WWE 2k19 [PLAYSTATION 4 – RECENSIONE]

Ancora tu?

Lo sport spettacolo della WWE torna anche quest’anno con WWE2K19, gioco targato Yuke’s e Visual Concepts, due software house che hanno un’esperienza quasi trentennale per quel che riguarda giochi sportivi e in particolar modo di wrestling. Un franchise controverso quello di WWE2K; da una parte adorato dai fan per la solidità e la completezza , dall’altra  criticato per il gameplay macchinoso, non privo di difetti e con troppi contenuti scaricabili a pagamento. Ma sopratutto come sarà l’episodio di quest’anno? Scopriamolo insieme!

Inizamo!

La prima impressione è decisamente positiva; gli sviluppatori hanno ridisegnato l’interfaccia dei menu, utilizzando soluzioni più moderne e accattivanti, l’elenco a scorrimento per la selezione del personaggio è però poco pratica data l’immensa mole di lottatori selezionabili, a proposito di roster, scegliere due superstar come Ronda Rousey e Rey Mysterio come bonus preorder è una scelta discutibile per chiunque decida di acquistare il titolo dopo il lancio, considerando anche che è un periodo di uscite particolarmente importanti. Probabilmente saranno aggiunti successivamente come contenuto a pagamento, ma rimane una scelta poco felice.

Le modalità di gioco

È stata reintrodotta la modalità Showcase, lo story mode che in questo episodio ci vedrà affrontare la storia (reale) di Daniel Bryan: una superstar che ha dovuto affrontare mille ostacoli  prima di poter dimostrare il proprio valore nella WWE, fino a conquistare il titolo mondiale, e  tornare sul ring dopo un brutto infortunio. Questa modalità, in cui dovremo cimentarci con i suoi match più importanti,  sarà commentata dello stesso  Bryan e si è rivelata una delle più interessanti del gioco.

La modalità Carriera ha subito un’interessante revisione narrativa dato che ci troveremo a vestire i panni di un wrestler sconosciuto, che vive in un vecchio furgone e lotta davanti a poche persone per una federazione sull’orlo del fallimento. Un giorno, però, riesce a ottenere un provino per un contratto di sviluppo con la WWE, e dovrà fare del suo meglio per conquistare la fiducia della federazione.  La storia è interessante, i dialoghi riescono a coinvolgere ed è presente un  sistema di crescita decisamente migliorato rispetto al passato.

L’inedita modalità Torri in cui  dovremo affrontare una serie mini-campagne dalla difficoltà crescente,  a queste tre modalità principali si aggiunge un editor molto completo per la realizzazione di personaggi, con la possibilità di scaricare i personaggi creati dalla community. La modalità Universe, che sarebbe il multiplayer  con lega ed eventi speciali comprensivo di qualsiasi tipologia di match: dagli incontri uno-contro-uno alla Royal Rumble, con infinite varianti con regole differenti. Il gioco include l’ormai consolidato sistema di crediti che si ottengono vincendo i match e che possono essere utilizzati per sbloccare star del passato. Sono presenti anche casse premio con personalizzazioni extra da usare con l’editor, sbloccabili in-game oppure acquistabili con denaro reale.

Gameplay

La vocazione simulativa del franchise è piuttosto evidente, il gioco è molto lontano da un’esperienza arcade,  fondamentalmente il gioco è basato sul tempismo dei reversal: quando vanno a vuoto potremo ritrovarci sconfitti in un tempo relativamente breve. L’assegnazione di una manovra così  delicata è affidata però ai trigger , pulsanti molto scomodi da usare. Per fortuna il nuovo sistema si rivela  più semplice e immediato, la strada è ancora molto lunga ed è difficile definire WWE 2K19 come un titolo divertente anche per gli utenti che non ne apprezzano l’approccio simulativo, ma è stato fatto qualche passo nella direzione giusta. Molto gradita l’introduzione dei payback: delle abilità speciali che consentono di ottenere un boost energetico, una finisher extra, un recupero istantaneo o persino eseguire un doloroso colpo basso contro l’avversario, sperando, ovviamente, che in quel momento l’arbitro non stia guardando. Ogni lottatore dispone di due payback specifici, che  è possibile editare prima dell’incontro e che si caricano combattendo,un elemento tattico interessante, che può sovvertire il risultato del match e che aggiunge qualcosa all’esperienza.

Grafica e Sonoro

Il gioco continua a fare grandi progressi sul fronte della realizzazione tecnica, gli sforzi però sono concentrati nel rendere in maniera più realistica possibile le superstar di Raw e Smackdown, mentre altri lottatori sono realizzati in maniera rozza, utilizzando l’ editor del gioco. Migliorato anche il pubblico e ampliati gli scenari per i match che si svolgono nel backstage o all’esterno. Per quanto riguarda il comparto sonoro è da citare il poco  brillante il commento del team presieduto da Michael Cole.

Concludendo

WWE 2K19  rappresenta un’inedita  inversione di tendenza rispetto alla serie prodotta da 2K Games. Questa edizione è ricca di novità, dal ritorno della modalità Showcase, all’introduzione della modalità Torri, una modalità Carriera molto interessante dal punto di vista narrativo e finalmente qualche  novità nel gameplay,  più semplice e immediato. Tra gli aspetti negativi segnalo i contenuti a pagamento  intrusivi (tra booster pack, season pass ed altro il prezzo totale lievita un bel pò).

PRO

+ Roster immenso

+ Modalità varie e divertenti

+ Ottima grafica

+ Finalmente un approccio più arcade….

CONTRO

– ….ma è ancora troppo simulativo

– Troppi contenuti a pagamento

Please follow and like us:

Biografia Danilo Battista

Danilo Battista
Appassionato sin da piccolo della cultura giapponese, è stato rapito tanti anni fa da Goldrake e portato su Vega. Tornato sulla Terra la sua viscerale passione per l'universo nipponico l'ha portato nel corso degli anni a conoscere ed amare ogni sfumatura della cultura del Sol Levante. Su Senzalinea ha cominciato a scrivere di tecnologia e di cosplay. Da diverso tempo gestisce la sezione "Nerdangolo" ma ha promesso che un giorno, neanche tanto lontano, tornerà su Vega...

Check Also

Sfida la tua concentrazione con il frenetico sparatutto 2D High Speed Cataclysm, solo su Steam

Buongiorno, pilota! High Speed Cataclysm è appena atterrato sulla piattaforma Steam per offrirti l’esperienza più …