Oggi festeggia (!) la giornata mondiale del selfie

C’è una giornata mondiale per tutto, Oggi infatti  si “festeggia” la giornata mondiale del selfie.

La mania dell’autoscatto, agevolata dalla tecnologia e dall’aumento degli smartphone con le fotocamere frontali, da essere cosa originale e per pochi ha contagiato tutti, vip e utenti. Da Obama al Papa, tutti hanno ceduto. E purtroppo la voglia di apparire o di fotografarsi a tutti i costi in determinato luoghi ha fatto anche delle vittime. C’è chi si è piazzato sui binari, chi si è sporto da precipizi. Un gioco estremo solo per raccogliere qualche like in più sui social.

E c’è chi inizia a vietarli: all’ultimo festival di Cannes il curatore Thierry li ha banditi dicendo che “9 volte su 10 sono brutti”.

Il bisogno ossessivo di postare selfie, definito ‘selfite’ è stato definito un vero e proprio disturbo mentale da uno studio della Nottingham Trent University e della Thiagarajar School of Management in India pubblicato a dicembre 2017. Ha esaminato il fenomeno scoprendo che non solo la patologia esiste ma ci sono tre categorie: quella cronica, quella acuta e quella borderline.

Fonte:Ansa

Please follow and like us:

Biografia Danilo Battista

Danilo Battista
Appassionato sin da piccolo della cultura giapponese, è stato rapito tanti anni fa da Goldrake e portato su Vega. Tornato sulla Terra la sua viscerale passione per l'universo nipponico l'ha portato nel corso degli anni a conoscere ed amare ogni sfumatura della cultura del Sol Levante. Su Senzalinea ha cominciato a scrivere di tecnologia e di cosplay. Da diverso tempo gestisce la sezione "Nerdangolo" ma ha promesso che un giorno, neanche tanto lontano, tornerà su Vega...

Check Also

Candelette auto: quando controllarle e cambiarle?

Controllare la propria autovettura, soprattutto se l’utilizzo è giornaliero e si macinano molti chilometri durante …