Chiffon Cake,la base ideale per torte di tutti i tipi!

14375160_10210859544874947_2056608039_o

La chiffon cake è la base ideale anche per realizzare per torte di tutti i tipi, farcite come più si preferisce. La particolare morbidezza è dovuta all’aggiunta del cremore tartaro agli albumi montati a neve e allo stesso stampo per chiffon cake che permette il passaggio dell’aria e il raffreddamento omogeneo del dolce senza che si ripieghi su se stesso.

Ingredienti

Farina tipo 00 290 gr

Zucchero 300 gr

Uova 6 grandi

Acqua 200 ml

Olio di semi 120

La scorza di 1 limone

Lievito chimico in polvere per dolci

1 bustina Cremor tartaro

8 g Sale fino un pizzico Zucchero a velo q.b (per spolverizzare)

Preparazione

Per preparare la chiffon cake, iniziate a setacciare la farina in una ciotola insieme al lievito Poi aggiungete lo zucchero e il sale .  In un’altra ciotola, versate i tuorli e tenete da parte gli albumi. Aggiungete ai tuorli l’acqua a temperatura ambiente e l’olio di semi , grattugiate la scorza di un limone. Sbattete il composto con le fruste fino ad ottenere una crema omogenea. Quindi incorporatelo agli ingredienti secchi (farina, zucchero e lievito) Mescolate accuratamente con una frusta fino ad ottenere un composto omogeneo e cremoso Lasciate per un momento da parte questo impasto e dedicatevi a montare gli albumi. Quando saranno diventati bianchi e morbidi, versate il cremore tartaro e continuate con le fruste per qualche minuto. Una volta che gli albumi saranno ben sodi trasferiteli delicatamente nel composto con le uova mescolando con una spatola dall’alto verso il basso per non smontarli e per fare incamerare aria al composto.  Ora che l’impasto del dolce è pronto, versatelo delicatamente nello stampo per chiffon cake: (non dovrà essere imburrato e infarinato) cercando di distribuirlo uniformemente. Infornate la chiffon cake in forno statico preriscaldato a 160° per 60 minuti (per forno ventilato a 150° per 35/40 minuti), posizionando il dolce nella parte bassa del forno. Una volta cotto, sfornatelo e capovolgete lo stampo e poggiandolo sugli appositi piedini in modo che il dolce prenda aria, si raffreddi e si stacchi dai bordi da solo. Quando la chiffon cake sarà completamente raffreddata, dovrete staccare la parte superiore dello stampo aiutandovi con un coltellino . La vostra chiffon cake è pronta per essere farcita o come in questo caso spolverizzata con zucchero a velo

 

Please follow and like us:

Biografia Luciana Pasqualetti

Luciana Pasqualetti
Fiorentina di nascita ma napoletana con il cuore. Appassionata di cucina, storie e racconti su Napoli. Entusiasta per tutto ciò che è antico, non disdegnando il nuovo. Ama la puntualità e non sopporta l'approssimazione.

Check Also

“Abbiamo bisogno di consiglieri in forma per la Campania”, il ristorante del benessere offre promozioni per i neo-eletti

Cucina gustosa ma sana e di qualità con i prezzi e i tempi del “mordi …