venerdì , 5 Giugno 2020

Lush istituisce il Bush Animal Fund per salvare gli animali e ripristinare l’habitat naturale in Australia – 29 gennaio

Lush istituisce il Bush Animal Fund
per salvare gli animali e ripristinare l’habitat naturale
in Australia

“Il mondo sta guardando con ammirazione il lavoro indescrivibile che stanno portando avanti i
servizi di emergenza australiani, senza i quali saremmo stati costretti ad assistere a molte più
perdite di vite umane e animali a seguito dei devastanti roghi che hanno distrutto il nostro paese
da settembre 2019. Sappiamo che la strada per la ripresa sarà lunga e difficile.
Il Bush Animal Fund è un’iniziativa istituita da Lush a livello globale per raccogliere i fondi necessari alle associazioni che sono alla ricerca disperata di supporto da parte della comunità.”
Peta Granger, Lush Australia e Nuova Zelanda Director
“I nostri clienti e il nostro staff hanno chiesto all’azienda un modo per poter dare il proprio aiuto.
Possiamo solo immaginare le terribili situazioni affrontate da chi va in soccorso degli animali
sopravvissuti agli incendi in Australia, tra i milioni che finora hanno perso la vita. Per sostenere
l’immenso impegno dei numerosi gruppi di salvataggio non ufficiali, abbiamo creato il sapone in
edizione limitata All The Wild Things, il cui intero ricavato andrà a supporto dei gruppi di salvataggio che operano per il primo soccorso degli animali, la riabilitazione e il ripristino dell’habitat naturale.”Hilary Jones, Lush Ethics Director”

All The Wild Things è un sapone in edizione limitata a forma di koala ricco di eucalipto, lemongrass e menta piperita. Disponibile a partire dal 29 gennaio in tutti i negozi Lush e online su it.lush.com al prezzo di €6.00: il ricavato delle vendite del sapone andrà a costituire il Bush Animal Fund e a sostenere l’immenso impegno dei numerosi gruppi di salvataggio d’emergenza al fine di garantire primo soccorso e cure iniziali. Sosterrà anche progetti a lungo termine volti a
garantire la riabilitazione della fauna selvatica e la rigenerazione dell’habitat naturale.

LUSH
Nata nel 1995 in Inghilterra, Lush si contraddistingue per etica e innovazione. Lush crea, produce e commercializza
cosmetici freschi e fatti a mano, come bombe da bagno, lavadenti e confetti di shampoo solido. Lush si oppone
fortemente a qualunque tipo di test sugli animali e supporta commercio equosolidale e comunità in tutto il mondo. Nel
2010 dà il via al pionieristico progetto Sustainable Lush Fund a supporto delle comunità che producono gli ingredienti
dei prodotti Lush; questo progetto evolve nel 2018 nel progetto Re:Fund, un fondo di £1,5 milioni all’anno (circa €1,75
milioni) per sostenere a livello mondiale la rigenerazione nelle aree colpite da calamità e spostamenti di popolazioni, per la
permacultura e l’agroecologia, e per la rinaturalizzazione e la biodiversità. Nel 2012, a testimonianza dell’impegno e della
dura lotta contro la sperimentazione animale, Lush lancia il Lush Prize in collaborazione con Ethical Consumer: un fondo
di £250.000 volto a premiare chiunque riesca a dare un contributo signi cativo a trovare alternative e porre ne ai test sugli
animali. Nel 2017 lancia il Lush Spring Prize, sempre in collaborazione con Ethical Consumer: un fondo di £200.000 volto
a premiare progetti di rigenerazione sociale ed ambientale. Lush è un’azienda attiva nella promozione di campagne nei
suoi 931 negozi, in 49 paesi, a supporto di piccoli gruppi o organizzazioni a difesa dei diritti animali, umani e a protezione
dell’ambiente. L’obiettivo è dare una voce a coloro che si battono per essere ascoltati. Il 2018 segna l’anno del 20°
anniversario del brand in Italia dove ad oggi conta 31 negozi, e un sito per la vendita online. Il negozio di via Torino, 42 a
Milano dal 1 giugno 2018 diventa il primo Lush Naked Shop al mondo, a testimonianza dell’impegno del brand di ridurre
sempre più il proprio impatto ambientale e fornire alternative e caci e prive di packaging.
it.lush.com

Please follow and like us:

Biografia Redazione

Avatar

Check Also

Che cosa è la Moda Sostenibile e dove trovarla

Spesso ci siamo imbattuti in discorsi o pubblicità sulla moda sostenibile,  in tv ,  leggendo  …