I Fantasmi di Napoli (parte 5)

fantasmi di s giovanni

I fantasmi di San Giovanni a Teduccio

Sono due i fantasmi che vagano per S. Giovanni:

1)Una donna vestita di nero. , ogni notte alle 20,30 precise tanto da poter rimettere l’orologio,appare per strada.  Butta a terra , con violenza, uno zoccolo . E quello zoccolo fa un rumore assordante. Poi scompare insieme alla donna.

2)All’improvviso di notte, appare dal nulla un cavollo nero e mastodontico., cavalcato da un fantasma totalmente bianco, pallido come la nebbia. Fa un solo gesto: annuisce con la testa. Vagano per le strade più buie e tortuose.Sono visibili solo per un attimo e così come sono apparsi si dissolvono nel nulla

La fabbrica di bambole

In quella zona di San Giorgio a Cremano sorgeva tantissimo tempo fa una fabbrica di bambole. Un giorno un incendio la distrusse a causa di un errore di distrazione degli operai. Oggi non ne resta che uno scheletro annerito dalle fiamme .

Uno scheletro che prende vita. Animato dal rumore dei macchinari, che sembrano rimettersi in moto. Manovrati da mani invisibili.

E nel mese di gennaio, durante l’anniversario della tragedia, fuochi fatui e luci rossastre illuminano ciò che resta della finestre

 .bambole s giorgio

Il Rione Terra di Pozzuoli

È stato abbandonato da diversi anni a causa del bradisismo che interessava tutta la zona flegrea . E’ diventato una sorta di “villaggio fantasma” a poca distanza da Napoli. Un luogo dove non poche persone hanno affermato di aver sentito qualcosa,come misteriose presenze, sussurri, voci sommesse, passi frettolosi. L’apparizione di figure nebbiose e, indistinte appaiono nella penombra di un luogo tetro e abbandonato accompagnate da piccole luci che si accendono dietro le finestre buie e vuote delle case ormai abbandonate

Please follow and like us:

Biografia Luciana Pasqualetti

Luciana Pasqualetti
Fiorentina di nascita ma napoletana con il cuore. Appassionata di cucina, storie e racconti su Napoli. Entusiasta per tutto ciò che è antico, non disdegnando il nuovo. Ama la puntualità e non sopporta l'approssimazione.

Check Also

DELITTI ED EROS DELLE SUORE RIBELLI DEL MONASTERO DI SANT’ARCANGELO A BAIANO

Il monastero di Sant’Arcangelo a Baiano, storico ex edifico di culto del centro storico di Napoli, è …