Jalter from Fatego - Ph: giorgiacingolaniph

L’intervista cosplay della settimana: Hikari 15

– ENGLISH VERSION HERE! – 

– 日本語版はこちら!- 

Parlaci di te

Mi chiamo Flavia, nome d’arte Hikari. Nella vita, per ora, sono una studentessa universitaria già laureata triennale in scienze delle attività motorie e sportive e adesso sto concludendo lo stesso percorso in magistrale. Ho 23 anni e sono di Canosa di Puglia, la piccola cittadina del nostro caro Lino Banfi. Nel tempo libero mi occupo di danza, specialmente k-pop (pop coreano), studio musica da più di sette anni in una scuola di musica, specialmente suono il pianoforte e canto, e infine non come ultima, ma come cosa molto importante pratico l’arte del cosplay.

Da quanto tempo fai cosplay e quali hai realizzato fino ad ora?

Faccio cosplay da tre anni circa, di solito riesco ad acconciare qualche parrucca e mi dedico molto nel perfezionare il make-up, ma per quanto riguarda la creazione mi affido agli esperti o li compro dai siti migliori perché detto con tutta sincerità ogni cosa che tocco prende fuoco! Sono proprio negata a creare oggetti o abiti.

Come hai scelto il tuo nickname?

Il mio nick-name l’ho scelto dopo tanto tempo di meditazione, perché per me doveva essere una cosa molto importante e soprattutto che mi rappresentasse! Quindi scelsi Hikari 15 no kami, Hikari in giapponese significa luce, il numero 15 in giapponese si può leggere “ichigo” che è il nome del mio personaggio preferito in assoluto ovvero Ichigo il protagonista della serie giapponese Bleach, e infine “no kami” significa sostanzialmente dio, quindi unito sarebbe in italiano “dio della luce 15”, un nome un po’ strambo ma almeno unico!

A quale cosplay che hai realizzato sei più legata?

Penso che come un po’ tutti i cosplayer, io sono legata al mio primo cosplay, Ichigo female version (Bleach)

Realizzi da sola i tuoi cosplay o preferisci comprarli/commissionarli?

Come ho già detto nella risposta precedente ogni cosa che tocco prende fuoco, quindi preferisco commissionarli o comprarli così sono sicura che siano di ottima qualità, sono una persona che ci tiene molto ai particolari!

 Cosa pensi su chi ha fatto una scelta diversa dalla tua?

Penso che sia una persona con una dote davvero speciale! ahahahahah

Hai un  “dream cosplay” o un progetto che hai particolarmente a cuore?

Si, in realtà sono due e sono dei progetti che non sono mai riuscita a finire perché costerebbero troppo per me

In quale cosplay invece, non ti vedresti proprio?

Non mi vedrei nei cosplay di ragazze “troppo dolci”, di solito faccio cosplay di personaggi molto forti di personalità che si rispecchia con la mia

Secondo te è giusto guadagnare con il cosplay?

Dipende dalla situazione, perché è giusto dopo tanti sacrifici essere un minimo ripagato, anche per soddisfazione personale e pensare che tutti questi sforzi sono stati riconosciuti, apprezzati e ricompensati

Secondo te ci sono dei casi dove non lo sia?

Il mondo del cosplay è davvero diventato difficile e tenebroso come tutti gli altri ambiti seri, tipo del lavoro! Quindi secondo me sicuramente ci sono state e ci sono delle ingiustizie anche qui

Ultimamente si parla molto degli original, secondo alcuni snaturano il senso del cosplay, tu come la pensi?

Secondo me gli original vanno considerati cosplay, perché alla fine si sta interpretando un personaggio che la propria creatività ha creato ispirandosi un po’ in giro secondo i propri gusti, poi vanno molto di moda e io li trovo davvero fantastici!

Secondo te che impatto hanno avuto i social network nella diffusione del cosplay?

I social ormai sono lo strumento più potente per farsi conoscere a livello non solo della propria nazione ma soprattutto a livello mondiale, quindi grazie ad essi molti cosplayer sono stati scoperti e apprezzati da fan di varie parti del mondo, quindi secondo me sono una cosa molto positiva, ma allo stesso tempo una bella gatta da pelare perché ci sono tanti fenomeni di “ghosting” o profili “fake”, quindi secondo me bisogna essere anche tanto fortunati e soprattutto attenti!

A quali eventi hai partecipato fino ad ora?

Ho partecipato alle fiere più importanti e conosciute nel mondo del cosplay italiano ovvero, Romics, Comicon e Riminicomix. Sostanzialmente queste sono quelle che preferisco di più, perché è più semplice incontrare e stare insieme ai miei cari amici lontani che ho conosciuto grazie ad esse. Comunque sia, allo stesso tempo partecipo anche alle piccole fiere che si svolgono nella mia regione e un giorno vorrei andare anche in sicilia e al nord italia

Qual’è la tua fiera preferita?

La mia fiera preferita in assoluto credo sia proprio il Napoli Comicon! Perché da lì è partito tutto e ogni volta che ci ritorno sembra come se mi sentissi a casa

Quali sono i tuoi prossimi progetti? 

Stavo preparando vari cosplay da portare al Romics e Comicon, però purtroppo è arrivata una pandemia e quindi spero con tutto il cuore che l’anno prossimo saremo tornati tutti alla normalità! Guardando il lato il positivo avrò più tempo per perfezionarli e portarli nel modo migliore

Hai mai partecipato a qualche contest cosplay? 

Si, se non ricordo un paio di volte, la prima volta vinsi anche il premio per miglior femminile. L’ho fatto per mettermi alla prova, ma non mi piace il modo in cui vengono valutati i cosplayer quindi preferisco evitare di parteciparvi, però forse potrei riprovarci un giorno, chissà!

Hai un profilo dove  offri contenuti contenuti o chiedi di essere supportata per i tuoi progetti? 

Si! Ho solo un profilo Ko-Fi che non va mai a guardare nessuno, giusto 2/3 persone che mi seguono con passione e dedizione, è davvero molto difficile ottenere la fiducia dei tuoi followers, anche perché si tratta di fare dei regali/donazioni in denaro, e a meno che non siano persone davvero “serie” non ti arriva nulla! Spero di avere più fortuna in futuro

Ecco infine tutti gli spazi social di Flavia:

 

 

Our Friends:

Please follow and like us:

Biografia Danilo Battista

Danilo Battista
Appassionato sin da piccolo della cultura giapponese, è stato rapito tanti anni fa da Goldrake e portato su Vega. Tornato sulla Terra la sua viscerale passione per l'universo nipponico l'ha portato nel corso degli anni a conoscere ed amare ogni sfumatura della cultura del Sol Levante. Su Senzalinea ha cominciato a scrivere di tecnologia e di cosplay. Da diverso tempo gestisce la sezione "Nerdangolo" ma ha promesso che un giorno, neanche tanto lontano, tornerà su Vega...

Check Also

Un volume nato grazie al progetto “Residenza Artistica”, con il contributo di SIAE e MiBACT

Aski sceglie l’azzardo. Per fuggire da un’isola che gli sta stretta, per vincere quello che …