‘…Sognando Itaca’, veleggiando contro la leucemia

Ha preso il via da Napoli la 13° edizione di “…Sognando Itaca”, progetto di vela terapia mirato a risollevare il morale e migliorare la qualità della vita dei malati di leucemia.

L’iniziativa è promossa dall’AIL in occasione della Giornata Nazionale per la lotta contro Leucemie, Linfomi e Mieloma, prevista il 21 giugno. Per la tappa nella città partenopea, si è avvalsa anche quest’anno della  collaborazione di UnoUnoCinque Sailing Team, che ha messo a disposizione il proprio equipaggio e le proprie imbarcazioni per la veleggiata dei pazienti nel Golfo.

Ideato da un giovane paziente amante della vela, “…Sognando Itaca” è nato nel 2006 da una collaborazione tra l’oncologia medica e l’ematologia degli Spedali Civili di Brescia, la Sezione AIL della città, la Fraglia Vela di Desenzano ed il Circolo Vela Gargnano.

L’obiettivo è di diffondere la vela come metodo terapeutico per la riabilitazione psicologica e il miglioramento della qualità della vita dei malati di leucemia.

“…Sognando Itaca” interpreta efficacemente lo spirito con il quale AIL da sempre è vicina ai malati. In barca, è necessario relazionarsi e collaborare gli uni con gli altri per raggiungere insieme il porto, condividendo tutte le fatiche ma anche le gioie del viaggio, mettendo da parte sofferenze e preoccupazioni e  godendosi una bella giornata di mare in compagnia.

Quest’anno l’imbarcazione dell’AIL navigherà dal 3 giugno per giungere a Palermo il 18 giugno. In ogni porto si terrà un Itaca Day, una giornata durante la quale i pazienti avranno la possibilità di imbarcarsi per vivere un’esperienza unica a bordo.  Al tour si aggiungerà anche uno speciale Itaca Day nel Mar Adriatico, il 13 giugno a Brindisi, che avrà luogo in occasione della regata velica internazionale Brindisi – Corfù (16-18 giugno).

L’iniziativa è stata presentata lunedì 3 giugno presso il Circolo Canottieri di Napoli. Hanno partecipato all’incontro
Luigi De Magistris, Sindaco di Napoli e Lucia Fortini, Assessore alle Politiche Sociali della Regione Campania, Benedetto Esposito, Capitano di Fregata, Assistente del Comandante Comando logistico della Marina Militare e Presidente della Sezione Velica di Napoli, Lucia Mastrullo, già Primario A.S.L. Napoli 1 e Consigliere d’Amministrazione AIL Napoli, Annarita Egidi, Oncology Division Director Takeda Italia e Sergio Alioto, portavoce UnoUnoCinque Saling Team. A parlare dell’impegno di AIL al fianco dei pazienti Valeria Rotoli, Presidente AIL Napoli, Sezione Bruno Rotoli e Giuseppe Navoni, Presidente AIL Brescia e promotore dell’iniziativa.

Una splendida iniziativa che è “salpata” ieri da Napoli e toccherà ben 8 porti, per 15 giorni di veleggiate, aria salmastra e molta spensieratezza.

Please follow and like us:

Biografia Sarah Giordano

Sarah Giordano
Accanita lettrice, film dipendente, i festival del cinema sono la mia ossessione. Niente mi rende più felice di partire in completa solitudine per luoghi sconosciuti. Adoro scattare foto, un po’ meno mettermi in posa. Sono una fan di Alessandro Borghese e sogno il giorno in cui, al ristorante potrò confermare o ribaltare il risultato con un mio “DIESCI”. Non amo parlare di me e quindi basta così.

Check Also

Real Albergo dei Poveri: 150 milioni del Recovery Plan per restituirlo alla città

Tutti, inevitabilmente, data la sua imponenza che attira l’attenzione, generando non poco stupore, conosciamo il …