prime righe rendendo lo sforzo fisico molto più piacevole. Purtroppo, la mole dei libri “over size” in carta e inchiostro può anche farci passare la voglia di leggere, per nostra fortuna esiste la versione eBook dei super tomi. Non ha bisogno di segnalibri, si può sottolineare senza avere una matita (e senza rovinare le pagine), non pesa e, soprattutto, leggendola, la storia procede senza l’ansia di controllare se si è già superata la metà.

Ecco alcuni volumi che meritano di essere letti in formato eBook per ottenere l’ “effetto piuma” nella forma. La sostanza, in carta o bit, rimane la stessa ed è quella che piace a ogni lettore.

 Alla ricerca del tempo perduto   di Marcel Proust

È considerato dal Guinness dei Primati il romanzo più lungo del mondo.Il romanzo ha una struttura circolare. Per tremila pagine Marcel, io narrante, combatte contro la sua mancanza di volontà, la sua bassa autostima, la sua fragilità fisica e psichica, il tempo che scorre troppo veloce, per arrivare finalmente a prendere la grande decisione: scriverà un romanzo sugli uomini e sul tempo. Ma il romanzo che scriverà sarà costituito da quelle tremila pagine di cui si è arrivati alla fine.

3.724 PAGINE

I miserabili   di Victor Hugo

Imponente affresco della Parigi dell’ottocento, è considerato uno dei capolavori della letteratura mondiale.  Protagonisti del romanzo sono il forzato Jean Valjean, arrestato per aver rubato un pezzo di pane, una bambina Cosette abbandonata dalla madre morente e Javert  irriducibile commissario di polizia che ha un solo scopo nella vita: arrestare Valjean.

1.635 PAGINE

Il Trono di Spade   di George R. R. Martin

Intrighi e rivalità, guerre e omicidi, amori e tradimenti, presagi e magie si intrecciano nel primo volume della saga de “Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco”, definita da Marion Zimmer Bradley “la più bella epopea che io abbia mai letto”. Si comincia con il primo, corposo volume e poi non si smette più.

1.495 PAGINE

 

Guerra e pace   di Lev Tolstoj

Storia di cinque famiglie aristocratiche russe e il loro intreccio con la più ampia società russa durante le guerre napoleoniche del XIX° secolo.

1.468 PAGINE

La scuola cattolica   di Edoardo Albinati

Roma, anni Settanta: un quartiere residenziale, una scuola privata. Sembra che nulla di significativo possa accadere, eppure, per ragioni misteriose, in poco tempo quel rifugio di persone rispettabili viene attraversato da una ventata di follia senza precedenti; appena lasciato il liceo, alcuni ex alunni si scoprono autori di uno dei più clamorosi crimini dell’epoca, il Delitto del Circeo. Edoardo Albinati era un loro compagno di scuola e per quarant’anni ha custodito i segreti di quella “mala educación”. Ora li racconta guardandoli come si guarda in fondo a un pozzo dove oscilla, misteriosa e deforme, la propria immagine.

1.294 PAGINE

Infinite Jest   di David Foster Wallace

In un futuro non troppo remoto e che somiglia in modo preoccupante al nostro presente, la merce, l’intrattenimento e la pubblicità hanno ormai occupato anche gli interstizi della vita quotidiana. Le droghe sono diffuse ovunque, come una panacea alla noia e alla disperazione. Finché sul mercato irrompe un film misterioso, Infinite Jest , cosí appassionante e ipnotico da cancellare in un istante ogni desiderio se non quello di guardarne le immagini all’infinito, fino alla morte. Nella caccia che si scatena attorno a questa che è la droga perfetta finiscono coinvolti i residenti di una casa di recupero per tossicodipendenti e gli studenti di un’Accademia del Tennis; e ancora imbroglioni, travestiti, artisti falliti, giocatori di football professionistico, medici, bibliofili, studiosi di cinema, cospiratori.

1.281 PAGINE

Please follow and like us:

Biografia Cristiana Abbate

Veterinaria pentita e mamma convinta.Si ritiene propositiva e per nulla diplomatica .Grande appassionata di viaggi e divoratrice di libri. Malata di shopping e con il conto in banca fisso sul rosso.

Check Also

Panini Comics e HarperCollins Italia annunciano un nuovo progetto editoriale congiunto

Panini Comics e HarperCollins Italia annunciano un nuovo progetto editoriale congiunto  Per la prima volta in Italia …