Cus Napoli:Ottimi risultati nel Basket,Calcio,Volley e calcio a 5

Virtus Neapoli – CUS Napoli 61-63

Basket-Virtus-Neapolis-vs-CUS-1[1]

Il CUS impiega circa un girone intero per trovare la prima vittoria e finalemente ce la fa: CUS Napoli batte Virtus Neapolis per 63 a 61. La partita inizia nel peggiore dei modi, la difesa non è incisiva e l’attacco confusionario, alla fine del primo quarto il parziale era notevole 21 a 12 per la squadra di casa e la partita sembrava essere già compromessa. Nel secondo quarto migliora qualcosa ma il parziale è ancora a favore del Virtus Neapolis (11 a 9). La svolta si ha dal terzo quarto in poi. I ragazzi di coach Valentino cambiano marcia, soprattutto in difesa, il chè gli consente di accellerare in contropiede e riagganciare il risultato. Questa volta, i cusini ci credono e riescono a vincere l’ incontro. Ottimo anche il contributo della panchina, soprattutto dei giovanissimi. CUS Napoli batte Virtus Neapolis per 63 a 61.

Lokomotiv Flegrea – CUS Napoli 1-2

CA-Lokomotiv-vs-CUS-1-2-4[1]

Vittoria in trasferta per il CUS Napoli che espugna il campo della Lokomotiv Flegrea per 2-1.Accade tutto nella prima frazione di gioco sul Campo Simpatia di Pianura. Al 15′ il CUS Napoli passa in vantaggio con Broscritto ed al 30′ raddoppia con un gra tiro da fuori area di Ruopoli; al 40′ la Lokomotiv accorcia le distanze grazie ad un calcio di rigore.Nel secondo tempo la partita diventa tesa e gli animi si scaldano ma il risultato resta inchiodato sul 1-2 che consegna ai cusini una meritata vittoria.

Volley Pontecagnano – CUS Napoli 0-3

2016_01_16-Volley-C-CUS-Napoli-vd-ALP-2-3-2-200x300[1]

Le nostre Cusine sono tornate alla vittoria nell’incontro disputato a Pontecagnano contro la giovane formazione locale. Un tre a zero senza troppe emozioni.
E’ stato un test affrontato in scioltezza, senza un particolare impegno dando spazio a tutte le atlete in forza alla squadra.
A noi sembra che pian piano la squadra nel suo complesso stia ritrovando la forma migliore. Sabato prossimo in casa speriamo che ciò trovi riscontro e conferma contro l’Ottavima, pericoloso avversario di turno.Forza Cusine, alleniamoci con lena e brio e continuiamo a stringere i denti.

Turris Octava – CUS Napoli 3-3

C5-C2-Turris-Octava-vs-CUS-Napoli-3-3-2[1]

Termina in paritá la sfida tra Turris Octava e CUS Napoli dopo aver assistito ad una bella partita dal risultato incerto fino alla fine.
Parte bene il CUS Napoli con un tiro dai 10 metri di Solombrino che riscalda i guantoni dell’estremo difensore di casa. Pochi minuti più tardi il CUS Napoli passa con un bello schema su calcio di punizione finalizzato da Corcione al primo gol stagionale. Successivamente la Turris si rende pericolosa con Volpe ma uno straordinario Netti cala una parata in contro tempo ed evita il pareggio. Verso il 15′ i partenopei recuperano palla a centrocampo e concludono a porta con De Simone che si fa respingere una conclusione col destro, sulla ribattuta il più lesto é Solombrino che scaraventa la palla in rete. I corallini non si arrendono e solo una doppia parata di Netti evita l’1-2.
Rete che arriva al 22′ con Ballarano che col sinistro pesca l’angolino alla sinistra di Netti. Passa appena un minuto ed un errore in fase di impostazione spiana la strada a Volpe, che realizza il 2-2 con un destro potente e preciso. Al 27′ i padroni di casa sfiorano il gol del sorpasso colpendo il palo, sulla ribattuta di quest’ultimo si scatena un contropiede del CUS Napoli concluso da Marasco che con uno splendido esterno destro realizza il 2-3. Il primo tempo si conclude sul medesimo risultato.
La ripresa inizia con la Turris propensa ad attaccare e il CUS Napoli pronto a sfruttare gli errori degli avversari e a ripartire in contropiede. Al 2′ Corcione ha la possibilità di realizzare il quarto gol ma si lascia ipnotizzare dal portiere corallino. Poco più tardi Netti compie un miracolo salvando sulla linea una conclusione ravvicinata di un avversario che stava già per gridare al gol. Gol che arriva al 13′ ancora con Volpe, che scarta tutti come cioccolatini e scaglia con potenza il pallone del 3-3. Pochi minuti più tardi, ancora Netti, in giornata di grazia, devia una conclusione sul palo, salvando il risultato. Il finale é incandescente. Infatti entrambe le squadre cercano di portare a casa l’intera posta in palio ma non vi riescono, un poco per imprecisione o per bravura delle difese. Da segnalare, nei minuti di recupero una grande occasione per Bellico che non riesce a trovare l’impatto giusto con il pallone dopo essersi appostato sul secondo palo. L’arbitro sancisce la fine della partita sul risultato di 3-3.

Please follow and like us:

Biografia Redazione

Avatar

Check Also

Napoli-Bologna 3-1: super Mertens e gli azzurri ancora primi

La corsa dei ragazzi di Sarri continua inarresabile, al San Paolo il Napoli stende con …