Strade di Napoli:Il miracolo di Vico dei Zuroli

5729c8bbb25c41ab8795ed5da5dadcc6_orig
Nel cuore di Napoli, nel quartiere Forcella, c è un Vico dal nome Vico  dei Zuroli. Il quartiere Forcella prende il suo nome dalla biforcazione in cui si conclude la via principale, che ha una struttura rassomigliante a una forcella. Un’altra definizione, vedrebbe l’origine del nome Forcella nella presenza delle forche di giustizia, che erano collocate nella piazza principale del quartiere. Tornando a Vico dei Zuroli, il cui nome ha origine dalla Famiglia Zurli che abitava nei pressi della Chiesa del Pio Monte della Misericordia.

1271088418855
Il motivo di notorietà di questo Vico, non si deve alla famiglia nobiliare di cui porta il nome, ma a un episodio accaduto alla fine dell’Ottocento. Un episodio che sconvolse il vico e che nel tempo fu soprannominato il “Miracolo di Vico dei Zuroli”.Una giovane di venticinque anni, abitava con la sua famiglia al civico due, improvvisamente incominciò a fare delle profezie. Prevedette la sua morte e poi nel momento della sua resurrezione avrebbe partorito Gesù bambino. Complice la partecipazione di tutto il Vico la ragazza, inizialmente creduta pazza, incominciò a richiamare su di se l’attenzione degli abitanti del quartiere. La casa era piena a tutte le ore e la giovane, oramai allettata, sembrava effettivamente peggiorare ogni giorni di più. Tutti si erano stretti intorno alla santa, oramai calata completamente nella sua parte. Era già stata preparata la bara per il funerale ed erano stati stampati l’immagine commemorative bordate di nero. Com’è normale intuire si trattava di un caso d’isteria, non solo della donna, ma d’isteria collettiva che era destinata a sparire allor quando il miracolo non si realizzò.

 

Please follow and like us:

Biografia Carmelita de Santis

Carmelita de Santis
"Eravamo quattro amici al bar che volevano cambiare il mondo" così è iniziata l’avventura di Senzalinea. Tra i quattro amici, sfortunatamente, ci sono anch'io e le idee peggiori di questa pagina vengono da me. Amo e odio la mia città, mi appassiona la sua storia e le sue tradizioni.

Check Also

PALAZZO PIGNATELLI DI TORITTO E IL SUO MAGICO GIARDINO

Un luogo oltre che ricco di mistero, carico di storia, è Palazzo Pignatelli di Toritto …