Un manuale a fumetti per imparare le basi della lingua cinese. In uscita il 6 aprile

Esce il 6 aprile Il Cinese a fumetti, di Stefano Misesti, per i tipi della NPE. Un divertente manuale che sfrutta la leggerezza del comics per affrontare i primi passi nel complicato apprendimento della lingua cinese.

In Italia la comunità cinese è in rapida crescita ed ha ormai superato il mezzo milione di persone, ma la cultura e la società della Cina sono sempre più presenti  nell’intero panorama mondiale. Molte delle suggestioni di cui è intrisa la nostra cultura pop contemporanea provengono, direttamente o indirettamente, da lì; per non parlare della rilevanza che la Cina assume nelle quotidiane dinamiche politico-economiche che influenzano la nostra vita.  Ecco perché diventa sempre più importante saper parlare e leggere almeno il cinese di base. Oltre ad aprire possibilità lavorative ed economiche, la lingua cinese è d’altronde la chiave per una cultura affascinante e profonda, che vale la pena esplorare.

Il cinese, con i suoi logogrammi o morfemi, è un mondo a parte, che scoraggia tutti coloro che vorrebbero avvicinarvisi. Ma per chi è abbastanza intraprendente e paziente, la sua conoscenza aprirà le porte di una straordinaria cultura ultra-millenaria, probabilmente la più antica del mondo. Imparare il cinese non è come imparare una qualsiasi delle altre lingue occidentale, con le quali condividiamo perlomeno l’alfabeto, oltre che alcune somiglianze della sintassi. Questo libro però sfrutta abilmente il mezzo/fumetto, la sua immediatezza e la sua simpatia per rendere il primo approccio a questa meravigliosa cultura facile e divertente evitandone, almeno in parte, le difficoltà. Cliccate qui per sfogliarne le prime pagine.

 

Il cinese a Fumetti 

Prezzo: 12.00

autori: Stefano Misesti

formato: 16,7×240 mm, brossurato a colori, 112 pp.

Please follow and like us:

Biografia Carmelo Nigro

Nato sul finire della lontana e oscura epoca umana conosciuta come “anni '80”, è riemerso, più o meno trionfante, dal labirinto universitario durante la seconda decade del terzo millennio, riportando una laurea in giurisprudenza come macabro trofeo. Nerd incallito e irredento, fagocita libri e fumetti di ogni tipo, delirando di improbabili super-poteri da ben prima che Downey Junior rendesse popolare la faccenda sfrecciando ubriaco nei cieli di Hollywood... Il suo primo atto ufficiale come membro del team di Senza Linea è stato inventare la parola “Nerdangolo”, rubrica di cui tutt'ora si occupa per la gioia di sé stesso. mail: c.nigrox@gmail.com

Check Also

Prime Matter sigla un accordo di pubblicazione globale con Massive Work Studio per Dolmen

Prime Matter sigla un accordo di pubblicazione globale con Massive Work Studio per Dolmen Dolmen …