Cilento, un connubio perfetto tra buon cibo e territorio incontaminato

Il Cilento è la culla del buon cibo della Dieta mediterranea, una costellazione di località immerse all’interno di un territorio incontaminato situato tra il Mar Tirreno e l’autostrada del Mediterraneo.

Oggi è possibile raggiungere le maggiori località del Cilento anche via mare: da Salerno, c’è l’azienda Alicost che mette a disposizione dei viaggiatori aliscafi per il Cilento in offerta, a prezzi vantaggiosi e conveniti per i viaggiatori.

Tante prelibatezze culinarie accompagnano il viaggio dei turisti tra Agropoli, San Marco, Acciaroli, Casal Velino, Pisciotta, Palinuro e Camerota. Tra i posti consigliati, spicca l’Agriturismo i Moresani di Casal Velino, che mette a disposizione dei propri clienti prodotti freschi e genuini, provenienti dallo stesso agriturismo, un’azienda agricola biologica certificata che consente ai clienti anche di partecipare a un corso base di cucina mediterranea, tra il cacioricotta di capra del Cilento e l’oliva Salella ammaccata.

Spostandosi a Punta Tresino, è consigliato fare una sosta presso le vigne dell’Azienda agricola San Giovanni, all’interno del Parco nazionale del Cilento, situata tra Agropoli e Castellabate. Dagli anni Novanta a oggi, è un’azienda che profuma di storia, nata grazie alla passione di Mario Corrado e di Ida Budetta. A San Giovanni i turisti possono assaggiare una degustazione di prodotti locali, accompagnata da una visita guidata ai vigneti e alla cantina, con vista sui filari e sull’isola di Capri.

Altra tappa fondamentale nel Cilento è poi il borgo di Felitto, in cui si celebra ogni anno dal 13 al 23 agosto la sagra del fusillo. Qui si produce anche un ottimo olio, a opera di Marco Rizzo, premiato nel 2018 dal Gambero Rosso per il miglior monocultivar d’Italia.

Per visitare al meglio il territorio del Cilento e non rischiare di perdere qualche località interessante o sagra particolare, è utile avere in mano un vademecum, una guida esperta tra le bellezze del Cilento, sia storiche sia culinarie. “Attraverso il Cilento” racconta il viaggio di Craufurd Tait Ramage da Paestum a Policastro nel 1828, intellettuale inglese trasferitosi a Napoli come precettore dei figli del console sir Henry Lushington e partito alla volta del Sud del Cilento, per scoprire le meraviglie di questo suggestivo territorio.

Per chi volesse invece usufruire di una guida un po’ più contemporanea, è consigliata la nuova Guida ai Sapori e ai Piaceri Parco del Cilento – Vallo di Diano e Alburni di Repubblica, disponibile in edicola, in libreria e nei principali store online.

Please follow and like us:

Biografia Redazione

Check Also

Torta al Cioccolato

Mississippi Mud Cake: un’irresistibile tentazione!

Con la ricetta della Mississippi Mud Cake in pochi minuti sbarchiamo in America! La Mississippi …