Pelle grassa: rimedi naturalie regole “anti lucido”

In estate a causa del caldo eccessivo, umidità e sole forte, ci si può trovare a fare i conti con una pelle lucida o grassa, con pori dilatati, aspetto lucido, specie nella zona T. ma quali sono i rimedi per una pelle grassa?Una pelle impura è spesso causata da una produzione eccessiva di sebo da parte delle ghiandole sebacee; il sebo ha una funzione protettiva della pelle contro inquinamento, aria umida, raggi solari, eccesso di caldo o freddo. D’estate il sudore stimola maggiormente la produzione di grasso aggravando il problema di pelle lucida ed impura. La classica zona a T(fronte, naso, mento) è quella più a rischio per quanto riguarda lo sviluppo di brufoli e punti neri.

L’esposizione solare eccessiva, una dieta povera di vitamine, minerali, vegetali e ricca di cibi spazzatura ne peggiorano la situazione. Seguendo quindi alcune regole è possibile arginare il problema e provare a ristabilire il giusto equilibrio della pelle.Sfatiamo una vecchia convinzione: il cioccolato  non è responsabile di un maggiore sviluppo di acne. Nessun cibo va demonizzato, tuttavia è importante un’alimentazione corretta ricca di frutta e verdure, per favorire il benesere della pelle, poiché un eccessivo affaticamento del fegato può favorire la comparsa di impurità della pelle.

Attenzione al trucco, poiché anche l’utilizzo di cosmetici sbagliati può favorire le impurità della pelle e l’occlusione dei pori, meglio sceglire fondotinta privi di siliconi e con formulazioni oil free. Struccarsi bene e con detergenti adatti al proprio tipo di pelle. Prodotti troppo aggressivi infatti, aumenterebbero la produzione di sebo; meglio ricorrere  a prodotti naturali specifici, a base di estratti vegetali astringenti e deputrativi.Si tende a pensare che esporre la pelle al sole ( alle lampade UV) possa aiutare a disseccare l’eccesso di sebo, in realtà se la pelle viene aggredita e non è protetta dai raggi UV, tende a diventare più spessa, facilitando la formazione di punti neri.

Altro nemico della pelle è il fumo, oltre che essere molto dannoso per la salute, la  rende più opaca e spessa.

Un aiuto per far fronte alla pelle impura può arrivare dall’assunzione di integratori a base di estratti naturali, tra questi c’è la bardana, una pianta che si trova in grande quantità in Italia, al mare ed in montagna.La Bardana è una pianta molto sfruttata in fitoterapia poiché aiuta l’eliminazione delle tossine prodotte dall’organismo attraverso la stimolazione degli organi naturalmente deputati a questa funzione. Questo porta ad un potenziamento dell’attività del fegato, della secrezione biliare, della diuresi, del transito intestinale e ad una regolazione della secrezione sebacea. Una secrezione sebacea regolare può aiutarci a limitare gli inestetismi cutanei ed il problema di una pelle troppo lucida.

Please follow and like us:

Biografia Giuseppina Nesta

Farmacista, esperta in piante medicinali, fitoterapia, cultrice di omeopatia, specializzata in Scienze della Nutrizione, Nutrigenetica, Farmacista Vegano, Pman Cosmetico.Entusiasta della professione che cerca di difendere e coltivare, vivendo la farmacia in tutti i suoi aspetti.

Check Also

MALATTIA DI LYME

Il mondo delle infezioni è invisibile, ma al tempo stesso enorme e molto variegato; i …