NAPOLI FEMMINILE, PAREGGIO IMPORTANTE A MILANO CON L’INTER

INTER-NAPOLI FEMMINILE 1-1
INTER (4-3-3) Durante; Merlo, Sonstevold, Sousa, Landstrom; Pandini (dal 12’ s.t. Portales), Simonetti, Karchouni; Bonetti, Nchout (dal 35’ s.t. Csiszar), Marinelli (dal 12’ s.t. Polli) (Gilardi, Brustia, Portales, Regazzoli, Pavan, Kristjansdottir, Vergani). All.: Guarino
NAPOLI FEMMINILE (4-2-3-1) Aguirre; Erzen (dal 27’ s.t. Di Marino), Garnier, Golob, Awona; Mauri, Severini; Toniolo (dal 10’ s.t. Goldoni), Colombo (dal 12’ s.t. Acuti), Popadinova; Soledad (Baldi, Giordano, Corrado, Caputo, Pinna). All.: Domenichetti
MARCATORI: Karchouni (I) 26’, Mauri (N) 37’ p.t.
ARBITRO: Ricci di Firenze (Bartolomucci-Ceolin/Turrini)
NOTE: giornata di sole ma temperatura bassa, terreno in pessime condizioni. Amm.: Mauri (N). Rec.: 0’ p.t., 4’ s.t.
Un grandissimo Napoli strappa il pari in casa dell’Inter addirittura meritando anche qualcosa in più delle avversarie per le occasioni create (due traverse clamorose) a coronamento di una ottima prestazione. Ora la zona salvezza è a quattro punti.
Domenichetti e Castorina hanno dovuto far fronte alle assenze di Deppy, Errico, Zavarese, Tui e Abrahamsson. Di conseguenza, 4-2-3-1 con la ex Colombo nel “tridente” dietro Soledad. Le ali Popadinova (brava anche in fase di ripiegamento) e Toniolo hanno messo inizialmente in difficoltà la difesa nerazzurra, prima del mancino a lato di Bonetti al 9’. Al 26’ vantaggio Inter con una bella azione “alla mano” conclusa da Karchouni con un perfetto diagonale mancino indirizzato all’angolino. Risposta Napoli al 37’ con un gran gol di Mauri che ha ricevuto un pallone lavorato bene da Soledad e lo ha indirizzato alle spalle di Durante dopo un bacio al palo. Primo tempo equilibrato e pari all’intervallo sostanzialmente giusto.
Inizio ripresa con l’Inter che ha alzato i ritmi (Aguirre ha bloccato una conclusione di Karchouni dopo pochi secondi). Al 6’ però è stata Colombo a colpire una traversa clamorosa dopo aver approfittato di un errore di Durante che si è ritrovata fuori dai pali; chance sprecata non senza rimpianti ma azzurre di nuovo vicine al gol poco dopo con Popadinova di testa, pallone spazzato bene da Merlo. Traversa scheggiata anche dall’Inter al 14’ con Polli su assist di Bonetti (la migliore delle sue insieme a Karchouni). Goldoni su azione d’angolo è andata vicina al gol con una volée mancina e poi seconda traversa per il Napoli con un destro in mischia di Di Marino che avrebbe meritato miglior sorte. La stessa Di Marino al 90’ ha salvato sulla linea su una conclusione di Portales a botta sicura dopo un palo scheggiato da Merlo con un cross sbilenco. Per il Napoli sarebbe stata una beffa ed invece è arrivato un punto importantissimo.
Please follow and like us:
fb-share-icon

Biografia Jacques Pardi

La laurea in ingegneria gli ha fatto perdere i capelli ma non le tante (troppe?) passioni, dallo sport (soprattutto il Napoli, calcio e basket, ma più che di passione qui parliamo di...malattia), al cinema, dalla musica alle serie tv, fino (inevitabilmente) ai fumetti. La moglie e le due figlie queste passioni spesso le supportano, altrettanto spesso le...sopportano. Un autentico e fiero "nerd partenopeo" insomma, incurante dell'età che avanza, con un sogno nel cassetto: scrivere di quello che ama

Check Also

SPORTING CLUB SAN FRANCESCO

Per il club Padel di Chiaiano il nostro giudizio è estremamente positivo, tra tutti quelli …