“LA FIABA DI HAROLD” DI CROCKETT JOHNSON. RECENSIONE UNDER 12

 

Trama: Harold decide di visitare un giardino incantato, in cui però non cresce alcun fiore. Di disegno in disegno, scoprirà un castello da espugnare, conoscerà un re, si imbatterà in una strega… Riuscirà a far fiorire il giardino e tornare sano e salvo a casa?

Camelozampa Edizioni

 

Recensione: Harold, una notte, armato di matita viola, decide di fare una passeggiata in un giardino incantato. Ma con suo grande stupore si trova in uno spazio vuoto, nulla gli ricorda un giardino, non ci sono piante, non si sono fiori e così, decide di far visita al re per chiedergli il motivo di quella desolazione. Da qui si parte per un viaggio straordinario, immaginato da un bambino piccolo e realizzato con un semplice lapis dalla cui punta prende magicamente vita un regno. La sua missione non è facile: deve oltrepassare i grandi cancelli che chiudono l’entrata del castello, salire in cima al maniero ed incontrare il re. L’ingegnoso protagonista disegna aperture tra le mura, progetta scalinate infinite e dona al re un trono ed una corona. La storia prende vita seguendo i disegni di Harold, si sviluppa di tratto in tratto, si trasforma in un racconto fantastico e misterioso popolato da streghe giganti che vanno sconfitte, ostacoli da superare e fatine dei desideri.

Un albo che inizialmente, ad un bambino più grandicello può sembrare semplice e delicato, ma con un occhio più attento potrà leggervi un messaggio davvero importante: le cose possono cambiare, possiamo essere noi gli artefici del cambiamento e delle condizioni per un percorso più agevole.

La Fiaba di Harold è un lento divenire, un’avventura basata sul buonsenso e l’astuzia, sulla capacità di affrontare il problema a testa alta e non di cancellarlo con una passata di gomma. Una storia ricca di colpi di scena, un percorso verso la consapevolezza delle proprie azioni e la possibilità di modificare il corso delle cose per propria volontà e capacità.

Non si tratta di una nuova uscita in libreria, si tratta di un albo datato 1960, ma è stato ripubblicato in Italia grazie alla casa editrice Camelozampa di Sara Saorin e Francesca Segato.

 

     

 

 

Crockett Johnson (1906-1975) pseudonimo di David Johnson Leisk, è stato autore e illustratore di una ventina di libri per bambini. Dopo gli studi d’arte alla Cooper Union e poi alla New York University, si dedicò al fumetto, creando Barnaby, una delle strisce più popolari del ventesimo secolo.
Grazie alla moglie Ruth Krauss, scrittrice, si avvicinò al mondo dei libri per l’infanzia. Divenne celebre con la serie di
Harold, un classico tuttora tradotto in tutto il mondo.

 

Please follow and like us:

Biografia Cristiana Abbate

Cristiana Abbate
Veterinaria pentita e mamma convinta.Si ritiene propositiva e per nulla diplomatica .Grande appassionata di viaggi e divoratrice di libri. Malata di shopping e con il conto in banca fisso sul rosso.

Check Also

ITINERARIO LETTARARIO EUROPEO. POLONIA

Cześć wszystkim! Bentrovati ad un’altra tappa del giro europeo, siamo in Polonia. La letteratura polacca, sebbene non …