L’intervista della settimana: Eris Cosplay

– ENGLISH VERSION HERE! – 

– 日本語版はこちら!- 

Parlaci di te 
Ciao mi chiamo Giulia ho 27 anni e vengo da Pistoia ma sono nata a Siena . Nella vita faccio la Toelettatrice , de meno di uno anno , dopo aver fatto per svariati anni la Dog- sitter e volontariato al canile. Oltre ai cani la mia altra passione è il disegno e la montagna dove passo le giornate a fare trekking e ad esplorare posti nuovi con i miei cani.
Da quanto tempo fai cosplay e quali hai realizzato fino ad ora?
Iniziai a fare cosplay nel lontano 2012 , ma a quel tempo non lo prendevo seriamente era più un trovare vestiti per casa o negozi e farci il cosplay . Fino a adesso ho realizzato più di 100 cosplay di cui la maggior parte a tema Fate grand order .
Come hai scelto il tuo nickname?
I miei nick name in realtà sono due , il primo che trovate su Facebook è Eris Cosplay :3 , che nasce dalla mia passione per la mitologia greca , perché eris infatti era la dea della discordia , e l’altro nick name è Piccolajulia che trovate su Instagram  , l’ho scelto banalmente perché volevo un nick carino che non per forza rispecchiasse il mio fare cosplay anche perché all inizio ci pubblicavo solo disegni .
A quale cosplay che hai realizzato sei più legata?
Ho un legame speciale con il personaggio di Medusa di fate stay night . È stato uno dei miei primi amori in fatto di Anime , diciamo che ci sono legata perché caratterialmente è un po’ me , è molto riservata ma allo stesso tempo affascinante .
Realizzi da sola i tuoi cosplay o preferisci comprarli/commissionarli?
Di solito li compro perché purtroppo non so cucire molto bene , ho fatto solo 3/4 cosplay totalmente da sola tra cui Aishela di grancrest senki oppure medusa versione scolastica . Per gli accessori e armi invece cerco sempre di farli da sola , raramente li commissioni e solo per un fatto di tempo .
Cosa pensi si chi ha fatto una scelta diversa dalla tua? 
A parer mio non ci sono problemi . Ognuno è libero di scegliere come farli , alla fine basta divertirsi .
Hai un  “dream cosplay” o un progetto che hai particolarmente a cuore?
Il mio Dream Cosplay in assoluto sarebbe di Realizzare Gorgon in terza ascensione di FGO . Non ho ancora provato a farla perché è molto difficile fare delle ali enormi che si muovono e una coda da serpente con scaglie oro lunga due metri e mezzo , ma spero un giorno di potercela fare.
In quale cosplay invece, non ti vedresti proprio?
Non riesco a vedermi in cosplay di personaggi maschili ahahah diciamo che mi sento più di lineamenti femminili.
Secondo te è giusto guadagnare con il cosplay?
Come per tutte le cose , se uno è contento del suo hobby è ci vuole costruire un futuro guadagnandoci può farlo , nulla da togliere a nessuno.
Secondo te ci sono dei casi dove non lo sia?
Per me non ci sono casi dove lo sia
Ultimamente si parla molto degli original, secondo alcuni snaturano il senso del cosplay, tu come la pensi?
Anche qui non vedo che problemi ci possano essere . Ognuno è libero di fare ció che più vuole. A me personalmente piacerebbe  Fare un giorno un original , alla fine è come creare un personaggio di D&D
Secondo te che impatto hanno avuto i social network nella diffusione del cosplay?
I social hanno fatto crescere il cosplay su larga scala ma allo stesso tempo ci sono persone che approfittandone e facendo i leoni da tastiera incentivano il bullismo per invidia o frustrazione .
A quali eventi hai partecipato fino ad ora?
Ho partecipato a tutti gli eventi fieristici Toscani , come la festa dell unicorno , ludicomics, Firenze comics ecc e infine ho partecipato a Rimini comics , festival del fumetto a Novegro , Modena nerd e Bologna comics & games
Qual è la tua fiera preferita?
La mia fiera preferita rimane da sempre Lucca comics  , sia per il luogo sia per l’organizzazione ma anche per i padiglioni.
Quali sono i tuoi prossimi progetti? 
 Sperando che la situazione Covid sia migliorata  vorrei andare a Lucca comics e portare 4 cosplay nuovi , in realtà vecchi perché dovevo portarli già dall anno scorso ( Setsuna di Yashahime , Wu zetian di FGO , Shamir di Fire emblem , Xinyan di genshin impact )
Hai qualche aneddoto particolare che ti è successo in ambito cosplay che vuoi raccontarci?
A volte mi è capitato di essere scambiata per un personaggio di cui non sapevo nemmeno l’esistenza , soprattutto dai bambini che spaziano di fantasia.
Hai mai partecipato a qualche contest cosplay? 
Sì , ho partecipato alla gara cosplay di Piombino da Mumei di kabaneri of the iron Fortness ma purtroppo non ho vinto.
Hai mai partecipato come giurata a qualche manifestazione?
 No però mi piacerebbe .
Hai mai presentato un evento cosplay?
No sarei troppo timida per presentare qualunque cosa
Hai mai partecipato ad eventi all’estero?
Ancora no, ma spero un giorno di andare al Comiket in Giappone.
Hai un profilo dove  offri contenuti contenuti o chiedi di essere supportato/a per i tuoi progetti?
Ho la mia pagina su onlyfans , anche se ultimamente non pubblico molto.
Link Social:

 

Our Friends:

Please follow and like us:
fb-share-icon

Biografia Danilo Battista

Appassionato sin da piccolo della cultura giapponese, è stato rapito tanti anni fa da Goldrake e portato su Vega. Tornato sulla Terra la sua viscerale passione per l'universo nipponico l'ha portato nel corso degli anni a conoscere ed amare ogni sfumatura della cultura del Sol Levante. Su Senzalinea ha cominciato a scrivere di tecnologia e di cosplay. Da diverso tempo gestisce la sezione "Nerdangolo" ma ha promesso che un giorno, neanche tanto lontano, tornerà su Vega...

Check Also

Mashle: riuscirà il giovane Mash a sconfiggere la magia con la sua sola forza?

Mashle  è un manga shōnen scritto e disegnato da Hajime Kōmoto,  pubblicato in Giappone sulla …