domenica , 5 Aprile 2020

Gli Incredibili 2 – Recensione

Dopo tanti anni è finalmente tornata sul grande schermo la più amata famiglia di supereroi del mondo del cinema! Gli Incredibili 2 ha fatto il suo debutto nelle sale il 19 settembre, molto in ritardo rispetto alle sale d’oltreoceano, dove i botteghini già sono stati sfondati dal film che ha incassato più di un miliardo di dollari. I rumori del sequel vanno avanti dal lontano 2004 quando il regista Brad Bird dichiarò di essere aperto all’idea di un sequel se l’idea fosse stata migliore del film precedente. E 14 anni di attesa sembrano pochi considerando l’enorme successo del prequel, ma specialmente: sono valsi la pena.

Image result for gli incredibili 2

Sono passati pochi anni dopo gli eventi del film precedente e i super sono ancora fuorilegge. Gli Incredibili però si destreggiano ancora in prodezze qua e là, tutti insieme. Questa volta però a difendere la città ci penserà Helen/Elastigirl (doppiata di Holly Hunter) mentre Bob Parr/Mr. Inredibile (doppiato da Craig T. Nelson) affronterà il lavoro più difficile: gestire la sua super-famiglia, specialmente il piccolo Jack-Jack e l’emergere dei suoi superpoteri. E’ un cambiamento difficile un po’ per tutti, anche perché nessuno è al corrente dei poteri del pargoletto. Ma quando un nuovo villain complotterà contro la città e i supereroi, la super-famiglia e Lucius Best/Siberius (doppiato da Samuel L. Jackson) dovranno collaborare insieme per fermarlo.

La transizione del ruolo di protagonista da Bob a Helen, oltre ad essere perfettamente in linea con i tempi, è anche scorrevole e piacevole. Vedremo Helen confrontarsi uscire dalla propria area di competenza per confrontarsi con nuove sfide e pericoli, tra i quali i giornalisti e le loro domande. Elastigirl si mostrerà più che pronta a sostenere questo nuovo ruolo, ma basteranno le forze di una sola (super)persona a fronteggiare le forze del male?

Forze del male che non sembrano fermarsi davanti a niente e che non si fanno problemi ad uccidere (seppur viene rappresentato nel contesto di un cartone animato per bambini), il che dà ancora più carattere alle nemesi, rendendo la minaccia ancora più reale e il film divertente anche per adulti. Bird riesce a mantenere gli standard alti anche per questo secondo film, offrendo agli spettatori una storia ricca di elementi, con personaggi solidi, un fantastico gusto estetico ma specialmente un film che vi manterrà incollati allo schermo e vi farà uscire più che soddisfatti e già in attesa di un eventuale terzo episodio.

 

 

Please follow and like us:
fb-share-icon0

Biografia Julian Foster

Julian Foster
Viaggiatore incallito, musicista appassionato, amante di ogni forma di arte, impegnato nello studio delle lingue e letteratura straniere, sogna un futuro nel mondo accademico.

Check Also

CINEMA. VILLAMMARE FILM&FRIENDS Non si ferma! E’ aperto il bando della XVIX edizione.

Villammare Festival Film&Friends Non si ferma E’ aperto il bando della XVIX edizione Emergenza Coronavirus  …