mercoledì , 24 Aprile 2019

Pub Napoli Centrale: riparte dal giusto binario

Nata dalla geniale intuizione di Gennaro Albino, nel 1984 apre nei pressi dello Stadio Collana, la paninoteca “Napoli Centrale”, uno dei pub più conosciuti e particolari della città di Napoli. Il suo interno, completamente arredato come un classico vagone ferroviario, regala all’avventore la classica sensazione di mangiare in un’antica carrozza.

Ph Carmelita de Santis

Questo grazie anche ai pezzi originali concessi direttamente dalle Ferrovie dello Stato, un posto che, siamo sicuri, almeno una volta avete avuto il piacere di visitare. Dopo il terribile incendio del 22 Marzo, che ha visto il locale chiudere per parecchi mesi, finalmente il sogno di rivederlo vivo è diventato realtà il 18 Luglio di quest’anno, con una vesta totalmente rinnovata, ma rimanendo fedeli allo stile “Ferroviario” che è il vero punto di forza del pub.

Ph Carmelita de Santis

Tanti ricordi, per chi come noi ha fatto di questo locale il punto di incontro da ragazzi, ma quello che sorprende è il profumo di storia, che rimane è rimasto inalterato, così come i sapori classici dei suoi piatti. I nomi dei panini riecheggiano, ovviamente, termini ferroviari, una scelta vasta e variegata, con la possibilità di “costruire” il proprio panino con prodotti di ottima qualità.

Ph Carmelita de Santis

Pulito e ordinato, il sorriso è l’accoglienza che viene riservata a chiunque varchi la soglia, la gentilezza delle cameriere, il contorno che si gusta  con sorpresa. Un locale, in definitiva, consigliato, se avete voglia di buon cibo ad un prezzo ragionevole, dal gusto retrò e un pizzico di magia.

 

Print Friendly, PDF & Email

Biografia Redazione

Avatar

Check Also

Anche i vegani possono mangiare dolci!

Sei vegano o hai un parente o un amico che lo è e si lamenta …