Ricetta Napoletana
Napoli

Le Papaccelle Ripiene: ricetta estiva.

Le papaccelle ripiene sono un ottimo secondo piatto, semplice da realizzare ma allo stesso tempo molto saporito. La papaccella è un prodotto agroalimentare tradizionale della regione campania. Nota a Napoli anche con il nome “Pupaccella” è un particolare tipo di peperone di forma rotonda e leggermente schiacciata, sapore dolce e profumo intenso e caratteristico.

La papaccella generalmente si conserva sott’aceto per poi essere utilizzata come ingrediente per preparare un piatto tipico della tradizione Natalizia napoletana: l’Insalata di Rinforzo. Ma nel periodo estivo, quando è possibile reperirle fresche, le papaccelle possono essere cucinate ed utilizzate in vari modi. Arrostite ad esempio o tagliate a quadrotti e saltate in padella con aglio ed olio extravergine di oliva oppure ancora cotte in forno con diversi tipi di farcitura.

In questa ricetta le papaccelle sono farcite con olive nere, capperi dissalati, pangrattato, aglio ed olio extravergine di oliva. Pochi e semplici elementi in grado di esaltare il particolare sapore della papaccella creando un piatto interessante, molto semplice da realizzare ma di grande gusto. Potete servire le Papaccelle Ripiene sia come secondo piatto che come sfizioso contorno. Sono ottime  ad esempio, abbinate a mozzarella di bufala fresca e saporita oppure servite per accompagnare piatti a base di carne.

Per 4 persone occorrono:

  • Papaccelle 4
  • Olive Nere Gaeta 100g
  • Capperi 70g
  • Pangrattato 170g
  • Aglio 1 spicchio
  • Olio 50ml
  • Sale q.b.

Per preparare le papaccelle imbottite lavate le papaccelle e tagliate la calotta superiore facendo attenzione a non romperla quindi svuotatele dai semi. In una padella fate soffriggere uno spicchio d’aglio nell’olio. Spegnete il fuoco, eliminate l’aglio ed aggiungete il pangrattato, le olive snocciolate e tagliate a metà, i capperi dissalati e un pizzico di sale. Amalgamate il tutto. Riempite le papaccelle con il composto ottenuto quindi chiudetele con la calotta superiore. Ponetele in una teglia rivestita di carta da forno e fatele cuocere in forno preriscaldato 200°C per 50 minuti circa.

Il Consiglio di Giò

Se durante la cottura le papaccelle dovessero scurire troppo, copritele con un foglio di alluminio e continuate la cottura. Se dovessero avanzarvi, riponetele in frigo coperte con un coperchio e mangiatele il giorno dopo riscaldate in forno. Queste papaccelle sono buone sia calde che fredde a temperatura ambiente.

Please follow and like us:

Biografia Giovanna De Sangro

Giovanna De Sangro
Food blogger italiana da sempre appassionata di cucina e scienze dell’alimentazione. Diplomata “Economa Dietista” e specializza come “Tecnico Esperto del Settore Agro-Alimentare”, è fondatrice del sito internet e video blog “Cucina per Te”. Un nuovo portale culinario dedicato a tutti gli amanti del “mangiar bene” e rivolto sia a chi è alle prime armi in cucina che agli esperti del settore.

Check Also

La napoletana Marianna è chef dell’anno per Michelin

Marianna Vitale vince il premio Chef Donna 2020 assegnato dalla Guida Michelin. Forse avrete già sentito parlare …