giovedì , 20 Febbraio 2020

“IL CIBO ITALIANO FA MALE”

In questi giorni stampa e tv sono stati invasi da questa notizia, ma come sempre ci fermiamo al titolo senza approfondire e quindi ci indigniamo, GIUSTAMENTE, ma non è proprio così.

FACCIAMO CHIAREZZA:

Abbiamo letto che bibite come Pepsi Light, Coca Cola Zero Red Bull purché siano light o senza zucchero hanno superato l’esame e hanno il semaforo verde mentre parmigiano, grana padano, prosciutto San Daniele, pecorino e la Nutella hanno il semaforo rosso

Tutto questo lo ha deciso il NUTRI-SCORE provocando ire e indignazioni di molti

Cos’è il Nutri-Score?

E’ un’etichetta stampata sul fronte della confezione che semplifica il giudizio su ogni alimento assegnandogli un colore a mo’ di semaforo, e una lettera:

 Verde (A), verdino (B), giallo (C), arancio (D), rosso arancio (E).

 Verde indica maggior contenuto di nutrienti giudicati positivamente: fibre, proteine, frutta, verdura, leguminose e oleaginose.

Rosso allarme per nutrienti da limitare: calorie, grassi saturi, zuccheri e sale.

Bollino rosso su prosciutto e parmigiano: il problema è l’apporto calorico.

Questo sistema di etichettatura (studiato da un gruppo di ricercatori francesi) suddivide gli alimenti in cinque categorie  calcolandole in base alla quantità di nutrienti contenuti nell’alimento cui si riferiscono, e quindi  “Il problema non è la qualità ma la quantità

 

Ora vi chiederete perché Coca Cola Zero, Red Bull sugar free e Pepsi Light sono considerate buone mentre prosciutto, parmigiano reggiano, gorgonzola, nutella NO???

Come ho scritto prima, per l’impatto che questi alimenti hanno su la dieta, con queste etichette a semaforo si vuole aiutare il consumatore a capire con quale frequenza si consumano prodotti di eccellenza ma con un notevole apporto calorico

Facciamo un semplice esempio:

 

La Coca Cola Zero ha 0,2/0,3 kcal per 100 grammi 

La Red Bull sugar free ha 5 kcal per 100 grammi 

La Pepsi Light ha 0,4 kcal per 100 grammi 

Il Parmigiano Reggiano, invece, contiene 402 kcal per 100 grammi

 il Prosciutto San Daniele contiene272 kcal per 100 grammi.

Mentre per 15g di nutella si hanno 81Kcal

.Come potete vedere le differenze sono notevoli quindi tranquilli, Il bollino rosso NON VIETA la vendita/consumazione del prodotto,  Il bollino rosso indica solamente l’apporto calorico e l’impatto su una dieta equilibrata.

Please follow and like us:
fb-share-icon0

Biografia Luciana Pasqualetti

Luciana Pasqualetti
Fiorentina di nascita ma napoletana con il cuore. Appassionata di cucina, storie e racconti su Napoli. Entusiasta per tutto ciò che è antico, non disdegnando il nuovo. Ama la puntualità e non sopporta l'approssimazione.

Check Also

Dolce di Carnevale

Bombette di Carnevale alla Nutella

Bombette di Carnevale alla Nutella: piccole, dolci tentazioni! Allegro, folle, scherzoso, un po’ pazzerello. Il …