domenica , 21 Luglio 2019
Ultime Notizie

Bimby dal primo robot da cucina VM200 al TM6 che controlla da solo la giusta cottura: 40 anni di storia

Chi di noi non ha mai sentito parlare del Bimby? Penso che tutti ,chi più chi meno ,conoscano questo macchinario, per alcuni utilissimo,per altri inutile.

Oggi vi farò rivivere con me i 40 anni di questo Amato/odiato elettrodomestico

Bimby VM200

Il primo modello di Bimby ( VM2000) fu inventato nel 1971 in Italia da  Franco Monticelli, al classico frullatore fu abbinata la cottura, fu chiamato mixser , ed era costituito da un boccale da un litro, un coperchio, un misurino, una manopola per regolare la velocità, una per regolare la temperatura, e una spatola che consentiva di mescolare all’interno del boccale mentre l’apparecchio era in funzione senza arrivare al gruppo di coltelli che lavoravano.

Bimby VM2200

Il secondo modello di Bimby,( VM2200), venne immesso sul mercato italiano a partire dal 1978. Di colore arancione, rispetto al modello precedente al suo interno poteva essere inserito un cestello (accessorio utile per cuocere le pietanze evitando il contatto con le lame)

Bimby TM3300

terzo modello di Bimby (TM3300), in vendita dal 1981, presenta parecchie differenze rispetto al precedente, il boccale passa da 1 litro a 1,5 litri, la manopola del timer, dodici velocità (fino a 7200 giri/minuto), la potenza di 1450 W, la temperatura impostabile da 50 °C a 100 °C

Bimby TM21

Il quarto modello di Bimby (TM21), introdotto nel mercato nel 1995, cambia look e aggiunge a gli accessori il “Varoma” (che serve  per la cottura a vapore), maggiore velocità di rotazione delle lame, il tasto “Turbo”, la funzione “Spiga” (per la preparazione di impasti lievitati come pane e pizza), e la “Farfalla” (utensile per montare la panna e la maionese e cuocere riso senza frullarlo

Bimby TM31

Il quinto modello di Bimby (TM31), in vendita  nel 2004, presenta numerosi miglioramenti per l’estetica ed è completamente digitalizzato, con una nuova  funzione “soft” (per un rimescolamento delicato) e, la funzione “antiorario” (per fare ruotare il gruppo coltelli nel senso contrario, al fine di non tagliare le pietanze con le lame in funzione)

Bimby TM5

Il sesto modello di Bimby è il TM5, commercializzato nel 2014, che propone le seguenti novità:

  • Schermo tattile
  • memoria di archiviazione per le ricette;
  • capienza del boccale aumentato a  2,2 litri;
  • possibilità di utilizzare la bilancia anche quando le lame sono in movimento.

Lo schermo tattile ci permette di controllare le ricette e guardando il display (perché la ricetta è nella memoria del Bimby,) suggerisce all’utente uno per uno tutti i passi per realizzare il piatto

Passo passo il display comunica l’ingrediente da inserire nel boccale, ne visualizza il peso, imposta il tempo di cottura, temperatura, la velocità e la modalità delle lame ecc. aggiungendo note come ad esempio come dovrà essere impostata la temperatura del forno, il tempo di cottura.

Per completare il tutto ricette di primi, secondi contorni, dessert, ( vendute a parte ) tramite i Bimby Stick, che  si connettono al Bimby ed  il display è in grado di mostrare all’utente l’elenco delle ricette disponibili in memoria.

Nel novembre 2016 è stata posta in vendita la Cook-Key, il modulo wi-fi  che permette al Bimby di collegarsi in rete, con la piattaforma Cookidoo. Quest’ultimo è un servizio offerto da Vorwerk tramite un portale web

Bimby TM6 è la nuova versione rinnova e presenta diverse interessanti novità. Viene proposto, insieme a vari accessori, a 1.359 euro.

Arrivano, infatti, nuove funzioni di cottura. Sarà possibile utilizzare, ad esempio, la funzione di cottura ad alta temperatura, la fermentazione, lo slow cooking o la cottura sottovuoto. Molto interessanti le possibilità offerte da quest’ultimo tipo di cottura, che permette di cuocere i cibi al’interno dei sacchetti appositi ed è perfetta per raggiungere il cuore dei cibi, mantenendo inalterata la tenerezza di carne, pesce e verdure.

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Biografia Luciana Pasqualetti

Luciana Pasqualetti
Fiorentina di nascita ma napoletana con il cuore. Appassionata di cucina, storie e racconti su Napoli. Entusiasta per tutto ciò che è antico, non disdegnando il nuovo. Ama la puntualità e non sopporta l'approssimazione.

Check Also

Spiedini di Toast

Spiedini di Toast

Gli Spiedini di Toast: l’idea creativa che mancava! Metti un venerdì sera, tanta voglia di …