sabato , 23 Febbraio 2019

Il Lucca Comics & Games di Mika-Chu!

La nostra Mika-Chu ci parla dell’ultima edizione del Lucca Comics & Games a cui ha partecipato personalmente u paio di mesi fa. Le foto sono di Giovanni Serra e Michela Cerbone.

Lucca Comics & Games 2018: pura magia!

La più famosa kermesse italiana dedicata a fumetto, animazione, giochi, videogiochi e tanto altro, si è tenuta come ogni anno a cavallo tra ottobre e novembre, nell’affascinante città di Lucca.
Secondo le prime stime, quest’anno la piccola provincia toscana – nonostante il maltempo preannunciato- ha ospitato oltre 250000 visitatori paganti.

Made in Italy’ ha celebrato per ben cinque giorni (precisamente da mercoledì 31 ottobre a domenica 4 novembre) l’arte e le sue mille sfaccettature: fumetti, videogiochi, giochi da tavolo, giochi di ruolo, film, serie tv e altro ancora. Gli eventi al Lucca C&G sono stati tanti, come lo sono stati i vari ospiti che hanno presenziato nelle categorie Comics, Games, Junior e Music. Menzionare tutti è praticamente impossibile, la lista è oltremodo lunga, come le famose file per accedere ai padiglioni!
Al LC&G ce n’è davvero per tutti i gusti: meet&greet con autori, attori, disegnatori, musicisti, fumettisti, concerti, proiezioni…pur volendo, il visitatore è costretto a rinunciare a qualcosa, tant’è ricco il programma lucchese! Non mancano nemmeno le anteprime e le esclusive, le sfilate tematiche e i raduni cosplay. Una delle fiere più importanti a livello internazionale ospita infatti diverse aree tematiche, eventi dal vivo, concerti, spettacoli, mostre e allestimenti spettacolari, il tutto nella bellissima cornice dell’antica città contornata dalle famose mura. Ad essere coinvolta è infatti tutta la popolazione residente all’interno di queste ultime, che per circa una settimana vede il tranquillo borgo trasformarsi in un tripudio di colori ed allegria. Il biglietto risulta essere necessario per entrare nella maggior parte dei padiglioni, tuttavia è possibile godersi la fiera anche percorrendo le strade cittadine e le mura. Dai più piccoli ai più grandi, tutti sembrano essere avvolti dalla magia dell’evento.
La città si accende ed ogni negozio ospita i tantissimi esercizi e standisti accorsi per l’evento, con tanta merce in edizione esclusiva per Lucca, prodotti introvabili o d’annata e sconti imperdibili. Non mancano, tuttavia, i rivenditori di prodotti tipici lucchesi e toscani, divertiti dall’ondata di buonumore che dilaga nella città.
L’evento ha disposto oltre 2000 appuntamenti nella cinque giorni per circa 45 mila metri quadri di spazi espositivi, cosa che ha permesso alla piccola città di vivere per 24 ore non stop la magia dell’evento stesso. Infatti, anche quando le luci calano e negozi e stand chiudono, la manifestazione continua con spettacoli e concerti. Tra questi ultimi, il concerto dei Lacuna Coil, band italiana rinomata a livello internazionale -nonché grande sostenitrice del Lucca Comics&Games stesso- che ha intrattenuto il pubblico nella suggestiva serata di Halloween. Enzo Draghi, Nanowar of Steel, Ruggero De I Timidi e Gue Pequeno sono solo alcuni dei tanti artisti che hanno infuocato le fredde serate di Lucca.
Impossibile non menzionare il rinomato Cosplay Contest, con oltre 20 premi e decine e decine di partecipanti, tra i quali è possibile ritrovare anche vecchie conoscenze del giornale, come Michele Nunziante, trionfatore nella categoria “Premio Rappresentate CNC” con Kefka versione Amano da Final Fantasy o Jenny Desu per il “Premio miglior personaggio femminile” col suo cosplay di Mordred Pendragon da “Fate apocrypha”.
Doveroso citare anche Luana Salvatore con “L’Inquisitrice” da Warhammer 40.000, vincitrice in “Campionato Nazionale Cosplay” e Diego Capuozzo, primo classificato singolo per l’“European Cosplay Gathering” grazie al suo Alphonse Elric da Fullmetal Alchemist.
Si conclude così, tra tanta allegria ed un pizzico di tristezza, l’ultima edizione del Lucca Comics and Games, con la promessa di un’edizione 2019 non solo all’altezza delle precedenti, ma sempre più sorprendente e magica!

Print Friendly, PDF & Email

Biografia Danilo Battista

Danilo Battista
Appassionato sin da piccolo della cultura giapponese, è stato rapito tanti anni fa da Goldrake e portato su Vega , tornato sulla terra la sua viscerale passione per l'universo nipponico l'ha portato nel corso degli anni a conoscere ed amare ogni sfumatura della cultura del Sol Levante. Nell' ultimo anno scrive su Senzalinea di tecnologia e soprattuto di Cosplay. Ha promesso che un giorno, neanche tanto lontano, tornerà su Vega..

Check Also

Far Cry: New Dawn [PLAYSTATION 4 – RECENSIONE]

Dove eravamo rimasti? Far Cry: New Dawn è da considerare un’espansione stand alone, uno spin-off, …