giovedì , 22 Agosto 2019

Eventi Napoli e Campania: Agenda del Weekend 2 – 4 novembre

Cosa ci riserva questo nuovo mese?

L'immagine può contenere: 1 persona, testo

Forcella Strit

Fino a domenica 4 novembre

Una produzione teatrale internazionale per un atto d’amore verso Napoli e Forcella, uno dei suoi quartieri popolari più noti.
Di Abel Ferrara con Maurizio Braucci e le canzoni di Nino D’Angelo.
Il teatro del popolo Trianon Viviani inaugura il cartellone con Abel Ferrara,che porta in scena «Forcella strit»,un dramma in chiave contemporanea di una Napoli che vuole essere vista e raccontata anche al di fuori dei soliti clichés.

Lo spettacolo è nato dall’incontro del regista americano con il suo amico Nino D’Angelo, che l’ha spinto a mettere in scena la sua idea di questa parte di città. Aiutato nella scrittura da Maurizio Braucci, scrittore tra i più apprezzati e autore di teatro e di molte sceneggiature per cinema e tv, supportato da Raffaele Di Florio suo storico collaboratore, Abel Ferrara mette in scena una storia d’amore lunga vent’anni, dal 1987 al 2007. Venti anni d’amore, ma anche venti anni di eventi, accadimenti, fatti di cronaca e fatti privati che hanno come palcoscenico Forcella, ovvero la sua minuscola strada che costituisce tutto il quartiere, in uno scenario segnato dalla forza delle relazioni – a volte soffocanti, a volte avvolgenti –, racchiuso dalla parola napoletana «strit» («stretto») del titolo.

Lo spettacolo fa parte di un più ampio progetto interamente finanziato dalla Regione Campania attraverso la Scabec e Databenc, che prevede anche la realizzazione di una mostra fotografica di Luciano Ferrara,che, dopo aver seguìto le varie fasi di produzione dello spettacolo, racconta con i suoi scatti anche il ruolo centrale del Trianon Viviani quale presidio culturale e di legalità del quartiere.
La “prima” è andata in scena giovedì 25 ottobre alle ore 21.00 per poi replicare venerdì 2, sabato 3 e domenica 4 novembre. Tutte le recite sono alle ore 21.00, tranne quelle domenicali, programmate alle 18.00.
Per informazioni 081 2258285
www.teatrotrianon.org

L'immagine può contenere: 1 persona, spazio al chiuso

Teggiano Antiquaria

Fino a domenica 4 novembre

Nell’incantevole location del Castello Macchiaroli di Teggiano, in provincia di Salerno, ritorna dal 31 ottobre al 4 novembre 2018 Teggiano Antiquaria, la Mostra-Mercato Nazionale di Antiquariato e di Collezionismo che rappresenta uno dei più importanti appuntamenti del settore.

Il Vallo di Diano torna ad essere per cinque giorni la capitale Italiana dell’Antiquariato grazie all’evento che, nella sua Città d’Arte, si appresta a proporre l´esposizione di mobili di piccolo e grande antiquariato e di finissimo artigianato.

I pezzi, tutti di notevole valore, sono stati selezionati tra alcuni dei più noti antiquari italiani. Saranno in vetrina mobili del Settecento, dipinti, sculture, gioielli, argenteria, porcellane, oggetti d´arredamento, tappeti, giocattoli da collezione, vetri di Murano, filatelia, numismatica e stampe d´epoca, tra cui incisioni del XIV Secolo e XVII Secolo. Spazio anche al modernariato e all’arte decò, con oggetti di ogni tipo realizzati anche con materiali di uso quotidiano (alluminio, plastica, legno intarsiato etc.).
A rendere unico l’appuntamento di Teggiano Antiquaria sono anche la location e le insuperabili atmosfere garantite dal Castello Macchiaroli, costruito a Teggiano in epoca normanna, appartenuto ai Principi Sanseverino e scenario di grandi avvenimenti storici, tornato agli antichi splendori dopo un complesso intervento di restauro. Non a caso Teggiano Antiquaria è diventato nel tempo il più importante evento proposto dall´Antiquariato del sud Italia: per la valenza degli espositori e per la qualità degli oggetti in mostra, ma anche perché rappresenta l’unico appuntamento del settore organizzato in un insuperabile contesto artistico d’epoca.
Accurata anche la scelta del periodo, a cavallo tra ottobre e novembre, ideale per consentire una destagionalizzazione dell’offerta turistica territoriale: la manifestazione offre infatti la possibilità, ai tanti espositori e ai visitatori provenienti da tutta Italia, di conoscere le bellezze storiche, culturali ed ambientali di Teggiano, del Vallo di Diano e di tutta la provincia di Salerno. L’edizione 2018, in particolare, si preannuncia una tappa davvero entusiasmante per Teggiano Antiquaria, che si appresta a festeggiare i 20 anni dalla sua prima edizione.

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

Festa della Castagna – Stio (Salerno)

Da mercoledì 31 ottobre a venerdì 2 novembre

“Un calice di vino.
Le castagne sul fuoco.
Attendo.
La sera i sogni diventano speranze.”

Questo lo slogan per invitare ad un evento interessante che si terrà a Stio, in provncia di Salerno a partire dalle ore 18.00… con numerose degustazioni, convegni ed eventi musicali come da locandina

 

 

L'immagine può contenere: 1 persona, sul palco, sta suonando uno strumento musicale, concerto e notte

Lino Blandizzi in concerto al Museo del Sottosuolo

Sabato 3 novembre ore 20:00

Questo sabato il cantautore Lino Blandizzi terrà un concerto acustico, un happening a 25 metri, nelle profondità del Museo del Sottosuolo di Napoli, in Piazza Cavour, 140.
Una performance diversa, la voce incontrerà la riverberazione naturale di questo luogo singolare e mistico della nostra città, ed essendo uno dei siti acusticamente più significativi, non verrà utilizzato nessun tipo di amplificazione.
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA.
Info e prenotazioni a: conversieventi@gmail.com (lasciare nome, cognome e numero di telefono).
Costo: €15,00
Maggiori infohttps://bit.ly/2PN0urX

L'immagine può contenere: spazio all'aperto

Santa Chiara: visita straordinaria ai luoghi della clausura!

Sabato 3 novembre

Questo sabato le Capere ti propongono una straordinaria visita guidata al Complesso di Santa Chiara a Spaccanapoli.
Si avrà la possibilità di ammirare luoghi mai visti prima, ambienti del monastero che hanno fatto la storia della clausura napoletana dal 1300 in poi: il coro delle clarisse, il vestibolo affrescato, la sala Maria Cristina, la sala crocifisso.
La visita proseguirà poi per il bellissimo chiostro maiolicato del 1700, la zona museale con gli incredibili resti archeologici romani di un complesso termale e la chiesa voluta a fine 1200 da Sancia da Maiorca, moglie del re Roberto d’Angiò.
Sarà un tuffo nel passato alla scoperta di un tesoro incredibile nel cuore del centro storico e una imperdibile occasioni di visitare luoghi normalmente non fruibili del complesso.
Appuntamento alle ore 10.30 a piazza del Gesu sotto la guglia dell’Immacolata.
Inizio visita ore 10.45
Durata: un’ora e trenta ca.
Costo a persona: 15 euro comprensivo di biglietto di ingresso al Complesso e visita guidata a cura di una guida abilitata della Regione
Bambini fino a 6 anni gratis
Da 7 a 18 anni 10 euro
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
mail: lecaperenapoli@gmail.com
cell. 328 9705049 / 3274910331

L'immagine può contenere: cielo, nuvola, spazio all'aperto e natura

La Vigna di San Martino – trekking urbano e aperitivo in vigna       

Sabato 3 novembre ore 10.00
Apertura esclusiva della Vigna di San Martino: Trekking urbano lungo la Pedamentina e Aperitivo in vigna.
Percorsa la Pedamentina arriveremo al Corso Maria Teresa (dal 1860 Corso Vittorio Emanuele) dove sarà aperto il cancello, di norma chiuso essendo proprietà privata, che ci condurrà in una dimensione straordinaria:
Questo Trekking Urbano si svolgerà lungo la Pedamentina con escursione al “Centro per la Cultura Ecologica VIGNA di SAN MARTINO, azienda agricola di 7,5 ettari, antico podere della Certosa di San Martino e PATRIMONIO UNESCO!
Alla fine dell’escursione gusteremo un delizioso aperitivo!
Quiete, armonia e natura incontaminata, un grandioso frammento di verde miracolosamente sopravvissuto al saccheggio edilizio, una verde collina nel cuore della città. Un sentiero che attraversa orti secolari fino a raggiungere un panorama meraviglioso ai piedi della maestosa Certosa di San Martino.
Appuntamento dalle 9:30 a Largo S. Martino (nello spiazzale antistante la Certosa)
Contributo a persona (include tour alla pedamentina, tour in vigna e aperitivo)
– intero 20€
– ridotto soci 2018 19€
– ridotto junior da 8 a 17 anni 15€

L’evento si terrà al raggiungimento di almeno 15 partecipanti
Prenotazione obbligatoria
3292885442 – 3711300813
La segreteria risponde dal lunedì al sabato dalle 10 alle 19.

L'immagine può contenere: albero, pianta, cielo, spazio all'aperto e natura

Il re dei Lattari si veste d’autunno: trekking sul Monte Faito

Sabato 3 novembre ore 9.30

Monte Faito, con tutti i sentieri che lo attraversano, è il re indiscusso dei Monti Lattari. Sabato ne percorreremo uno che attraversa il cuore del bosco, ormai colorato d’autunno.
Ci inoltreremo alla scoperta dei “Patriarchi verdi”, i famosi Faggi secolari, tra i più longevi d’Italia, imponenti e silenziosi testimoni dello scorrere del tempo. Seguiremo le antiche vie della Neve, dove storie di mare e di terra si intrecciano su sentieri secolari. Vivremo insieme la vera magia del silenzio assoluto, interrotto dal canto degli uccelli, per poi ammirare panorami mozzafiato aperti sui due Golfi.
In un trekking del genere, non può mancare una gustosa e autunnale sorpresa a base di prodotti locali!
INFORMAZIONI
– Difficoltà: E. Sentiero che non presenta particolari difficoltà tecniche, adatto comunque solo per chi è abituato a camminare
– Durata: 4 ore + soste
– Lunghezza: 7 km
– Dislivello: +/- 200 metri
– Abbigliamento a strati, indossare giacca anti vento, cappello
– Scarpe da trekking o da ginnastica con suola scolpita
– Portare colazione a sacco e acqua in abbondanza
– Punto di ristoro all’inizio e alla fine del percorso
– Il tour viene condotto da una guida AIGAE
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
Luogo
: Stazione della circumvesuviana di Vico Equense
INFO: info@trentaremi.it

L'immagine può contenere: spazio all'aperto

Alla Galleria Borbonica “Le 4 Giornate di Napoli”

Sabato 3 novembre

E’ in programma per sabato 3 novembre alle ore 21.30 nei meandri della Galleria Borbonica, il concerto di Mario Romano Quartieri Jazz con il loro ultimo album dal titolo “Le 4 giornate di Napoli”.
L’album dal titolo “Le 4 giornate di Napoli” trae ispirazione da quell’incredibile momento storico rappresentato dal settembre del ’43 e dal sentimento di “Unione e Ribellione” che unì i Napoletani tutti contro un unico e comune nemico. E come ieri, oggi spira in città una forte voglia di riscatto e cambiamento, ma oggi è necessario imbracciare le armi della cultura e cavalcare questa nuova “Rivoluzione Napoletana” partita dal basso, facendo “Resistenza Culturale”.
LA LOCATION
L’antro da cui cominciare questo viaggio nel “Ventre di Napoli” è quello che dà accesso a questo traforo sotterraneo commissionato nel 1853 da Ferdinando II di Borbone all’architetto Errico Alvino, una galleria che collegasse il Largo della Reggia (odierna Piazza Plebiscito) a piazza della Vittoria, passando al di sotto della collina di Pizzofalcone. Durante il percorso i visitatori potranno ammirare, quale suggestiva cornice, frammenti di statue, ed auto e moto d’epoca ritrovate sepolte sotto rifiuti e detriti ed oggi resi nuovamente accessibili alla conoscenza grazie al lavoro svolto dal presidente dell’Associazione Borbonica, Gianluca Minin che nel corso del tempo, con l’aiuto di guide esperte e numerosi volontari, hanno proceduto all’operazione di scavi e pulizia del sottosuolo napoletano.
LA FORMULA – La serata prevede l’apertura dei cancelli alle ore 21.00 per chi volesse anticiparsi per lo sbigliettamento, e in seguito la formazione di gruppi per la passeggiata al “Percorso Standard” della galleria, accedendo così alla “Cava Bianca”, dove si terrà una breve presentazione e introduzione al concerto dei Quartieri Jazz.
VIDEO UFFICIALE: https://www.youtube.com/watch?v=GY-XvVoOqvE(Galleria Borbonica)
Luogo: Galleria Borbonica ingresso da Via Domenico Morelli 40 c/o Garage Morelli
Prezzo biglietto: passeggiata al percorso standard + concerto 20 €
Contatti e informazioni: Info e prenotazioni tel. 340.489.38.36 e/o mandare mail a quartierijazz@live.it
Sito ufficialehttp://www.quartierijazz.com

L'immagine può contenere: 1 persona, testo

E levate ‘a cammesella – spettacolo con degustazione

Sabato 3 novembre

Riparte la programmazione della rassegna A teatro con gusto dell’Associazione Insolitaguida Napoli al Piccolo Teatro dei Lazzari Felici. Ogni sabato sera ( e non solo) uno spettacolo differente ma sempre all’insegna della napoletanità e del divertimento.
Sabato 3 Novembre ore 21:00 si esibirà la sciantosa Elena Vittoria in E levate ‘a cammesella.
Un nuovo spettacolo tutto da ridere, cantare e guardare: un giusto equilibrio tra immagini, numeri da Cabaret, e canzoni che ripercorrono la tradizione napoletana per un tuffo nell’epoca della Napoli di una volta ai tempi del Cafè Chantant, della Rivista e dell’Avanspettacolo.
La sciantosa ricerca e propone brani risalenti alla fine dell’ottocento-inizio novecento, interpretati all’epoca dalle grandi donne del panorama partenopeo come, Ria Rosa e Gilda Mignonette, ma anche da grandi artiste più recenti come Angela Luce e Giulietta Sacco; sarcastica, buffa e spiritosa nei panni di uomo, esibendosi in Macchiette e canzoncine conosciute grazie ai grandi artisti quali Vittorio Marsiglia, Nino Taranto e Aurelio Fierro.
Nel corso della serata com’è nostra abitudine sarà offerta una degustazione di cucina tipica napoletana accompagnata a un buon bicchiere di vino, ideale per il tono della serata.
Il Teatro dei Lazzari Felici, recentemente ristrutturato, è un piccolo ma caratteristico teatro nel cuore del centro storico; si trova infatti in vico Santa Maria dell’Aiuto 17, a due passi da Largo Santa Maria la Nova.
Per prendere parte all’evento a numero chiuso ( esclusivamente 45 posti a sedere ) è necessario prenotare chiamando lo 081 1925 6964, tramite whatsapp al 338 965 22 88, tramite il sito web www.insolitaguida.it o tramite l’app Insolitaguida Napoli.

L'immagine può contenere: testo

That’s Napoli Live Show

Sabato 3 e domenica 4 novembre

Ritorna lo spettacolo musicale che ha sconvolto la città di Napoli!
Non un coro, non un gruppo musicale, ma molto di più: uno spettacolo imperdibile fatto di voci, emozioni e straordinarie melodie in una location dall’atmosfera magica e suggestiva.
Nato da un’idea di Carlo Morelli, That’s Napoli non è solo uno spettacolo, ma una vera e propria “filosofia di vita”: spazia in un repertorio vastissimo, accosta tra loro e talvolta fonde, con felice anticonformismo, la canzone napoletana classica con le sonorità del linguaggio pop-dance.
That’s Napoli! si compone di un organico di circa 20 cantanti organizzati vocalmente su quattro corde: bassi, tenori, contralti e soprani. Ragazzi e ragazze di spiccate personalità, voci estremamente diverse l’una dall’altra, unite da un unico scopo: diffondere buonumore, energia e positività attraverso la musica.
‘O Sarracino, Tu vuò fa’ l’americano, ’O surdato ’nnammurato, trasportano lo spettatore in un’atmosfera magica ed emozionante, lo coinvolgono, lo trascinano nella seduzione del canto, lo rendono protagonista attivo del concerto. Il grande coinvolgimento del pubblico, il ritmo serrato e stringente, l’esplosione di “suoni e colori” sono accompagnati dalla spettacolarità dei brani interpretati dal coro, dove le sole voci creano armonie complesse e straordinarie che accompagnano melodie famose di grandi classici napoletani.

Prenota il tuo biglietto con un semplice whatsapp al 3397117606 o acquistalo direttamente al botteghino in via Salvatore Tommasi, 1, Napoli (nei pressi del Museo Nazionale), gli orari sono:
dal martedì al giovedì ore 10:00 fino alle 18:00
il venerdì, sabato e domenica ore 10:00 fino a inizio spettacolo.
Il costo del biglietto è di 20 euro.

L'immagine può contenere: cielo, nuvola e spazio all'aperto

Domenica gratis agli Scavi di Ercolano

Domenica 4 novembre

Torna l’appuntamento del MiBACT di #domenicalmuseo, anche il Parco Archeologico di Ercolano, domenica 4 novembre, sarà aperto al pubblico gratuitamente dalle 8.30 alle 17 con l’ultimo ingresso previsto alle 15.30.
L’antica città di Herculaneum apre le porte ai visitatori che potranno entrare gratuitamente nel sito archeologico patrimonio dell’Unesco.
L’ingresso non prevede l’accompagnamento da parte delle guide turistiche e non è possibile prenotare.
Il Parco Archeologico di Ercolano partecipa all’iniziativa offrendo ai propri visitatori oltre all’ingresso gratuito anche la possibilità di visitare la mostra “Expanded Interiors” dell’artista inglese Catrin HUber presso la Casa del Bel Cortile.
Condividi su Instagram i tuoi scatti della domenica al Parco Archeologico, utilizzando gli hashtag #PaErco #herculaneumruins e #domenicalmuseo
Il parcheggio più vicino è un parcheggio comunale che si trova in via dei Papiri Ercolanesi. Nelle aree circostanti gli scavi, inoltre, sono presenti diverse aree di parcheggio comunali nonchè parcheggi privati.
Parco Archeologico di Ercolano, Corso Resina 187.

L'immagine può contenere: 1 persona, in piedi

Cimitero delle Fontanelle con Mani e Vulcani

Domenica 4 novembre ore 10.30

Visita guida speciale a cura delle guide esperte per conoscere la vera storia del Cimitero delle Fontanelle
Anche il costo è speciale solo 5,00 EURO
Vieni a conoscere lo strettissimo rapporto, consolidato nel tempo, che ha avuto il popolo napoletano con la morte.
Info e prenotazione obbligatoria +39 081 549 9953 – 3357851710
appuntamento con BARBARA & ROSSELLA esterno Cimitero delle Fontanelle.

 

 

 

 

L'immagine può contenere: 1 persona, con sorriso

La Compagnia del Giullare Presenta: “L’Abbazia del mistero”

Domenica 4 novembre

Domenica alle ore 20:00 presso il Museo del Sottosuolo, un percorso narrato nella storia del più grande noir di sempre, con una donna a dare voce al diario di Adso e il suono di un Sax ad sottolinearne il mistero. Si viaggerà nel prologo, nei giorni primo secondo e quinto e nell’ultimo folio che racconta il dopo. Un viaggio emozionale a narrare i punti salienti del testo di Eco, a raccontarne il mistero, a mostrarne i luoghi.
L’Abbazia del mistero
Reading in musica da “Il nome della rosa” di Umberto Eco.
Regia: Brunella Caputo.
Produzione: Compagnia del Giullare – Salerno.
Con:
Brunella Caputo – voce narrante.
Stefano Giuliano – sax.
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA.
Info e prenotazioni a: conversieventi@gmail.com (lasciare nome, cognome e numero di telefono).
Maggiori dettaglihttps://bit.ly/2Czl2AE
Costo: €15,00

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

Sagra della Castagna e del Pecorino Vitulanese – Benevento

Fino a domenica 4 novembre

Torna a Vitulano, in provincia di Benevento, il consueto appuntamento autunnale con la Sagra della Castagna.

Non solo i rinomati tesori, castagne e pecorino, ma anche artigianato, mostre, simposio del marmo rosso vitulanese, escursioni, percorsi degustativi, trekking urbano e nei castagneti, cagliate di latte, tanto buon cibo, buona musica e divertimento per i bambini con teatrino, truccabimbi, gonfiabile, balloonArt,popcorn caramelle e tanto altro!
L’associazione Ippica LA DORMIENTE in occasione della sagra organizza passeggiate trekking e a cavallo alla scoperta dei castagneti di Vitulano.
I nostri “montanari” vi accompagneranno lungo i tratturi di Valliscuro: vi faranno scoprire boschi impervi, calli sconosciuti, radure di montagna, lungo quegli antichi sentieri percorsi da pastori, contadini, monaci e…briganti.
Vera protagonista dell’escursione sarà la castagna vitulanese, che in questo periodo dell’anno diventa la ” Signora dei boschi”.
Per la passeggiata trekking vi aspettiamo Giovedì 1 Novembre e Sabato 3 alle ore 10:00 presso la località Monte Cappelle. IL rientro è previsto per le 13:00 .
Per la passeggiata a cavallo  Domenica 4 Novembre alle ore 9:00 presso il Centro “LA DORMIENTE” ed il rientro è previsto per le ore 13:00…e poi il pranzo presso gli stand della sagra
PER TUTTE LE INFO _ 339 72 04 416

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

Gragnano Street Food Village

Fino a domenica 4 novembre

Dal 2 al 4 novembre 2018 a Piazza Guglielmo Marconi (Piazza San Leone) si svolgerà il “Gragnano Street Food Village” dalle 17.30 alle 00.00 tutti i giorni.
Uno sciame di vivaci e coloratissime Apette Piaggio approderà in questa magica cornice.
Gli operatori su tre ruote proporranno i propri piatti forti.
Non mancheranno momenti di intrattenimento diffuso e show cooking.

Alcune delle specialità che troverete: cuoppo, baccalà fritto, originali arancini siciliani, pizza fritta made in Naples, la bicicletta con Hot-Dog di primissima qualità con tanti condimenti divertenti, la pizza a portafoglio napoletana, sfogliatelle dolci e salate, il delizioso panino di alta macelleria “Da Gigione”, arrosticini, porchetta e provola, “o’ Cuzzetiell ‘e pane”, polpette, cannoli… e tanto altro!

Sagra della Castagna – Montella

Fino a domenica 4 novembre

Tante le attività proposte dalla Pro Loco Montella in occasione della Sagra della Castagna di Montella, in provincia di  e rivolte principalmente ai gruppi organizzati.

Per l’occasione la Pro Loco Montella propone un MENU SAGRA a partire da 10.00 euro a persona; inoltre, per tale servizio si potrà usufruire di posti a sedere coperti, in caso di pioggia, ubicate in piena area sagra.

Tra le attività proposte su prenotazione:

Visita guidata al Complesso Monumentale di San Francesco a Folloni:

– la storia del passaggio di San Francesco di Assisi per Montella, i fatti straordinari di quel periodo ed il primo insediamento dei frati nel 1200;
– la chiesa del 1500 e la chiesa del 1700;
– il monumento sepolcrale del Conte Diego Cavaniglia;

alla fine della visita guidata il gruppo potrà visitare, in autonomia, il museo annesso al  Complesso Monumentale di San Francesco a Folloni.

Visita guidata in azienda:

– i processi di lavorazione della castagna da quando il prodotto arriva in azienda fino alla sua trasformazione;
– piccola degustazione dei prodotti ed accesso al punto vendita dell’azienda;

Attività didattica “la Castagna di Montella e l’esperienza della raccolta… la storia, le tecniche di raccolta e gli strumenti”

L’obiettivo dell’attività è trasmettere ai partecipanti momenti di vita contadina attraverso informazioni ed esperienze; mentre ci sarà la raccolta del frutto, in un castagneto che sarà allestito per l’occasione, il personale addetto risponderà a domande e darà informazioni circa la storia, la vita del castagneto, le tecniche di raccolta e gli strumenti.

Per prenotazioni ed informazioni scrivere a info@prolocomontella.it

oppure telefonare al 327 877 89 56

mattina: dal lunedi al venerdì dalle 10.30 alle 13.30

pomeriggio: lunedì e giovedì dalle 15.00 alle 19.00

oppure scrivere via WhatsApp al 328 93 11 657.

L'immagine può contenere: 1 persona, testo e primo piano

Frida Kahlo | Teatro TRAM

Fino a domenica 4 novembre

FRIDA KAHLO
con
Titti Nuzzolese
Peppe Romano
scritto e diretto da Mirko Di Martino
produzione Teatro dell’Osso
in collaborazione con Vissi d’arte.

Il nostro spettacolo parte da una frase di Frida – “Non ho mai dipinto sogni. Ho dipinto la mia realtà” – per raccontare un suo ritratto privato, autentico e doloroso, commovente e veritiero: non la Frida icona dell’arte e della moda, ma la Frida donna, la Frida vera, la Frida pittrice e moglie e donna messicana della prima metà del secolo. L’intensa interpretazione di Titti Nuzzolese, affiancata da Peppe Romano nella parte di Diego Rivera, disegna un ritratto di Frida lontano dall’agiografia ricorrente di “grande artista sfortunata”, di donna “innamorata del suo uomo”. Frida fu molto più di questo e, in un certo senso, molto meno: fu una donna che riuscì a imporre un’immagine pubblica diversa da quella privata. La drammaturgia, attenta ai documenti e alle testimonianze, mette in evidenza la complessa personalità di Frida, in cui convivevano idee e sentimenti contrastanti: voleva mostrarsi al pubblico come una donna libera e rivoluzionaria, ma in privato restava ingabbiata nel ruolo della moglie devota che tutto sopporta; voleva essere una pittrice affermata, ma rinunciava a proporre al pubblico le sue opere.
Info e prenotazioni:
cell: 342 1785930 (anche whatsapp)
email: tram.biglietteria@gmail.com
Biglietti:
intero: € 12,00
ridotto (<26 >65): € 10,00
acquista on line a € 10,00: https://www.teatrotram.it/biglietti/frida-kahlo/
Luogo: Teatro Tram – via Port’Alba 30, Napoli
www.teatrotram.it

L'immagine può contenere: cibo

Annurca Fest – Coldiretti Farmers Village

Fino a domenica 4 novembre

Torna nel cuore antico di Napoli il Coldiretti Farmers Village, nello splendido scenario di Piazza Dante. Dopo il successo del Cerasa Fest, questa edizione è dedicata al frutto simbolo della Campania, la mela annurca, con l’Annurca Fest.

Potrai trovare mercato di Campagna Amica con prodotti freschi e trasformati a km zero, street food contadino, agrichef, tutor della spesa, corsi degustazione, agriasilo, laboratori didattici, animazione, musica e balli popolari.

 

 

 

 

Risultati immagini per leonardo da vinci

Leonardo Da Vinci: l’Orgoglio Italiano a Sorrento

Fino al 10 novembre

Il suggestivo Convento di San Francesco nel cuore di Sorrento ospita una mostra sulla vita, le opere e le macchine del Genio dell’Umanità: Leonardo da Vinci.In esposizione le macchine, realizzate artigianalmente dalle sapienti mani del Maestro Mario Paolucci, su progetti originali di Leonardo da Vinci, sia in scala sia a grandezza naturale e realmente funzionanti tali da essere usate. Inoltre saranno esposte riproduzioni dei capolavori e dei codici di Leonardo. La mostra, ci consente di ammirare da vicino, e perfettamente funzionanti, diverse macchine inventate dal grande genio di Leonardo da Vinci: ci saranno infatti macchine per il volo, come il predecessore del paracadute, una bicicletta, una sega idraulica e molte altre invenzioni.
Tutte le macchine sono funzionanti e possono essere toccate e provate, “per consentire un’intensa esperienza percettiva sensoriale attraverso cui attivare meccanismi emotivi e cognitivi.” L’esposizione si pone l’obbiettivo di divulgare l’opera del grande personaggio del rinascimento che svolse ruoli di pittore, architetto, scienziato, inventore, scultore, scenografo, musicista: uno dei più grandi Geni che l’Umanità abbia mai avuto.
La mostra, inoltre si completa con una serie di video multimediali e filmati di repertorio National Geografic, sulla vita del Genio Toscano, ed una serie di pannelli illustrativi e descrittivi dei famosi codici Vinciani, per un vero e proprio viaggio a ritroso nel tempo.
Fino ad oggi la Mostra è stata allestita a Roma, Firenze, Milano, Matera, Salerno, Abu Daby, Sidney e Wenzhou in Cina.
Il costo del biglietto è di 8.00 euro per gli adulti; 6.00 per i ragazzi da 6 a 12 anni, per gli over 65 per le scolaresche e per gruppi di almeno 20 persone.
Per una ottimale fruizione della Mostra si consiglia vivamente la prenotazione.
Info e prenotazioni: 0818631581 – 3391888611 ( anche WhatsApp) www.tappetovolante.org

 

Per l’iniziativa #domenicalmuseo consultare il sito  http://www.beniculturali.it/mibac/export/MiBAC/sito-MiBAC/Contenuti/MibacUnif/Eventi/visualizza_asset.html_309444232.html

Inoltre, si segnalano i seguenti eventi:

Chocoland al Vomero – La terra dei golosi

Klimt Experience

Halloween all’Edenlandia ed è subito Party.

Brikmania Un mondo di mattoncini Lego® Napoli

Incontri di archeologia: riparte il ciclo di conferenze al MANN fino al 29 maggio

Napoli nel Cinema – 7 appuntamenti nell’Auditorium del Museo di Capodimonte fino al 28 marzo

“SubTerranea” Rassegna di arti visive e performative al Museo del Sottosuolo il 10 novembre

“I De Filippo, il mestiere va in scena”al Castel dell’Ovo fino al 24 marzo 2019

Please follow and like us:

Biografia Marilena Matteoni

Marilena Matteoni
Laureata, tra sogni e passioni, sono alla ricerca della mia strada. Innamorata della mia città, un vulcano di contraddizioni da “odi et amo”, mi tuffo alla sua scoperta!

Check Also

CACAO MENTAL CONCERTO AL TRAMONTO: Elektro Cumbia Psichedelica

Cantando pasan las penas Por esto canto, para olvidar Qué bueno es cantar Hoy miren, …