L’intervista della settimana: Irethìss

In attesa del vincitore del nostro contest fotografico ecco tornare l’appuntamento con le interviste ai cosplayer, oggi parliamo con Moira 25enne bergamasca che, non  solo una bravissima cosplayer, ma è una nerd a 360°!

Parlaci un po’ di te

Ciao a tutti! Mi chiamo Moira, sono una 25enne bergamasca studentessa di legge a Milano. Adoro disegnare, giocare ai videogiochi e vado matta per le serie TV!

Come hai scelto il tuo nickname?

Il mio nickname è stato inventato qualche anno fa, avevo bisogno di un username per iscrivermi a League Of Legends nel 2013 e così mi sono adoperata! Ho preso uno di quei siti che ti danno un nome random e poi l’ho modificato a seconda dei miei gusti e dato che suonava bene e lo trovavo abbastanza particolare l’ho tenuto come nickname identificativo. 😀

Da quanto tempo fai cosplay e quali hai realizzato fino ad ora?

Faccio Cosplay da ben 9 anni, anche se frequento le fiere da circa 11, inoltre attualmente faccio parte del Team di Shot@Cosplay. Di personaggi ne ho fatti davvero tantissimi, senza contare che di alcuni personaggi ho fatto più versioni:

  • L (Death Note)
  • Miranda Lotto (D.Gray Man)
  • Tsubaki Nakatsukasa (Soul Eater)
  • Cooking Mama
  • Tifa Lockheart (Final Fantasy VII)
  • Erza Scarlet (Fairy Tail)
  • Kururu Sumeragi (Air Gear)
  • Nia Teppelin (Gurren Lagann)
  • Luka Megurine (Vocaloid)
  • Ringo Noyamano (Air Gear)
  • Ruby Crescent (666 Satan)
  • Sonsaku Hakufu (Ikkitousen)
  • Sakurako Amamiya (Psyren)
  • Kaname Chidori (Full Metal Panic)
  • Meyer (Defense Devil)
  • Sasha (Saint Seiya – Lost Canvas)
  • Litchi Faye Ling (Blaz Blue)
  • Leaf (Pokemon Fire Red & Leaf Green)
  • Rei Miyamoto (High School Of The Dead)
  • Homura Akemi (Madoka Magica)
  • Jasmine (Aladdin)
  • Nami (One Piece)
  • Aika S. Granzchesta (Aria)
  • C.C. (Code Geass)
  • Elsa (Frozen)
  • Fumina Hoshino (Gundam Build Fighters Try)
  • Asuka Soryu Langley (Neo Genesis Evangelion)
  • Nozomi Tojo (Love Live)
  • Umaru Doma (Himoto! Umaru Chan)
  • Sakura Haruno (Naruto)
  • D.Va (Overwatch)
  • Usagi Tsukino (Sailor Moon)
  • Princess Serenity (Sailor Moon)
  • Super Sailor Moon (Sailor Moon)

A quale lavoro sei più legata?
I lavori a cui sono più legata sono sicuramente i miei cosplay di Usagi Tsuchino della serie “Sailor Moon”, non solo perché sono stati realizzati tutti interamente da me, ma perché Usagi è il personaggio a cui somiglio di più a livello caratteriale.

Realizzi da sola i tuoi cosplay o preferisci comprarli/commissionarli?

Da qualche anno ho iniziato a realizzare i miei cosplay completamente da sola, soprattutto la parte sartoriale, ad eccezione di qualcuno particolarmente difficile che ho comprato oppure fatto commissionare.

Qual è il tuo “dream cosplay”?

Il mio dream cosplay era Super Sailor Moon, che ho realizzato quest’anno! Fin da quando ero una nanerottola di soli 4 anni ho sempre sognato di trovare una gattina che mi avrebbe regalato una spilla magica, quando poi ho iniziato a fare cosplay a 16 anni mi sono sempre trattenuta nel realizzarla sia perché non mi ritenevo adatta esteticamente al personaggio, sia perché mancavo di esperienza nel trucco, non le avrei mai reso giustizia come volevo!

In quale cosplay invece, non ti vedresti proprio?

Generalmente nei personaggi femminili esteticamente troppo muscolosi (per esempio Chun Lee di Street Fighter o Illaoi di LOL), non perché non mi piacciano, ma perché ho un fisico totalmente diverso.

Secondo te è giusto guadagnare con il cosplay?

Sono dell’idea che sia giusto che un cosplayer il quale presta un servizio come presentatore della gara oppure partecipante alla giuria o che venga invitato come ospite venga retribuito, a nessuno piace lavorare gratis, no?

Cosa pensi del crossplay?

Mi piacciono tantissimo, io stessa ho fatto come primo cosplay un crossplay (L di Death Note) e segretamente un giorno mi piacerebbe portare Edward Elric di Full Metal Alchemist!

 A quali eventi hai partecipato fino ad ora?

Ho partecipato a molte fiere, ma principalmente quelle del nord Italia tra cui Torino, Milano, Verona e Mantova. La fiera più lontana che ho fatto è stata Lucca Comics&Games.

Hai mai partecipato al Comicon di Napoli?

Nonostante abbia sangue campano (mio padre è nato e cresciuto a Salerno), non ho mai partecipato al Comicon di Napoli, ma ho intenzione di rimediare nei prossimi anni!

12 ) Quali sono i tuoi prossimi progetti? (Fiere e cosplay)

I miei prossimi progetti a livello fieristico sono sicuramente Lucca Comics&Games (a cui parteciperò tutti e 5 i giorni) e le future fiere milanesi come Fumettopoli e Milano Comic Con, ma sto pensando di partecipare anche al Romics di Ottobre.

Per quanto riguarda i cosplay entro fine anno ho intenzione di portare Misty (Pokémon), D.Va (Overwatch versione poliziotta) e Aqua (Kingdom Hearts Birth By Sleep).

SOCIAL:

FOTOGRAFI:

Please follow and like us:

Biografia Danilo Battista

Danilo Battista
Appassionato sin da piccolo della cultura giapponese, è stato rapito tanti anni fa da Goldrake e portato su Vega. Tornato sulla Terra la sua viscerale passione per l'universo nipponico l'ha portato nel corso degli anni a conoscere ed amare ogni sfumatura della cultura del Sol Levante. Su Senzalinea ha cominciato a scrivere di tecnologia e di cosplay. Da diverso tempo gestisce la sezione "Nerdangolo" ma ha promesso che un giorno, neanche tanto lontano, tornerà su Vega...

Check Also

Kaspersky: aumentati del 767% gli attacchi ransomware mirati rivolti a vittime di alto profilo, l’Italia è tra i 10 Paesi più colpiti

Secondo quanto emerso dal recente report* di Kaspersky sul panorama dei ransomware tra il 2019 …