Ultime Notizie

La Terza Classe è per gli intenditori

Un viaggio nell’America rurale, quella delle campagne e dell’aria pulita. Quei lunghi viaggi in auto che sanno di libertà e speranza e quelle feste serali davanti al fuoco in fattoria con gli amici di una vita…questa è la sostanza del nuovo album de La Terza Classe. Album dal titolo omonimo presentato qualche giorno fa in anteprima nel foyer del teatro Bellini di Napoli, ha regalato sensazioni che troppo spesso vengono dimenticate o solo sognate. Di questo e di altro abbiamo parlato con Pierpaolo Provenzano, cantante e chitarrista della band.

  • Un gruppo partenopeo nel cuore ma americano nello spirito; com’è nata questa dualità?: E’ nata perché noi siamo cresciuti musicalmente nella nostra città ma abbiamo sempre guardato a quella che era la musica Folk Internazionale; quindi abbiamo iniziato a suonare quelli che erano i grandi classici di questa musica di artisti come Bob Dylan, Neil Young e molti altri autori. Questo, per poi iniziare a sviluppare una musica tutta nostra partendo dal fatto che a noi piaceva molto suonare per strada, suonare il genere folk e da li si sono aperte tante strade che ci hanno permesso di puntare a tanti paesi, europei e non, come gli Stati Uniti d’America.
  • Quale credi possa essere il punto di congiunzione tra due realtà come Napoli e l’America rurale?: Il punto di congiunzione lo possiamo trovare nel fatto che Napoli è una città molto legata alla sua tradizione folclorica e folcloristica; la musica che noi suoniamo può essere  un sound folk di matrice anglosassone e non solo;  americano ma anche inglese ed irlandese o ancora un qualcosa che si avvicina a quello che si sente in Australia. Tutto è legato dal fatto che sono musiche che vengono dalla tradizione e vanno nella modernità. Questa cosa è una caratteristica che si può trovare sia nel nostro bagaglio culturale sia nel bacino musicale internazionale.
  • Si parla molto della difficoltà al giorno d’oggi di essere validi cantautori; voi come vivete questo vostro percorso?: Il nostro percorso cantautorale parte da uno studio della musica tradizionale e da quella che può essere la sonorità che contraddistingue i gruppi che, appunto, come noi, hanno fatto prima uno studio, una ricerca voluta e non e poi hanno iniziato a scrivere. Diciamo che chi, forse, non parte da questo punto può arrivare a piazzare qualche canzone che ha successo ma alla lunga non riuscire più ad esprimersi. Noi siamo solo agli inizi; abbiamo ancora l’umiltà di dire “vediamo cosa succede”.
  • Dopo due album di brani reinterpretati, ora esce il vostro primo vero lavoro inedito; ce lo vuoi presentare?: Questo è il primo disco composto da brani tutti inediti che abbiamo scritto pensando alla nostra esperienza musicale e guardando a tutto quello che ci ha influenzato a livello internazionale; i nostri miti, i nostri gruppi preferiti, le nostre radici: è una musica che nasce dal cuore ed arriva ai palchi ecco. Dovrebbe essere questo il senso di questo lavoro.
  • Partirete a breve per un tour in America; quali date avete previsto?: Partiremo settimana prossima e saremo in giro per circa un mese, in cui sono previste 25 date c.ca in gran parte dell’America. Suoneremo a Nashville, New York, Atlanta, nello stato del North Carolina, in Mississippi, per poi tornare a Napoli il 4 Dicembre, e l’8 Dicembre all’Ex-OPG per la serata apposita. Quindi seguiteci e ci vediamo prestissimo a Napoli.

Un disco dal sapore lontano, che sa di libertà e di gioia. La componente bluegrass si amalgama alla perfezione con il Folk ed il Pop della band. Presente anche qualche spunto (non da poco) di Country.
I brani rispecchiano la tipica velocità del bluegrass e non annoiano l’ascoltatore. La band arriva a questo primo ep inedito con tutte le carte in regola per ottenere buoni risultati in patria come all’estero. La band è formata da: Pierpaolo Provenzano (Chitarra, Voce), Enrico Catanzariti (Snare Drum, Voce), Rolando “Gallo” Maraviglia (Contrabbasso, Voce), Corrado Ciervo (Violino) ed Alfredo D’Ecclesiis (Armonica). I canali dove potete segurli sono: il loro Sito Internet, la loro Pagina Facebook Ufficiale, la Pagina Instagram Ufficiale ed infine la Pagina Twitter Ufficiale.

Please follow and like us:

Biografia Giuseppe Improta

Avatar

Check Also

MORAN DIX – è uscito il video di “YOU WANT ME”

Moran DiX esce con un nuovissimo singolo sul suo canale YouTube e questa volta è uno …